CONDIVIDI

Con l’ultimo aggiornamento Firefox Quantum molti dei componenti aggiuntivi sono stati automaticamente rimossi perché non compatibili, ma c’è un modo per rimediare.

I componenti aggiuntivi sono dei piccoli add-on che possono essere installati in alcuni browser come Firefox per aggiungere ulteriori funzioni. Ce ne sono tantissimi per fare un po’ di tutto, dagli ad-blocker che bloccano la pubblicità nelle pagine Web, ai traduttori.

Il browser di Mozilla è stato recentemente aggiornato alla versione 57, chiamata anche Firefox Quantum e molti dei componenti aggiuntivi hanno smesso di funzionare perché non compatibili. Per risolvere il problema, possiamo installare un’alternativa al componente aggiuntivo che non funziona più.

Come trovare le alternative ai componenti aggiuntivi che non funzionano più in Firefox Quantum? La prima soluzione consiste nell’affidarsi al browser stesso. Dal menu di Firefox selezionare Componenti aggiuntivi e cliccare sulla voce Mostra le estensioni obsolete. Da qui possiamo visualizzare le estensioni che non sono più compatibili e cliccare su Trova un’alternativa per trovare un’alternativa funzionante.

La seconda strada è usare il sito Extension Finder, una specie di motore di ricerca per trovare le alternative alle estensioni di Firefox che non funzionano più nell’ultima versione. Extension Finder è stato creato dalla community di utenti di Mozilla.

Rispondi