Arrivano su Google+ le restrizioni in base all’età e al posto

Un recente aggiornamento di Google+ introduce la possibilità di filtrare le persone che possono visualizzare i nostri contenuti in base all’età e al posto in cui vivono

In sostanza una specie di Parental Control al contrario. Con questo aggiornamento, se reputiamo che qualcosa che pubblichiamo non sia adatto a un pubblico troppo giovane, possiamo aggiungere la restrizione in base all’età. In questo modo Google+ consente agli utenti un uso più responsabile di ciò che viene pubblicato e condiviso.

Questo aggiornamento è già attivo e consente di aggiungere una nuova possibilità per restringere il numero di persone che possono visualizzare ciò che postiamo. Ora, quando si decide di rendere un contenuto Pubblico, possiamo scegliere di condividerlo con persone di età o Paesi specifici. Per configurare queste restrizioni, dal menu di sinistra andare in Impostazioni e spostarsi nella scheda Pubblico. Dal menu Pubblico di destinazione possiamo quindi scegliere Chiunque, Utenti di almeno 18 anni e Utenti di almeno 21 anni.

schermata1

Nel caso invece volessimo impostare un’età minima diversa da quelle selezionabili dal menu veloce, scegliamo Personalizzato. In Impostazioni globali, clicchiamo sul menu a discesa e scegliamo Età minima utente. Digitiamo quindi l’età minima del nostro pubblico e clicchiamo su Salva.

Schermata2

Possiamo, infine, decidere di limitare la visualizzazione dei nostri contenuti solo alle persone che si trovano in una determinata area geografica. Per farlo clicchiamo su Aggiungi impostazione specifica per Paese, digitiamo il nome del Paese e anche in questo caso specifichiamo chi può visualizzare i contenuti.

Schermata3

Le restrizioni in base all’età e all’area geografica possono essere configurate solo attraverso un computer. Per ora questa possibilità non è stata aggiunta alle applicazioni mobile.

SOCIAL TIPS

Trovare la foto di una persona dal numero di cellulare

Ci sono diversi modi per trovare l’intestatario di un numero di cellulare, ma spesso queste soluzioni non portano a nulla. Puoi però riuscire a...

Cancellare l’account di Facebook in caso di morte

Oggi trascorriamo online e sulle piattaforme social gran parte del nostro tempo condividendo ricordi e pensieri quasi ogni giorno. Cosa rimane dei nostri account...

Facebook, come eliminare la pubblicità indesiderata nelle notizie

Metti un blocco alle inserzioni pubblicitarie indesiderate che vengono pubblicate nel flusso delle notizie di Facebook. Nel news feed di Facebook, oltre agli aggiornamenti dei...

Come salvare i post di una pagina Facebook

Se stai pensando di chiudere la tua pagina Facebook o semplicemente vuoi farne un backup per mettere al sicuro i vecchi post, le foto...

Facebook, come scoprire se un post è stato modificato

Con un piccolo trucco puoi sapere se qualcuno ha modificato un messaggio su Facebook dopo averlo pubblicato e scoprire quello originale Tutti sanno che Facebook...

Facebook, attivare la classificazione dei commenti in una pagina

Attraverso questa funzione nascosta puoi mettere in cima ai post della tua pagina di Facebook i commenti che hanno più successo. Se hai una pagina...

HACKING CORNER

i più letti della settimana

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Download DeepNude, dove scaricare l’app che spoglia le foto di donne

DeepNude è un’applicazione per Windows realizzata da uno sviluppatore anonimo che si fa chiamare Alberto e che permette letteralmente di spogliare una donna ripresa...

Installare AA Mirror: guardare film, video e serie tv su Android Auto (aggiornato)

Molte delle nuove automobili sono dotate di un sistema di infotainment con Android Auto. In pratica se hai anche tu un’auto compatibile, puoi collegare il...

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA