Usando lo store alternativo TweakBox si può installare sui dispositivi iOS anche quelle app che non si trovano sull’App Store.

Molti eseguono il jailbreak del proprio iPhone o iPad per poter installare applicazioni non ufficiali e che non si trovano sull’App Store. Per farlo si utilizza Cydia, uno store alternativo a quello della Mela, ma con gli ultimi dispositivi iOS è diventato molto difficile eseguire il jailbreak.

Al momento non è disponibile un tool per eseguire il jailbreak degli ultimi iPhone e iPad e quindi non si può installare Cydia. Ma i soliti smanettoni si sono inventati altri modi per aggirare i blocchi imposti da Apple. È risaputo che la casa di Cupertino non consente la pubblicazione sul suo store di applicazioni che vanno contro le sue regole.

Non troveremo mai sull’App Store applicazioni per scaricare illegalmente video da Internet, client torrent, o che contengono contenuti violenti e sessualmente espliciti. Per aggirare queste limitazioni alcuni smanettoni hanno trovato il modo per installare store alternativi come Cydia senza eseguire il jailbreak.

Uno di questi è TweakBox, che permette di installare applicazioni di Cydia, versioni modificate di app ufficiali (come Facebook++, WhatsApp++ e altre), hack di giochi o anche app che consentono di guardare film e serie tv in streaming illegalmente.

TweakBox, quindi, è uno store non ufficiale un po’ piratesco, e il bello è che per installarlo non occorre il computer o procedure complicate. Basta andare con Safari sul sito www.tweakboxapp.com e toccare il pulsante DOWNLOAD APP.

Si dovrà quindi installare un apposito profilo di configurazione in Impostazioni/Generali/Gestione profili e dispositivo che consentirà di installare a sua volta TweakBox. Fatto ciò, si potranno quindi installare le app e gli altri contenuti presenti in questo store non ufficiale, per i quali si dovrà sempre in stallare un profilo sul dispositivo.

Per consultare l’elenco delle app presenti in TweakBox basta andare nella sezione APPS. Sono quindi disponibili le seguenti categorie:

  • Flash APPS
  • APPSTORE APPS
  • TWEAKBOS APPS
  • TWEAKED APPS
  • HACKED GAMES

TweakBox, come detto, non è uno store non ufficiale e quindi se lo si installa, lo si fa a proprio rischio e pericolo. Oltre a poter trovare contenuti illegali, c’è anche il rischio di trovare app poco sicure, anche se i suoi autori assicurano che non ci sono pericoli.