Arriva il social network fatto solo di emoji

Dopo l’app che fa mandare solo “Yo”, arriva il social che comunica solo attraverso le emoticons. Funzionerà?

Si chiama Emojli ed è la nuova piattaforma social che vuole mettere via le parole e comunicare esclusivamente con le emoji, le ormai famosissime emoticons avanzate nate in Giappone e diffusissime ormai in tutto il mondo. L’app verrà lanciata quest’estate su piattaforma iOS e promettere di essere esattamente quello che sembra: niente lettere, solo emoji, per tutto il tempo!

L’idea (che sicuramente aprirà grandi dibattiti in merito) è di due londinesi, Matt Gray (nome utente emoji_shooting_star) e Tom Scott (nome utente emoji_smiling_face) che dicono di essersi ispirati a Yo, l’applicazione che permette di inviare solamente la parola “YO” e che ha sbancato tutti gli store riuscendo a raccogliere 1 milione di dollari.

Il concetto base (molto serio e razionale in contrasto con l’aspetto ludico ed emozionale proprio delle emoticons) su cui si fonda questo nuovo social è che spam e hashtag hanno rovinato i social network e l’unico rimedio sembra essere proprio quello di cambiare modo di comunicare utilizzando solo faccette innocue e simpatiche. Preparatevi quindi a prendere dimestichezza con ciambelle, banane, torte e significati (nuovi?) annessi.

Il progetto apre sicuramente a spunti interessanti e incuriosisce capire se può funzionare un social in cui non si usano le parole ma si esprimono solo emozioni. Per ora è partita la corsa a chi riesce ad accaparrarsi per primo il proprio emoji prenotandolo sulla piattaforma emoj.li. Purtroppo la maggior parte sono già stati presi emoji_disappointed_face .
Resta quindi da vedere se si riusciranno a garantire emoticons per tutti gli utenti! Nell’attesa, potete scorrere la classifica delle 100 migliori emoticons e magari trovare quella che più vi rappresenta.

 

top reviews

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

Recensione LG G7 ThinQ: il top di gamma LG dal super audio

Pregi e difetti dell’ultimo top di gamma di LG che grazie a Tim puoi acquistare a metà prezzo Ogni produttore di smartphone ha il suo...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

TicHome Mini, la nostra recensione

Abbiamo provato il TicHome Mini, uno dei primi speaker intelligenti con l’Assistente Google disponibile anche in Italia Il TicHome Mini è al momento lo speaker...

how to

Come scoprire chi ti ha bloccato su Instagram

Pensi che qualcuno ti abbia bloccato su Instagram? Ecco come scoprirlo con alcuni piccoli accorgimenti Instagram non ti notifica quando qualcuno ti blocca. Da un...

Navigazione a piedi con AR su Google Maps, come funziona

Google sta per introdurre in Maps la nuova modalità di navigazione a piedi con AR, ecco come attivarla e come usarla. L’uso della sola bussola...

Convertire un sito Web in un’applicazione

Molti usano quotidianamente diversi servizi Web come Gmail, Google Foto, Outlook e così via. C’è un modo per accedere a questi servizi in modo...

Trucchi per Telegram: inviare video messaggi e non solo

Telegram è una delle app di messaggistica che più sta avendo successo negli ultimi tempi. Chi pensava che le varie WhatsApp e Messenger avrebbero...

Trucchi iOS, selezionare e trascinare più app contemporaneamente

Con questa piccola guida puoi selezionare più app contemporaneamente e spostarle in una nuova schermata velocemente. Rispetto ad Android, l’iPhone e i dispositivi iOS offrono...