Gingr, arriva l’app per prenotare prostitute con la blockchain

Da una società svizzera ecco l’app e una nuova criptomoneta per prenotare sesso a pagamento in modo veloce, sicuro e anonimo, quando in Italia?

Il mercato del sesso a pagamento in molti Paesi è legalizzato. Così qualcuno ha pensato bene di realizzare un’app per prenotare una prostituta che utilizza una nuova piattaforma di pagamento basata sulla blockchain. L’app in questione è Gingr, attualmente in versione beta, realizzata da una società svizzera.

Gingr è una piattaforma che offre tutto quello che serve per mettere in contatto sia chi offre sesso a pagamento sia i clienti, in modo sicuro, veloce e soprattutto anonimo. Per pagare si utilizza una nuova criptomoneta chiamata GG Coin che può essere acquistata direttamente sulla piattaforma a circa 0,12-0,13 euro.

Il funzionamento di Gingr è molto semplice. Basta registrarsi e scegliere il tipo di account. Si può creare un account come cliente, come operatore del sesso che offre le sue prestazioni o come agenzia.

Naturalmente su Gingr si può prenotare qualsiasi tipologia di prestazione sessuale a pagamento. L’app consente di cercare e filtrare le varie offerte in base alla tipologia di prestazione e al posto in cui ci si trova. In Italia naturalmente non sono disponibili al momento alcun tipo di prostitute, ma in molti Paesi questo tipo di attività è legale.

L’interfaccia di Gingr è molto semplice e intuitiva. Si tratta di una web app, non va quindi scaricata da uno dei vari store presenti sugli smartphone. Anche perché difficilmente credo che Google e Apple diano il consenso alla pubblicazione di un’app del genere sui vari Google Play o App Store.

Gingr si può usare su PC attraverso il browser Chrome o il browser di un dispositivo mobile andando sul sito gingr.sex. Una volta effettuata la registrazione, si può effettuare l’accesso e cercare l’operatore del sesso (o prostituta). Si può specificare la tipologia di prestazione sessuale, la località, la lingua e altro ancora. Attento, però: visto il genere di app meglio non registrarsi fornendo dati reali e la propria email personale. Può essere utile utilizzare una email temporanea. Siti del genere sono poco sicuri e le email possono finire in circuiti di spam.

Gingr, arriva l’app per prenotare prostitute con la blockchain

Se stai pensando di usarla, ti premetto che al momento è in fase beta e quindi le offerte sono praticamente nulle in Italia, così come nel resto d’Europa. Si trova qualcosa in Australia, ma stiamo parlando di un Paese che si trova a 10 mila km di distanza. Secondo la tabella di marcia dei suoi ideatori, questa nuova piattaforma di sesso a pagamento dovrebbe prendere piede nel 2020.

Il mercato del sesso è stato da sempre uno dei più prolifici, basti guardare a ciò che è successo col Web. Gingr potrebbe aprire nuove strade, ma al tempo stesso pone nuove importanti questioni sulla mercificazione del proprio corpo.

 

 

 

CONSIGLI SUI SOCIAL

Ringiovanire una foto con Snapchat

Con l’app di messaggistica Snapchat puoi ringiovanire il volto di qualcuno fino a farlo diventare bambino, ecco come. Chi è che non vorrebbe ritornare giovane....

Promo Image Resizer, ridimensionare foto per Facebook, Twitter etc

Uno strumento gratuito e facile da usare per convertire le immagini nelle dimensioni giuste per ogni social network Ogni social network consente di caricare immagini...

Come scoprire chi ti ha bloccato su Instagram

Pensi che qualcuno ti abbia bloccato su Instagram? Ecco come scoprirlo con alcuni piccoli accorgimenti Instagram non ti notifica quando qualcuno ti blocca. Da un...

Trovare la foto di una persona dal numero di cellulare

Ci sono diversi modi per trovare l’intestatario di un numero di cellulare, ma spesso queste soluzioni non portano a nulla. Puoi però riuscire a...

4 modi per inviare messaggi WhatsApp a numeri non in rubrica

Quattro trucchi testati e funzionanti per inviare un messaggio con WhatsApp a un numero senza doverlo salvare tra i contatti della rubrica Ufficialmente non puoi...

Come scaricare tutte le foto di qualcuno su Facebook con un clic

Ecco un modo semplice per salvare sul computer tutte le foto di un amico su Facebook in pochissimi secondi Salvare una foto di una persona...

ULTIMI ARTICOLI

Spacedesk, alternativa a Sidecar per Windows

Sidecar è la nuova funzionalità di macOS Catalina che ti permette di utilizzare un iPad come secondo monitor. Se però non hai un computer...

iPad Pro bloccato, soluzione

Può capitare che un bug nel software o qualche altro motivo blocchi l’iPad Pro rendendolo inutilizzabile. Lo schermo touch non risponde e il tasto...

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Nuovo CarPlay, tutte le novità e come installarlo

CarPlay è la piattaforma di Apple che ti permette di interagire col sistema di infotainment dell’auto proiettando lo schermo dell’iPhone. In pratica si collega...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi aggiornamenti sui tuoi topics preferiti ogni settimana

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA