Facebook dichiara guerra allo spam!

Due importanti aggiornamenti di Facebook bloccheranno i messaggi contenenti click-baiting e visualizzeranno i link in modo migliore

Molti utenti di Facebook si sono lamentati di tutti quei messaggi ingannevoli che attirano attraverso titoli interessanti ma che poi non contengono alcuna informazione utile. Si tratta di messaggi realizzati ad hoc col solo scopo di guadagnare clic. Questi messaggi, che in gergo vengono chiamati click-baiting, ricevendo molti clic vengono di solito visualizzati in cima al flusso di notizie.

Click-baiting

Si tratta di un vero e proprio spam e i messaggi contenenti click-bait col tempo potrebbero soffocare i contenuti postati dagli amici e le pagine che invece si vorrebbero visualizzare davvero. Ma come può Facebook scoprire quali messaggi siano realmente interessanti e quali no? Un primo modo che verrà utilizzato è quello di considerare il tempo che le persone impiegano nella lettura dell’articolo dopo averci cliccato. Se si ritorna subito indietro a Facebook, vuol dire che l’articolo non era effettivamente interessante come indicato dal titolo.

Un altro fattore che verrà preso in considerazione è il numero di persone che daranno un Mi piace e che commenteranno l’articolo in rapporto al numero di clic. Se quelli che condividono il contenuto con gli amici sono pochi, allora molto probabilmente non è interessante. Attraverso queste due analisi, l’algoritmo di Facebook saprà inserire nel flusso delle notizie contenuti più interessanti filtrando quelli creati solo per guadagnare clic.

link

Il secondo aggiornamento introdotto da Facebook, invece, darà la preferenza a che i link siano mostrati nel loro formato originale piuttosto che nascosti nelle didascalie delle foto. Secondo Facebook gli utenti preferiscono vedere il collegamento perché questo li aiuterebbe nella decisione se cliccarci o meno. Secondo uno studio condotto dal social network, i messaggi che visualizzano il link ricevono il doppio dei clic rispetto agli altri.

Per approfindimenti leggere qui.

top reviews

Oukitel WP2, rugged phone per tutte le occasioni

Smartphone indistruttibile a meno di 200 euro con impermeabilità IP68, batteria da 10000mAh e funzionalità multimediali complete Punto di riferimento per tutti coloro che cercano...

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

how to

Come bypassare verifica SMS

Molti siti chiedono la verifica attraverso l’invio di un SMS per conoscere il tuo numero privato, ma c’è un modo per impedirglielo. Con la scusa...

Bot, cosa sono e dove trovarli

I bot aggiungono nuove funzionalità alle nostre applicazioni di messaggistica preferite, ma per trovarli bisogna sapere dove andare a cercare. I bot sono dei risponditori...

Leggere la posta di Yahoo! e Outlook in Gmail

Ecco la guida per usare Gmail anche per leggere la posta elettronica di Yahoo!, Outlook e qualsiasi altro indirizzo email, anche diverso da Gmail. Gmail...

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto e ora è possibile installarlo sulle automobili di tutti i costruttori. In questi anni è diventato...

Ripulire profilo Facebook velocemente

Se in passato hai pubblicato su Facebook messaggi compromettenti o di cui ti sei pentito, ecco come cancellarli velocemente con pochissimi clic. Ripulire profilo Facebook...