Facebook traccia i tuoi acquisti

Gli inserzionisti potranno conoscere le abitudini di shopping degli utenti sul social network, le volte che hanno cliccato su un annuncio, da quale dispositivo lo hanno fatto e dove hanno effettuato l’acquisto

È stato proprio lo stesso social network a dare notizia di questa nuova possibilità per gli inserzionisti, possibilità che sicuramente riceverà molte critiche da chi si batte per la tutela della privacy online. È già da tempo che Facebook si trova sotto osservazione per come gestisce i dati del miliardo di utenti che frequentano la sua piattaforma sociale. Ma da quando ha fatto il suo ingresso in Borsa, l’azienda ha dovuto sviluppare strategie per attirare nuovi inserzionisti pubblicitari per aumentare i ricavi. E gli ultimi risultati finanziari hanno dimostrato che la scelta di puntare sui dispositivi mobile è stata quella giusta.

Ora il social network si trova tra due fuochi: da una parte ci sono quelli che lo accusano di violare la privacy degli utenti, dall’altra ci sono gli inserzionisti che vorrebbero capire se effettivamente mettere i loro annunci sui dispositivi mobile sia conveniente.

Facebook ha così deciso di mettere a disposizione degli inserzionisti uno strumento che incrocia i dati prelevati dalle attività svolte su PC, smartphone e tablet in modo che gli inserzionisti possano sapere su quali dispositivi sono stati visualizzati gli annunci e dove invece è stato effettivamente effettuato l’acquisto.

In questo modo Facebook vuole dimostrare come siano utili gli annunci sui dispositivi mobile anche se poi gli acquisti vengono effettuati sul computer. Attraverso uno studio, infatti, la società ha rilevato come quasi il 30% delle persone che avevano cliccato su un annuncio su uno smartphone o su un tablet, poi si era trasformato in un acquisto nell’arco del mese successivo.

Va ricordato inoltre che Facebook ha recentemente acquisito LiveRail per circa mezzo miliardo di dollari, società che gli permetterà di distribuire video pubblicitari anche al di fuori della sua piattaforma sociale.

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

Come ascoltare Google Play Music su Amazon Echo

Gli speaker intelligenti di Amazon non supportano il servizio musicale di Google, ma c’è un modo per metterli d’accordo. Se hai acquistato uno speaker intelligente...

Come resettare Amazon Echo Spot prima di rivenderlo

Procedura per disassociare e ripristinare allo stato di fabbrica il piccolo smart display Amazon Echo Spot per rivenderlo o regalarlo a qualcun altro. Ogni dispositivo...

Foto HEIC, come visualizzarle su Windows

Due modi veloci per visualizzare o convertire le foto nel formato HEIC su un qualsiasi computer Windows HEIC è un altro nome per HEIF (High...

Come salvare foto e video da Instagram senza usare altre app

Ecco un trucco che ti permette di scaricare foto e video da Instagram senza dover installare alcun programma Instagram è forse la piattaforma sociale più...

Trovare la foto di una persona dal numero di cellulare

Ci sono diversi modi per trovare l’intestatario di un numero di cellulare, ma spesso queste soluzioni non portano a nulla. Puoi però riuscire a...