Facebook: trimestrale da record e il titolo schizza in Borsa!

facebook
Gli utili del social network sono più che raddoppiati nell’ultimo trimestre grazie alle entrate pubblicitarie provenienti dalle app mobile e il titolo a Wall Street balza di oltre il 5% nell’After Hours.

Alla chiusura della Borsa americana, il 23 luglio Facebook ha reso noti i dati finanziari per il secondo trimestre del 2014 e i risultati sono andati molto oltre le previsioni degli analisti. Nel Q2 il social network ha realizzato un fatturato di ben 2,91 miliardi di dollari, con un incremento del 61% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e circa 100 milioni di dollari in più rispetto alle attese degli analisti.

Gli utili sono più che raddoppiati passando dai 333 milioni di dollari del 2013 ai 791 milioni del 2014, sempre considerando il solo secondo trimestre. La maggior parte dei ricavi arrivano dalla pubblicità con un totale di 2,68 miliardi di dollari, di cui il 62% provenienti dal settore mobile.

Sono stati proprio gli investimenti nelle applicazioni mobile che hanno contribuito ad aumentare i ricavi. Oggi il titolo sulla Borsa americana è quotato a circa 75 dollari, ripagando tutti quegli investitori che hanno creduto nel social network di Mark Zuckerberg. Al momento del suo sbarco a Wall Street era stato fissato un prezzo ad azione di 38 dollari, ma in pochissime settimane il valore era sceso fino a 18 dollari.

Molti avevano puntato il dito contro gli istituti finanziari per aver sovrastimato il titolo e si imputava al social network di non essere in grado di monetizzare il miliardo di utenti registrati sulla sua piattaforma. Zuckerberg e soci, però, sono riusciti a far ricredere anche i più pessimisti investendo sul mobile e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il titolo oggi vale il 120% in più di un anno fa e chi ha avuto la fortuna di acquistare azioni quando il loro valore era di soli 18 dollari, oggi si vede quadruplicato il proprio investimento.

Qui puoi approfondire la notizia

top reviews

Recensione Google Pixel Buds

Sebbene non siano ancora disponibili in Italia, abbiamo deciso di farcene arrivare una coppia direttamente dagli USA per fare una review dei Pixel Buds,...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

Dell XPS 27 all-in-one, la nostra prova

Abbiamo recensito il Dell XPS 27 all-in-one, uno dei migliori sul mercato per lavorare e divertirsi senza compromessi Oggetto della nostra prova è il nuovo...

Recensione Huawei MateBook D

La nostra prova del MateBook D, il notebook che sembra un MacBook ma dentro ha Windows e costa la metà. Huawei, forte dell’esperienza accumulata con...

how to

Come impostare su Facebook i contenuti che vuoi vedere prima

Da oggi puoi scegliere quali amici e pagine vedere prima nel flusso di Notizie grazie al nuovo algoritmo rilasciato dalla società Da tempo ormai Facebook lavora...

Come accedere al pannello di controllo in Windows 10

Nelle ultime versioni di Windows 10 il vecchio Pannello di controllo è stato nascosto, ma ci sono diversi modi per avviarlo. Nell’ultimo sistema operativo di...

Collegare Magic Keyboard a nuovo Mac associata al vecchio

Ecco la guida per configurare la tastiera Magic Keyboard su un nuovo Mac anche se è rimasta associata a un vecchio Mac. Configurare una nuova...

Dettare un documento al PC con lo smartphone

Ci sono diverse soluzioni per dettare un documento al PC e alcune te le ho già mostrate in un altro articolo. Puoi ad esempio...

Come dettare un testo al computer con Dictate e non solo

Ecco le migliori soluzioni gratuite per dettare un testo al computer e non doverlo scrivere alla tastiera, perdendo tempo prezioso Dictate è un componente aggiuntivo...