LinkedIn paga 6 milioni di dollari per straordinari non corrisposti

Passo falso della più grande piattaforma dedicata ai professionisti che, accusata dai suoi dipendenti di non aver pagato gli straordinari, si vede costretta a patteggiare la somma di 6 milioni di dollari per chiudere velocemente il contenzioso.

Non è stata sicuramente una bella pubblicità la notizia che il social network che aiuta le persone a offrire e cercare lavoro, si sia in un certo modo approfittato dei suoi dipendenti. Il caso ha riguardato 359 lavoratori degli uffici di LinkedIn in California, Nebraska, Illinois e New York che avrebbero effettuato diverse ore di lavoro straordinario che poi l’azienda non ha riconosciuto in busta paga.

Il vicepresidente della comunicazione, Shannon Stubo, si è giustificato dicendo che per un piccolo sottoinsieme della forza lavoro l’azienda non ha avuto gli strumenti adeguati per calcolare correttamente le ore di lavoro effettivamente svolte dai dipendenti.

Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha così condannato LinkedIn a pagare una multa di circa 6 milioni di dollari, di cui 3,3 milioni per le ore di straordinario non corrisposto e 2,5 milioni di danni. Gli investigatori hanno comunque fatto sapere che l’azienda si è dimostrata molto disponibile e collaborativa durante le indagini.

Nonostante questo mezzo passo falso, le azioni di LinkedIn continuano a salire anche perché la solidità dei conti non giustificherebbe una condotta poco virtuosa nei confronti dei salari dei suoi dipendenti.

top reviews

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

Dell XPS 27 all-in-one, la nostra prova

Abbiamo recensito il Dell XPS 27 all-in-one, uno dei migliori sul mercato per lavorare e divertirsi senza compromessi Oggetto della nostra prova è il nuovo...

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

how to

Kodi, cos’è e perché fa paura alle pay tv

Ecco come funziona uno dei programmi multimediali più amati dai pirati per guardare film in streaming ed eventi sportivi in diretta Kodi è sicuramente uno dei...

Guardare gratis la IPTV su Fire TV Stick

Il Fire TV Stick ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Questo ti permette di collegare la TV a Internet,...

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

Ecco la procedura aggiornata per sbloccare il Google Pixel 3 e il Google Pixel 3 XL usando il root con Magisk. Il root di un...

Come ruotare un video in VLC Media Player

Se VLC non riproduce un filmato nel giusto orientamento, c’è il modo per ruotarlo e guardarlo nel modo corretto. Ecco come. Hai aperto un video...

Come conoscere la capacità della batteria del notebook

Ecco una guida per conoscere di quanto si è ridotta la capacità della batteria del computer portatile e se è il caso di cambiarla. Col...