Apple ha rilasciato l’aggiornamento iOS 12 per i suoi dispositivi mobile con tantissime nuove funzioni. Ecco le più importanti che non puoi non conoscere.

Come ogni anno, in occasione del lancio dei nuovi iPhone la casa di Cupertino rilascia anche l’aggiornamento per iOS. Quello rilasciato in queste ore è iOS 12 che non stravolge iOS 11 dal punto di vista grafico, ma aggiunge tantissime nuove funzioni per migliorarne l’uso e renderlo ancora più sicuro.

Apple ha reso iOS 12 più veloce rispetto la precedente versione, e anche più intelligente. Se vuoi conoscere le novità più importanti, non devi far altro che continuare a leggere: troverai un corposo elenco delle nuove funzioni di iOS 12.

Nuove funzioni di iOS 12.

  1. Nuova app Metro realizzata grazie ad ARKit 2.0 che misura le dimensioni degli oggetti reali con la fotocamera dell’iPhone. Non devi far altro che puntare la fotocamera su un punto e poi spostarla per visualizzare la lunghezza.
  2. La livella è stata eliminata dall’app Bussola perché è stata integrata nell’app Metro.
  3. L’app Memo Vocali è stata riprogettata e ora è disponibile anche su iPad. È stata inoltre aggiunta la possibilità di eliminare automaticamente i memo dopo un certo periodo di tempo.
  4. L’app Borsa è stata riprogettata con grafici interattivi e informazioni più chiare.
  5. Nuova app Libri sostituisce iBooks e si presenta con un’interfaccia più simile a quella dell’App Store e Musica.
  6. Aggiunta una sezione specifica Audiolibri nell’app Libri.
  7. App Store ridisegnato con alcune piccole modifiche come una visualizzazione più chiara del voto degli utenti.
  8. Possibilità di usare un tema scuso quando si leggono gli ebook.
  9. Sono stati aggiunti nuovi sfondi per personalizzare l’iPhone.
  10. Il Face ID permette ora di configurare un secondo volto per consentire l’autenticazione a una seconda persona. Utile, ad esempio, se si vuol far usare l’iPhone al proprio partner. Basta andare in Impostazioni, Face ID e toccare la voce Configura un aspetto alternativo.
  11. Le statistiche sullo stato e sull’uso della batteria sono ora molto più dettagliate. È possibile visualizzare tra l’altro le app che consumano più energia.
  12. Ora è possibile abilitare l’aggiornamento automatico di iOS. Per impostazione predefinita gli aggiornamenti automatici sono abilitati così, quando una nuova versione di iOS è disponibile e ci si trova sotto una rete WiFi, vengono installati immediatamente.
  13. Nella modalità Non disturbare è ora presente la Modalità sonno che consente di limitare le notifiche sulla schermata di blocco mentre si dorme.
  14. Andando in Impostazioni/Password e account c’è ora la possibilità di visualizzare le preferenze per le app e i siti web, e di abilitare il Riempimento automatico.
  15. È possibile abilitare i suggerimenti di Siri nella schermata di blocco.
  16. In SOS emergenze è stata aggiunta la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza premendo il tasto laterale.
  17. Sono state introdotte le notifiche raggruppate, un po’ come su Android. Le notifiche vengono raggruppate per applicazione o argomento. Per espanderle basta un tocco sulla pila.
  18. Sono state aggiunte più opzioni alle risposte rapide nelle notifiche. Tenendo premuto il dito su una notifica ora puoi anche aggiungere un’emoji, ad esempio.
  19. È possibile ora modificare le impostazioni su come le notifiche devono essere gestite senza dover accedere alle Impostazioni: lo si può fare direttamente dalla notifica stessa.
  20. Finalmente Car Play supporta ora applicazioni di navigazione di terze parti. Sarà possibile installare su Car Play, quindi, applicazioni come Waze, Google Maps e altri.
  21. È ora possibile usare Siri anche quando la batteria è scarica.
  22. Ora puoi chiedere a Siri di riprodurre contenuti multimediali con applicazioni diverse da Apple Musica.
  23. Sono stati aggiunti nuovi accenti per le voci di Siri come ad esempio l’irlandese.
  24. Puoi chiedere a Siri di mostrati le password delle app salvate nel Portachiavi di iCloud.
  25. Puoi chiedere a Siri di trovare gli altri dispositivi (come l’Apple Watch) facendo riprodurre loro un suono.
  26. Siri ora supporta le scorciatoie che consentono di eseguire specifiche azioni pronunciando determinati comandi. Per configurare le scorciatoie si utilizza l’app Comandi che si può scaricare dall’App Store.
  27. Puoi chiedere a Siri di accendere o spegnere la torcia.
  28. Siri ora è in grado di fornire risposte anche su personaggi famosi, cibo e sport motoristici.
  29. Puoi chiedere a Siri di fare ricerche nei ricordi dell’app Foto.
  30. Gli Animoji ora sono in grado di riconoscere i movimenti della lingua e l’occhiolino.
  31. Sono stati aggiunti nuovi personaggi negli Animoji come il T-Rex, il fantasma e il koala.
  32. Sono stati aggiunti i MeMoji che permettono di creare animoji personalizzati con le proprie sembianze o quelli di chiunque. In pratica ci si può creare un avatar animato.
  33. Ora le animazioni degli Animoji possono durare fino a 30 secondi (prima erano 10 secondi).
  34. È stata aggiunta la possibilità di vedere le favicon nelle schede in Safari. Per abilitare questa opzione devi andare in Impostazioni, quindi Safari e abilitare l’opzione Mostra le icone nei pannelli.
  35. L’app Mappe è stata migliorata. Ora mostra più dettagli come visualizza fogliame, piscine, edifici, percorsi pedonali e altro. Per ora questi miglioramenti sono disponibili solo per la California.
  36. L’app Foto è stata rinnovata prendendo spunto da quella di Google. È presente la nuova sezione Per Te.
  37. È possibile filtrare le foto in base al tipo di file multimediale.
  38. Nuove funzionalità nella ricerca delle foto. Ora è possibile cercare le immagini per eventi, o località, o combinare entrambe le cose.
  39. Sono stati aggiunti i suggerimenti per le ricerche in Foto, un po’ come quando fai una ricerca sul Web.
  40. Puoi condividere le foto con un link di iCloud.
  41. Aggiunta la funzione Tempo di utilizzo accessibile nelle Impostazioni che consente di avere report giornalieri sul tempo che si trascorre sulle applicazioni e le notifiche ricevute.
  42. Usando l’ID Apple di famiglia puoi impostare il Tempo di utilizzo per i figli in modo da non navigare o usare troppo le app.
  43. FaceTime supporta ora le chiamate di gruppo. Si può video-chattare in gruppo con un massimo di 32 partecipanti contemporaneamente.
  44. FaceTime è stato integrato nell’app Messaggi.
  45. È possibile rispondere alle chiamate audio di FaceTime anche con l’Apple Watch.
  46. Si possono aggiungere effetti grafici alle chiamate di FaceTime.
  47. L’app Musica ha subito un piccolissimo restyling con una nuova grafica per la pagina degli artisti.
  48. Ora nell’app Musica è possibile cercare i brani usando il testo della canzone.
  49. Quando si accede al multitasking sull’iPhone X e sull’iPhone XS è possibile chiudere le app scorrendo verso l’alto.
  50. Aggiunta una nuova scorciatoia Scansione il codice QR nell’app Foto col 3D touch.
  51. Aggiunta una nuova scorciatoia Scansiona documento in Note col 3D Touch.
  52. Sono stati aggiunti nuovi dizionari.
  53. Nel Centro di controllo sono state aggiunte nuove scorciatoie come il telecomando per la Apple TV.
  54. Viene indicato attraverso un avviso quando si inserisce una password poco sicura in Safari.
  55. Andando in Impostazioni, Cellulare puoi visualizzare le app che utilizzano di più la connessione dati dell’iPhone.
  56. Migliorata la modalità Ritratto nell’app Foto.
  57. È ora possibile importare foto nel formato RAW. Le modifiche delle immagini RAW si possono eseguire però solo sull’iPad Pro.
  58. Concessa la possibilità di usare la compilazione automatica ai gestori di password di terze parti.
  59. Possibilità di abilitare la modalità Non disturbare per un’ora direttamente dal Centro di controllo.
  60. Possibilità di abilitare la modalità Non disturbare fino a quando non si lascia il luogo in cui ci si trova, utile ad esempio quando si va al teatro o al cinema.
  61. Sono stati aggiunti più controlli per i podcast: puoi saltare, andare avanti e indietro.
  62. Puoi ora usare gli AirPod per l’ascolto dal vivo, ovvero ascoltare attraverso le cuffie quello che viene ripreso dal microfono dell’iPhone.
  63. Puoi usare la tastiera come un trackpad.
  64. Nuove gesture per l’iPad: puoi ora andare alla schermata Home sfiorando verso l’alto lo schermo.
  65. Possibile ora impostare più timer con HomePod.
  66. Si possono effettuare chiamate da HomePod.
  67. Si può usare HomePod per cercare un dispositivo smarrito facendolo suonare.

About Author

Giovanni Garro

Ingegnere esperto in IT, curioso e appassionato di tecnologia, scrivo di IT da più di 20 anni su alcune delle maggiori riviste giornalistiche del settore tra cui Win Magazine, Quale Computer, Idea Web, Computer Di Più.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.