Attenti a Facebook Color Changer, non è realmente quello che sembra!

Dietro la promessa di cambiare il colore del proprio profilo si nasconde un malware capace di rubare i dati di accesso e diffondere software malevole

Tra le tante applicazioni che vengono diffuse su Facebook ce ne sono alcune che possono rivelarsi molto pericolose perché nascondono dei Malware. E Facebook Color Changer è proprio una di queste. A scoprirlo sono stati i ricercatori di Cheetah Mobile che hanno informato della minaccia attraverso un articolo pubblicato sul loro blog.

Ebbene, questa app si presenta con il semplice scopo di modificare il colore delle pagine del proprio profilo su Facebook, ma nella realtà nasconde del software malevole che fa accedere ad alcuni siti di phishing sfruttando una vulnerabilità presente nelle pagine del social network.

facebook color changer

Il sito di phishing ha due modi in cui agisce per attaccare il malcapitato utente. Il primo consiste nel rubare gli Access Tokens dell’utente chiedendogli di visualizzare un tutorial video dell’applicazione così da poter accedere all’elenco dei suoi amici.

Se l’utente decide di non guardare il video, cerca di convincerlo a scaricare con l’inganno un software malevole. Se si sta utilizzando un computer lo invita a scaricare un player per video pornografici. Se invece si sta utilizzando un dispositivo Android, viene visualizzato un messaggio che il dispositivo è stato infettato e si viene invitati a scaricare un’applicazione per risolvere il problema, applicazione che in realtà non è altro che un malware.

Secondo Cheetah Mobile sono oltre 10 mila gli utenti ad essere stati infettati da questa applicazione. Per eliminare la minaccia ci sono una serie di soluzioni. Nel caso si fosse visualizzato il video tutorial, provvedere a disinstallare l’applicazione Color Changer e cambiare le password di accesso a Facebook. È consigliato poi effettuare una scansione del computer con un buon antivirus.

Per i dispositivi Android, invece, si può installare l’applicazione CM Security scaricabile da Google Play

 

top reviews

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Asus RT-AC5300: recensione di un router bestiale

Abbiamo messo alla prova Asus RT-AC5300, uno dei router WiFi più performanti sul mercato, ma vale davvero tutti i soldi che occorrono per averlo? Asus...

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

how to

Configurare i DNS di Google su Android Pie (9.0)

Come aggirare i blocchi dei provider quando navighi dallo smartphone e impedirgli di tracciare le tue attività online. Cambiando i DNS puoi impedire al tuo...

Guardare gratis la IPTV su Fire TV Stick

Il Fire TV Stick ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Questo ti permette di collegare la TV a Internet,...

Come usare Waze su Android Auto

Android Auto è la piattaforma che consente di interfacciare lo smartphone Android col sistema infotainment dell’auto e ascoltare la musica, inviare messaggi, controllare la...

Come abilitare il touch su Fire TV

Se il telecomando del Fire TV è inutilizzabile perché le app sono progettate per il touch, così lo aggiungi e risolvi il problema. Ti ho...

Usare l’ECG dell’Apple Watch in Italia, come fare

L’ultimo Apple Watch consente di misurare l’elettrocardiogramma, e ora questa funzione è disponibile a tutti anche in Italia Apple ha rilasciato finalmente l’aggiornamento watchOS 5.2...