BookMooch: la piattaforma virtuale in cui scambiarsi i libri

Leggere non vi costerà più un soldo grazie a Bookmooch, una comunità di lettori in cui, oltre alle opinioni sui libri, ci scambia proprio i libri!

Gli appassionati della lettura troveranno questo luogo virtuale un’oasi preziosa in cui approdare. Montagne di libri provenienti da qualsiasi parte del mondo accessibili in maniera completamente gratuita. Proprio così. Leggere non vi costerà più un soldo grazie a Bookmooch, una comunità di lettori in cui, oltre alle opinioni sui libri, ci scambiano proprio i libri. L’idea è venuta nel 2006 a Jhon Buckam che ha messo in piedi una piattaforma online per “dar vita ai vecchi libri”. Come? Nel modo più semplice: trovando per questi vecchi libri, nuovi lettori.

Tutti nella nostra biblioteca abbiamo libri che abbiamo già letto, che non ci sono piaciuti, che odiamo, che ci hanno regalato due volte o di cui non abbiamo più bisogno. Libri, insomma, di cui è arrivato il momento di sbarazzarsi. Solo che disfarsi di un libro, specialmente se si è un lettore appassionato, non è mai una cosa semplice. Vorremo trovare ai nostri vecchi compagni di carta la migliore sistemazione possibile. Con Bookmooch possiamo.

Come funziona?
In maniera molto semplice. Per accedere al catalogo del sito bisogna registrarsi alla community e creare il proprio inventario caricando i testi da condividere. Ogni libro che si carica dà diritto a 0,10 punti. I punti sono la moneta di scambio con cui è possibile mettere le mani sui libri che ci interessano.

Ogni volta che si regala un libro a qualcuno, si ricevono dei punti che ci permetteranno di ottenere i libri che vogliamo dagli utenti bookmooch che li mettono a disposizione. Una volta letto il libro, si può decidere se tenerlo o metterlo di nuovo a disposizione della community. Il sistema di scambio si regge su un rapporto dare-avere che deve essere almeno pari a 1:2 vale a dire che bisogna dar via almeno un libro ogni due che ne ricevi.

Ogni volta che si dona un libro nel proprio paese ci viene riconosciuto 1 punto. Spedire in uno stato diverso dal proprio vale invece 3 punti. Io l’ho trovato molto interessante e utile soprattutto per i libri che vanno fuori catalogo. In BookMooch si trovano anche questo genere di libri e, cosa importantissima, si possono avere in maniera gratuita. E poi, come dice lo stesso John Buckman in un’intervista:

“I libri sono veicoli di emozione, proprio come la musica. Sono un prodotto culturale e una cosa a cui teniamo. Ci fa piacere suggerire un libro a qualcuno, prestarlo, per farne godere anche l’altro”

E poi, diciamocela tutta, regalare un libro non deve avere per forza un ritorno pratico. A volte è bello farlo. Punto.

 

top reviews

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

Dell XPS 27 all-in-one, la nostra prova

Abbiamo recensito il Dell XPS 27 all-in-one, uno dei migliori sul mercato per lavorare e divertirsi senza compromessi Oggetto della nostra prova è il nuovo...

how to

Come dettare un testo al computer con Dictate e non solo

Ecco le migliori soluzioni gratuite per dettare un testo al computer e non doverlo scrivere alla tastiera, perdendo tempo prezioso Dictate è un componente aggiuntivo...

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto e ora è possibile installarlo sulle automobili di tutti i costruttori. In questi anni è diventato...

Abilitare il riconoscimento facciale in Google Foto

Il riconoscimento dei volti di Google Foto è disponibile solo negli USA, ma c’è un modo per attivarlo anche in Italia. Il riconoscimento dei volti...

Come bloccare la pubblicità su Spotify

Alcuni semplici trucchi per bloccare la pubblicità su Spotify e goderci le nostre playlist senza interruzioni commerciali Spotify è uno dei servizi di streaming musicali...

Sapere a quale gestore appartiene un numero di telefono anche straniero

Tre metodi semplici per scoprire a quale operatore di telefonia appartiene un numero di cellulare, italiano e internazionale. Può capitare di voler sapere a quale...