Facebook avvia una raccolta fondi per combattere l’ebola

Nelle prossime settimane sarà possibile effettuare donazioni su Facebook per sostenere alcune associazioni impegnate nel combattere la diffusione dell’ebola

fightebola copertina

I social network non sono né belli e né brutti. Come ogni strumento possono essere utilizzati per fini lodevoli come futili. Basti ad esempio ricordare la campagna per la SLA che ha permesso di raccogliere in pochissimo tempo donazioni per milioni di euro.

E Facebook si è dimostrata una delle piattaforme più sensibili dal punto di vista sociale. Così, la piattaforma creata da Mark Zuckerberg ha deciso di continuare in questo impegno umanitario occupandosi questa volta anche del pericolo ebola, la malattia che sta colpendo diversi Paesi dell’Africa occidentale. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono più di 13.000 casi di questa malattia mortale verificatisi in tutto il mondo.

Coming Together To Fight Ebola_3

Per aiutare a debellare questa malattia Facebook ha avviato una raccolta fondi per sostenere tre associazioni impegnate direttamente sul campo: International Medical Corps, la Croce Rossa e Save the Children. Nelle prossime settimane gli utenti visualizzeranno un messaggio in cima ai feed per effettuare la donazione o potranno recarsi direttamente alla pagina facebook.com/fightebola. Si potrà scegliere l’associazione cui effettuare la donazione, l’importo da donare e procedere utilizzando la carta di credito o Paypal.

fightebola 1

Parallelamente a questa iniziativa, Facebook ha avviato in collaborazione con l’UNICEF una campagna informativa per contenere la diffusione dell’ebola. Nel feed delle news verranno pubblicati alcuni messaggi nella lingua locale per fornire una formazione sui sintomi della malattia e sul suo trattamento.

In ultimo, Facebook in collaborazione con NetHope fornirà una serie di terminali di comunicazione mobile via satellite in Guinea, Liberia e Sierra Leone, aree colpite dalla malattia ma prive di infrastrutture adeguate per la comunicazione. In questo modo gli operatori sanitari e di assistenza potranno sfruttare strumenti di comunicazione a banda larga per aiutarli a lavorare sul campo, per la gestione dei casi e la mobilitazione della comunità.

Facebook è consapevole del fatto che se non trattata in tempo, l’epidemia di ebola potrebbe diventare nel tempo una crisi sanitaria globale, con conseguenze disastrose per tutti, anche per quei Paesi che ora si considerano al sicuro.

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

Spiare di nascosto lo smartphone di qualcuno con Cerberus

Come molti sanno, è illegale spiare il cellulare di qualcuno di nascosto, ma potrebbe trattarsi di un figlio molto piccolo che si vuole controllare...

Abilitare il riconoscimento facciale in Google Foto

Il riconoscimento dei volti di Google Foto è disponibile solo negli USA, ma c’è un modo per attivarlo anche in Italia. Il riconoscimento dei volti...

Come visualizzare l’anteprima dei pdf in Esplora file di Windows

Esplora file è il programma che consente di navigare all’interno delle cartelle del computer e di aprire i file. Una delle funzioni molto utili...

Guida facile a uTorrent, uso e configurazione ottimale

Insieme ad eMule, uTorrent è uno dei migliori programmi di file sharing per scaricare file da Internet. Per il download utilizza BitTorrent, il protocollo...

Come salvare foto e video da Instagram senza usare altre app

Ecco un trucco che ti permette di scaricare foto e video da Instagram senza dover installare alcun programma Instagram è forse la piattaforma sociale più...