Arriva il social network fatto solo di emoji

Dopo l’app che fa mandare solo “Yo”, arriva il social che comunica solo attraverso le emoticons. Funzionerà?

Si chiama Emojli ed è la nuova piattaforma social che vuole mettere via le parole e comunicare esclusivamente con le emoji, le ormai famosissime emoticons avanzate nate in Giappone e diffusissime ormai in tutto il mondo. L’app verrà lanciata quest’estate su piattaforma iOS e promettere di essere esattamente quello che sembra: niente lettere, solo emoji, per tutto il tempo!

L’idea (che sicuramente aprirà grandi dibattiti in merito) è di due londinesi, Matt Gray (nome utente emoji_shooting_star) e Tom Scott (nome utente emoji_smiling_face) che dicono di essersi ispirati a Yo, l’applicazione che permette di inviare solamente la parola “YO” e che ha sbancato tutti gli store riuscendo a raccogliere 1 milione di dollari.

Il concetto base (molto serio e razionale in contrasto con l’aspetto ludico ed emozionale proprio delle emoticons) su cui si fonda questo nuovo social è che spam e hashtag hanno rovinato i social network e l’unico rimedio sembra essere proprio quello di cambiare modo di comunicare utilizzando solo faccette innocue e simpatiche. Preparatevi quindi a prendere dimestichezza con ciambelle, banane, torte e significati (nuovi?) annessi.

Il progetto apre sicuramente a spunti interessanti e incuriosisce capire se può funzionare un social in cui non si usano le parole ma si esprimono solo emozioni. Per ora è partita la corsa a chi riesce ad accaparrarsi per primo il proprio emoji prenotandolo sulla piattaforma emoj.li. Purtroppo la maggior parte sono già stati presi emoji_disappointed_face .
Resta quindi da vedere se si riusciranno a garantire emoticons per tutti gli utenti! Nell’attesa, potete scorrere la classifica delle 100 migliori emoticons e magari trovare quella che più vi rappresenta.

 

top reviews

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Asus RT-AC5300: recensione di un router bestiale

Abbiamo messo alla prova Asus RT-AC5300, uno dei router WiFi più performanti sul mercato, ma vale davvero tutti i soldi che occorrono per averlo? Asus...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

how to

Come inviare una foto alla massima risoluzione con WhatsApp

Quando invii una foto con WhatsApp, l’app di messaggistica la comprime riducendone la qualità, ecco come evitarlo. Per risparmiare dati ed evitare di appesantire i...

Usare l’ECG dell’Apple Watch in Italia, come fare

L’Apple Watch serie 4 consente di misurare l’elettrocardiogramma, ecco come attivare e usare l'ECG anche in Italia. Apple ha rilasciato finalmente l’aggiornamento watchOS 5.1.2 per...

Componenti aggiuntivi di Firefox non funzionano, ecco la soluzione

Con l’ultimo aggiornamento Firefox Quantum molti dei componenti aggiuntivi sono stati automaticamente rimossi perché non compatibili, ma c’è un modo per rimediare. I componenti aggiuntivi...

Microsoft rilascia XiaoIce, la sorellina cinese di Cortana

XiaoIce è un assistente sociale virtuale che le persone possono aggiungere come amico sui principali social network cinesi per effettuare conversazioni vocali molto naturali Chattare...

Come scaricare file apk da Google Play

Due metodi semplici per procurarti i file apk per installare giochi e app su un qualsiasi dispositivo Android. Per installare un programma su Windows si...