CONDIVIDI

Possiamo aggirare le limitazioni di Apple e scaricare un film da BitTorrent su iPhone e iPad anche senza dover eseguire alcun jailbreak.

Sull’App Store non ci sono client per scaricare i file da BitTorrent. Per installare applicazioni del genere di solito è necessario eseguire il jailbreak del dispositivo iOS per poi scaricare un client torrent da Cydia. C’è però un modo più semplice per scaricare un video dalla rete BitTorrent anche senza fare il jailbreak.

Per prima cosa installiamo sul nostro iPhone o iPad l’applicazione VLC che possiamo trovare sull’App Store. Dopo averlo fatto, procuriamoci il link del file torrent o il magnet link del video che vogliamo scaricare. È inutile ricordare che scaricare video e altri contenuti coperti da copyright è illegale.

A questo punto, avviamo Safari sul dispositivo iOS e andiamo sul sito www.seedr.cc. Si tratta di un client online per torrent. Per usarlo ci si deve prima registrare con una email. Dopo averlo fatto, effettuiamo il login, dalla finestra principale incolliamo il link del file torrent e clicchiamo sul pulsante +.

Seeder.cc scaricherà quindi il video e lo salverà sul cloud. L’account gratuito ci mette a disposizione 2GB di spazio. Con circa 7 dollari al mese possiamo aumentare lo spazio fino a 30GB. Terminato il download, tocchiamo la freccia verso il basso presente accanto al video e selezioniamo Copy Download Link.

Avviamo ora VLC, tocchiamo l’icona in alto a sinistra e dal pannello che si apre selezioniamo Scaricati. Incolliamo il link copiato precedentemente e tocchiamo Scarica. A questo punto non dobbiamo far altro che attendere che il video sia scaricato sul nostro iPhone o iPad per poterlo visualizzare tutte le volte che vogliamo.

Una volta che il video è stato salvato sul nostro dispositivo iOS, possiamo anche eliminarlo da Seeder.cc per liberare spazio.

Rispondi