Un player audio HD che sa farsi amare da tutti gli audiofili che vogliono ascoltare la musica in tutta la loro qualità originale

Chi ama ascoltare la musica in alta fedeltà come il sottoscritto, difficile che si accontenti dello smartphone. Oggi i telefonini hanno sostituito i normali player MP3, ma per godersi la musica in tutta la loro qualità occorre un lettore HD in grado di riprodurre i formati non compressi e dotati di DAC integrato.

Il mercato offre diverse alternative, a partire da 2-300 euro fino a superare i 2-3000 euro. Nel mio caso cercavo un lettore di buona qualità, che non costasse molto e che fosse anche abbastanza maneggevole per portarlo in palestra.

Inizialmente la mia scelta era caduta sull’AK Jr confidando nelle buone recensioni online e su un brand molto affermato nel settore dei lettori audio portatili di fascia alta come Astell & Kern. Acquistato in offerta su Amazon, ne avevo apprezzato la maneggevolezza e la durata della batteria. Alcune cose, però, non mi avevano convinto, come i pochi controlli sull’equalizzatore e un’interfaccia non intuitiva. Alla fine l’ho rispedito indietro.

Per anni sono stato un fedele utilizzatore dei player Cowon iAudio, con cui mi sono sempre trovato bene. Cowon è un brand molto di nicchia e poco conosciuto in Italia: impossibile trovare i loro prodotti esposti a MediaWorld o Unieuro. Ma grazie al web nulla è impossibile.

Back to the Cowon

Così mi sono deciso di tornare al passato e, consultando il loro catalogo, ho trovato il Plenue M2 un prodotto col giusto compromesso tra tutto quello che mi serviva. Le uniche cose che mi facevano tentennare erano il prezzo e le dimensioni. Di listino il costo era di quasi 900 euro, molto di più di quello che avrei voluto spendere. Inoltre sembrava un po’ troppo massiccio per portarlo in palestra.

Alla fine mi sono convinto è ho deciso di prenderlo. Approfittando del cambio favorevole con la Sterlina in seguito alla Brexit e di uno sconto del 10% per i nuovi clienti, l’ho preso a circa 600 euro sul sito www.advancedmp3players.co.uk.

Confezione

Il Cowon Plenue M2 è venduto in una confezione elegante ma essenziale: all’interno c’è solo cavo USB per la ricarica. Per sfruttare a dovere un lettore come questo ci vogliono cuffie di un certo livello che vanno acquistate a parte. Io lo sto usando con le Dr. Dre Studio 2.0 e le Sony MDR-1A.

Design

Il primo impatto è decisamente positivo. È sì massiccio, ma il corpo in metallo trasmette subito solidità e qualità. Su un lato ci sono alcuni pulsanti fisici per regolare il volume e scorrere i brani, molto utili per quando non si può utilizzare il touch (ad esempio quando si fa jogging). Nella parte alta c’è poi il pulsante multifunzione mentre in basso troviamo il connettore USB e lo slot per la microSD. Il Plenue M2 è comunque dotato di una memoria interna da 128 GB.

Display e interfaccia

È sicuramente il punto di forza del Plenue M2. Lo schermo AMOLED da 3,7 pollici è ben visibile in qualsiasi condizione di luce e il touch risponde in maniera perfetta. L’interfaccia è molto intuitiva e non occorre leggere alcun manuale per muoversi tra le varie funzioni. Può essere personalizzata con varie skin che rendono l’esperienza d’ascolto molto accattivante.

A differenza di altri player audio basati su Android, Cowon ha puntato su una GUI proprietaria. Non ci sono calcolatrici, app, giochi e altro a confondere le idee e a incasinare il sistema: il Plenue M2 è un lettore audio progettato solo per fare quello e farlo bene. Il sistema non si impunta mai, è sempre fluido e gestisce perfettamente anche migliaia di brani.

Plenue M2 - display

Connessioni

Il Planue M2 non ha WiFi o Bluetooth: per ascoltare la musica si deve utilizzare un paio di cuffie con jack audio. Una scelta che condivido: non si acquista un lettore del genere per collegare delle cuffiette senza fili che sarebbero sì pratiche, ma che non permetterebbero di sfruttare la qualità audio di cui è capace. Un piccolo appunto all’interfaccia per il collegamento al PC: è di tipo USB 2.0 e quindi non velocissima nel trasferimento dei file in memoria.

Ascolto

Che dire: il Plenue M2, considerata la sua fascia di prezzo, suona davvero alla grande. Come premesso, occorrono delle cuffie all’altezza. Una volta avviata la riproduzione si viene ricompensati di tutti i soldi spesi. Si riesce a percepire ogni dettaglio e il volume offre ben 140 livelli di regolazione. Plenue M2 - audio

Io, che amo pompare al massimo, non ho mai avuto la necessità di arrivare al massimo: anche a 100 di livello l’audio risulta molto potente. Il DAC Burr-Brown PCM1795 si comporta davvero alla grande e anche con i formati compressi come l’MP3 l’ascolto è notevole.

JetEffect 7

Questo è un altro punto di forza del Plenue M2. Grazie al sistema di controllo JetEffect 7 è possibile regolare l’ascolto in ogni componente. Offre ben 50 preset tra cui scegliere, più altri 16 personalizzabili. Si ha a disposizione un equalizzatore a 10 bande e il sistema BBE+ per enfatizzare l’audio. C’è davvero di che sbizzarrirsi.

Plenue M2 - jeteffect7

Batteria

L’autonomia è una delle note dolenti dei lettori audio in alta fedeltà, e il Plenue M2 non è da meno. La batteria al lito da 3000mAh offre poco più di 8 ore di ascolto con i formati non compressi, un’ora in più se si tratta di MP3. Inoltre il tempo di ricarica è di ben 4 ore.  Si tratta comunque di una caratteristica comune a dispositivi del genere.

 

Conclusioni

Il Plenue M2 è, a mio parere, la dimostrazione di come Cowon sia ingiustamente poco considerata nel mercato dei player audio di alta fedeltà. Dal punto di vista progettuale è ineccepibile: i controlli sono intuitivi e sono dove devono essere. L’interfaccia proprietaria è una delle migliori mai provate e la qualità audio è su altissimi livelli: dopo aver ascoltato un brano non compresso con il Plenue M2 difficilmente si tornerà ai normali MP3. Con i numerosi controlli messi a disposizione dal JetEffect 7 si può trovare il giusto settaggio per qualsiasi genere musicale. È sì un po’ massiccio, ma non così tanto: basta prenderci un po’ la mano e qualche grammo in più non sarà di intralcio neanche in palestra.

 

Specifiche

Processore: ARM Cortex A9 1.2GHz Dual-Core
Display: Touch AMOLED da 3.7” (480×800)
Memoria: 128 GB interna, espandibile con microSD SDXC
Case: struttura unibody completamente in metallo a elevata resistenza
Formati supportati: DXD / DSD (DFF, DSF) / FLAC / WAV / AIFF / ALAC / APE / MP3 / WMA / OGG / WV / TTA / DCF
DAC: Burr-Brown PCM1795
SNR: 120dB
THD+N: 0.0007% (24bit, 48kHz)
Diafonia stereo: -130dB
Uscita: 2Vrms
Impedenza di uscita: 1Ω
Volume: 140 livelli
Batteria: al litio da 3000mAh
Autonomia batteria: circa 9 ore (MP3), 8.5 ore (24bit, 96kHz, FLAC)
Dimensioni: 69.0 x 117.3 x 13.4 mm
Peso: 188 g