Facebook: trimestrale da record e il titolo schizza in Borsa!

facebook
Gli utili del social network sono più che raddoppiati nell’ultimo trimestre grazie alle entrate pubblicitarie provenienti dalle app mobile e il titolo a Wall Street balza di oltre il 5% nell’After Hours.

Alla chiusura della Borsa americana, il 23 luglio Facebook ha reso noti i dati finanziari per il secondo trimestre del 2014 e i risultati sono andati molto oltre le previsioni degli analisti. Nel Q2 il social network ha realizzato un fatturato di ben 2,91 miliardi di dollari, con un incremento del 61% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e circa 100 milioni di dollari in più rispetto alle attese degli analisti.

Gli utili sono più che raddoppiati passando dai 333 milioni di dollari del 2013 ai 791 milioni del 2014, sempre considerando il solo secondo trimestre. La maggior parte dei ricavi arrivano dalla pubblicità con un totale di 2,68 miliardi di dollari, di cui il 62% provenienti dal settore mobile.

Sono stati proprio gli investimenti nelle applicazioni mobile che hanno contribuito ad aumentare i ricavi. Oggi il titolo sulla Borsa americana è quotato a circa 75 dollari, ripagando tutti quegli investitori che hanno creduto nel social network di Mark Zuckerberg. Al momento del suo sbarco a Wall Street era stato fissato un prezzo ad azione di 38 dollari, ma in pochissime settimane il valore era sceso fino a 18 dollari.

Molti avevano puntato il dito contro gli istituti finanziari per aver sovrastimato il titolo e si imputava al social network di non essere in grado di monetizzare il miliardo di utenti registrati sulla sua piattaforma. Zuckerberg e soci, però, sono riusciti a far ricredere anche i più pessimisti investendo sul mobile e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il titolo oggi vale il 120% in più di un anno fa e chi ha avuto la fortuna di acquistare azioni quando il loro valore era di soli 18 dollari, oggi si vede quadruplicato il proprio investimento.

Qui puoi approfondire la notizia

top reviews

Recensione iPhone XS Max, l’iPhone più costoso di sempre

Può arrivare a costare oltre 1600 euro, ma vale davvero la pena spendere tutti questi soldi per uno smartphone? L’iPhone XS Max è il telefonino...

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Recensione Apple Watch Serie 4

Abbiamo provato la nuova Serie 4 del più desiderato e più venduto smartwatch al mondo. Sarà vera gloria? L’Apple Watch era già da tempo l’orologio...

how to

Streaming, migliorare audio video troppo basso

Come aumentare il volume di un video su YouTube o altri siti Internet se è troppo basso e senza dover collegare al PC speaker...

Dettare un documento al PC con lo smartphone

Ci sono diverse soluzioni per dettare un documento al PC e alcune te le ho già mostrate in un altro articolo. Puoi ad esempio...

Come fare il backup dei tweet su Twitter

Ecco come salvare un archivio di tutti i Tweet postati sulla piattaforma di microblogging Twitter sta riscuotendo molto successo, continuando a crescere giorno dopo giorno. Se...

Come conoscere la capacità della batteria del notebook

Ecco una guida per conoscere di quanto si è ridotta la capacità della batteria del computer portatile e se è il caso di cambiarla. Col...

Come inviare SMS da PC, gratis e anonimi

Tre soluzioni per poter inviare messaggi di testo da PC senza pagare su un qualsiasi numero di cellulare di qualsiasi Paese. I vecchi messaggi di...