Facebook lavora per una pubblicità più interessante

Il social network ha annunciato due novità che consentiranno agli utenti di visualizzare annunci pubblicitari più interessanti

La pubblicità è la principale fonte di guadagno per Facebook: sarebbe stato impossibile mantenere una piattaforma con così tanti utenti senza avere delle cospicue entrate. Ma gli annunci mostrati nel flusso di notizie non è sicuramente molto apprezzato. Tra i post delle varie persone si trovano spesso quelli degli inserzionisti e nella maggior parte dei casi si tratta di cose che non interessano.

Così, per venire incontro agli utenti, Facebook sta studiando il modo di come mostrare annunci pubblicitari che siano più interessanti e quindi anche più funzionali per gli inserzionisti. Fino ad ora il social network si era limitato a dare la possibilità agli utenti di nascondere un annuncio, e questo veniva interpretato anche come un segnale che lo stesso annuncio non sarebbe interessato ad altri.

ads 1ads 1ads 1facebook ads

Ora invece viene data la possibilità agli utenti di specificare il perché un annuncio non interessa e se deve essere mostrato o meno ad altri. In ogni post e in ogni annuncio è disponibile un menu nell’angolo in alto a destra con alcune opzioni. Se qualcuno sceglie Non desidero vedere questo contenuto, Facebook ne terrà conto e cercherà di non mostrare altri contenuti simili. Verrà quindi chiesto il perché non si vuole visualizzare una determinata cosa. Se ad esempio è perché si tratta di qualcosa considerata offensiva, allora quel tipo di annuncio potrebbe non piacere anche ad altri e non sarebbe una buona idea mostrarglielo.

Dal feedback degli utenti Facebook spera di riuscire a fornire annunci pubblicitari più interessanti e ridurre il numero di volte che un’inserzione viene eliminata. Inoltre Facebook darà maggior peso ai feedback in base al numero di volte che un utente nasconde o meno un annuncio. Attraverso questi strumenti la piattaforma sociale spera di riuscire a mostrare annunci più rilevanti per le persone e aiutare gli inserzionisti a raggiungere quelle che davvero possono essere interessate.

top reviews

Apple HomePod unboxing: recensione e prime impressioni

HomePod è lo speaker intelligente di Apple. Ho già trattato questa categoria di prodotti, soffermandomi sugli speaker intelligenti alimentati dall’Assistente Google e che da...

Cowon Plenue M2, recensione del player audio definitivo

Un player audio HD che sa farsi amare da tutti gli audiofili che vogliono ascoltare la musica in tutta la loro qualità originale Chi ama...

Recensione Huawei MateBook D

La nostra prova del MateBook D, il notebook che sembra un MacBook ma dentro ha Windows e costa la metà. Huawei, forte dell’esperienza accumulata con...

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

how to

Guardare gratis le IPTV su smart tv LG, Samsung, Sony e altri

Oramai quasi tutti hanno una smart tv in casa. Se anche tu ne possiedi una, forse non sai che puoi sintonizzarti su migliaia di...

Come eliminare dal feed di Facebook le notizie inutili

È possibile non seguire più una persona, una pagina o un gruppo su Facebook in modo che le sue storie non appaiano più nella...

Foto HEIC, come visualizzarle su Windows

HEIC è un altro nome per HEIF (High Efficiency Image Format) che è un formato immagine che Apple ha introdotto da poco sui suoi...

Convertire un sito Web in un’applicazione

Molti usano quotidianamente diversi servizi Web come Gmail, Google Foto, Outlook e così via. C’è un modo per accedere a questi servizi in modo...

Guardare i video di YouTube bloccati

Capita di non riuscire a visualizzare un video di YouTube. A volte perché non più disponibile o perché l’utente lo ha pubblicato come Privato. Altre...