Collegare iPhone a CarPlay wireless

Puoi dire addio al fastidioso cavetto e collegare il tuo iPhone a CarPlay via wireless, ecco cosa ti serve e come fare.

CarPlay è la piattaforma creata da Apple per collegare l’iPhone al sistema di infotainment dell’auto. In questo modo puoi sfruttare il suo display più grande per controllare la musica, leggere i messaggi e farti guidare a destinazione dal navigatore satellitare del dispositivo mobile.

Cosa serve per collegare iPhone a CarPlay wireless

Puoi collegare l’iPhone a CarPlay col cavo usb-lightning, ma da qualche tempo Apple ha introdotto il supporto per la connessione wireless, ovvero senza fili. CarPlay via wireless è supportato da tutti gli iPhone con iOS 9 e successivo, ma purtroppo non tutte le auto sono ancora compatibili.

Per collegare iPhone a CarPlay senza fili devi innanzitutto controllare che il tuo sistema CarPlay supporti la connessione wireless. Devi sapere che per usare CarPlay via Wireless l’auto deve essere dotata sia di connessione Bluetooth sia di Wi-Fi. Se l’auto, quindi, ha solo il Bluetooth, puoi star certo che non è compatibile con CarPlay Wireless.

Avere il Wi-Fi, però, non è sufficiente: occorre che il sistema di infotainment dell’auto supporti CarPlay wireless. Purtroppo al momento sono ancora pochi i produttori di auto che supportano CarPlay wireless. Tra questi ci sono ad esempio BMW e Mercedes, ma solo sui modelli più recenti. Al momento Audi non supporta CarPlay wireless, così come moltissimi altri produttori, ma nel prossimo futuro le cose dovrebbero migliorare.

Posso aggiornare l’auto per aggiungere il supporto a CarPlay wireless?

In teoria, se l’auto ha sia il Bluetooth sia il Wi-Fi, il produttore potrebbe aggiornare il firmware del sistema di infotainment per aggiungere il supporto a CarPlay wireless. In teoria, però, perché è molto difficile che lo faccia. È molto più probabile che introduca questa nuova funzione solo sui nuovi modelli per spingerne l’acquisto: su un’auto già venduta è difficile che investa perché avrebbe poco da ricavarci.

La mia auto non ha CarPlay, posso aggiungerlo?

Se il sistema di infotainment dell’auto non supporta per niente CarPlay, puoi aggiungerlo installando un nuovo sistema. Ce ne sono diversi che supportano CarPlay, ma attento perchè non tutti supportano anche la connessione wireless. Se cerchi un ricevitore multimediale per auto con CarPlay wireless puoi ad esempio propendere per il Pioneer AVH-W4400NEX.

Pioneer AVH-W4400NEX

La mia auto ha CarPlay wireless, come posso configurarlo?

Se hai verificato che la tua auto supporta CarPlay via wireless, puoi configurarlo in modo molto semplice. Innanzitutto attiva il Bluetooth sul tuo iPhone. Vai quindi in Impostazioni, Generali e tocca la voce CarPlay.

apple carplay wireless

Ora non devi far altro che premere e tenere premuto il pulsante dei comandi vocali sull’auto: dovrebbe trovarsi sul volante. Dopo averlo fatto, inizierà l’accoppiamento dell’iPhone con CarPlay via wireless e non dovrai far altro che seguire le indicazioni sullo schermo. Quando hai terminato, puoi personalizzare la schermata di CarPlay e usarlo senza dover collegare alcun cavo.

apple carplay wireless

Me serve davvero CarPlay wireless?

La mia opinione è che se non hai CarPlay wireless, non ti perdi molto. Quando connetti l’iPhone a CarPlay col cavo, questo provvede anche ad alimentarlo e a caricare la batteria del telefonino. Se, invece, connetti l’iPhone a CarPlay via wireless, la batteria si scarica molto velocemente.

Alcune auto sono dotate di un alloggiamento per la ricarica wireless. In questo caso, se tu avessi un iPhone X o un iPhone XS, usare CarPlay via wireless potrebbe essere molto comodo. Non dovresti far altro che poggiare l’iPhone sulla base di ricarica e collegarlo senza fili a CarPlay.

Proprio per tutto questo CarPlay wireless ha senso averlo sulle nuove auto che sono anche provviste della ricarica wireless e se si ha un iPhone X o XS.

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

I migliori tool per fare il root di Android

Avrai sicuramente sentito parlare del root di un dispositivo Android. Ci sono diversi modi per fare il root di uno smartphone Android o anche...

Come tradurre un pdf su Android e iOS

Può capitare di ricevere sul telefonino un pdf in una lingua che non si conosce. Potrebbe essere un documento di lavoro, un articolo per...

Come fare lo zoom sui video di YouTube

Ecco tutti i modi per fare lo zoom sui video di YouTube per ingrandire un particolare e migliorarne la visualizzazione. Capita a volte di dover...

Guardare gratis le IPTV su smart tv LG, Samsung, Sony e altri

Oramai quasi tutti hanno una smart tv in casa. Se anche tu ne possiedi una, forse non sai che puoi sintonizzarti su migliaia di...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...