Scegli i moduli che ti servono e mettili insieme. Avrai il router perfetto per le tue esigenze spendendo solo per quello che ti serve.

Il Turris MOX è il primo router modulare, ovvero che si può costruire mettendo insieme i componenti che servono, proprio come i mattoncini della Lego. A realizzarlo è CZ.NIC, una società di servizi Internet della Repubblica Ceca, che ha avviato la campagna per raccogliere i fondi su Indiegogo.

Il Turris MOX può essere assemblato scegliendo tra quattro moduli differenti. Il modulo Basic è quello principale dove sono installati la CPU, la porta USB 3.0, lo slot per le microSD e naturalmente la porta GWAN per la connessione a Internet. Ci sono poi i moduli Extension (con lo mPCIe), quello Ethernet con 4 porte GLAN e quello col connettore SFP per la Fibra. In futuro comunque dovrebbero essere disponibile ulteriori moduli.

Il sistema operativo Turris OS è basato sul software open source OpenWrt e per questo può essere facilmente aggiornato con tantissimi programmi. Il prezzo dipende dai moduli che si scelgono. Si parte dalla configurazione base che ha un costo di 99 dollari fino ad arrivare alla versione Simple NAS che costa 399 dollari.

Prenotandolo da ora su Indiegogo si riesce a prenderlo con qualche sconto, ma per averlo si dovrà pazientare: le consegne inizieranno a fine anno.

About Author

Giovanni Garro

Ingegnere esperto in IT, curioso e appassionato di tecnologia, scrivo di IT da più di 20 anni su alcune delle maggiori riviste giornalistiche del settore tra cui Win Magazine, Quale Computer, Idea Web, Computer Di Più.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.