I cinesi si scoprono guardoni: YY fa il boom!

Le esibizioni dal vivo dei suoi iscritti hanno attirato su YY oltre 100 milioni di utenti attivi ogni mese e fatto schizzare il suo valore oltre i 5 miliardi di dollari

yyAll’apparenza YY è un social network innocuo, dove alcuni iscritti si esibiscono dal vivo in stanze virtuali mentre altri ne guardano le esibizioni dal proprio computer. Su YY, però, non ci sono spogliarelli o donne che ammiccano perchè la Cina ha regole molto rigide sulla censura: quotidianamente vengono oscurati diversi siti che promuovono video con contenuti sessuali espliciti.

Le esibizioni, dunque, riguardano di solito karaoke dal vivo, ma questo non vuol dire che tutto è come sembra. Spesso chi si esibisce sono giovani donne molto attraenti, che canticchiano qualcosa nella loro stanza da letto o in un ufficio. A volte posseggono un peluche posizionato in modo che possa essere inquadrato nella telecamera. La scena, quindi, è all’apparenza innocente, ma potrebbe lasciar intendere ben altro. Sembra come se tutto fosse costruito per stuzzicare la fantasia di chi guarda.

yy 1

Un’esibizione può avere poche decine di spettatori come migliaia, che interagiscono postando messaggi o anche a voce utilizzando il microfono. Chi guarda, poi, paga le star utilizzando regali virtuali che poi possono essere facilmente convertiti in denaro reale e fruttare anche 20 mila dollari al mese. Secondo alcune voci, spesso le amicizie fatte attraverso queste stanze virtuali si trasformano in veri incontri a sfondo sessuale. Dietro queste piccole star, quindi, si può nascondere una escort in cerca di clienti

Il modello delle stanze virtuali ha permesso a YY di raggiungere i 100 milioni di utenti attivi al mese, e nell’ultimo mese ha totalizzato ricavi per 155 milioni di dollari. Ma un tale successo ha attirato anche l’attenzione del governo cinese che sta vigilando per controllare che il social network rispetti le leggi anti-pornografia vigenti.

I gestori si difendono dicendo che tra gli esibizionisti ci sono anche uomini e che viene eseguito uun costante controllo che non ci siano spogliarelli o che si indossino vestiti troppo scollati. Il rischio che si superi il confine del lecito però è molto alto. Nel mese di maggio, il sito Qvod, una delle più grandi piattaforme video cinesi, è stata multata per 45 milioni di dollari proprio perché giudicata colpevole di aver distribuito contenuti pornografici e coperti da copyright. E una sorte simile potrebbe capitare anche a YY.

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

Come cancellare le foto indesiderate su WhatsApp

Ogni giorno su WhatsApp ricevi immagini di ogni tipo. Tra le foto dei tuoi cari, però, ci sono anche le foto divertenti che i...

Windows ci saluta con un messaggio audio personalizzato

Con questa piccola guida possiamo impostare un messaggio audio personalizzato da far riprodurre a Windows ogni volta che viene avviato Non sarebbe bello che il...

Come visualizzare l’anteprima dei pdf in Esplora file di Windows

Esplora file è il programma che consente di navigare all’interno delle cartelle del computer e di aprire i file. Una delle funzioni molto utili...

4 modi per inviare messaggi WhatsApp a numeri non in rubrica

Quattro trucchi testati e funzionanti per inviare un messaggio con WhatsApp a un numero senza doverlo salvare tra i contatti della rubrica Ufficialmente non puoi...

Come inviare una destinazione da Google Maps al navigatore MMI dell’auto

Le nuove automobili Audi (ma anche quelle di altre case automobilistiche) sono connesse a Internet come i nostri smartphone. E forse non sai che...