Pubblicità su Facebook ottimizzata in base al tipo di connessione

Da oggi Facebook mette a disposizione un nuovo strumento che consente di scegliere il tipo di pubblicità in base al tipo di connessione

Oramai in Italia quasi ovunque è disponibile una connessione 3G e quella 4G raggiungerà presto sempre più persone. Con un tale tipo di connessione non c’è alcun problema a visualizzare brevi filmati in streaming. Così gli inserzionisti su Facebook possono sbizzarristi per scegliere il messaggio pubblicitario che più ritengono opportuno. C’è chi si accontenta di una semplice foto, chi invece preferisce puntare sui filmati.

Nei Paesi ad alta crescita, come quelli del continente asiatico, la rete mobile è ancora in fare fase di sviluppo e l’infrastruttura non copre omogeneamente tutte le regioni. C’è chi, quindi, può avere una connessione 3G o 4G, e chi invece utilizza ancora quella 2G molto più lenta. Se quindi un’azienda decidesse di avviare una campagna attraverso un video e le persone avessero un collegamento lento, adotterebbe una strategia fallimentare. Se per visualizzare un video occorrerebbe attendere diversi minuti e il messaggio potrebbe non arrivare mai agli interessati.

targeting

Per superare queste difficoltà Facebook ha introdotto da oggi la possibilità di scegliere il tipo di messaggio pubblicitario in base al tipo di connessione con cui i suoi utenti accedono al social network. In questo modo non solo gli inserzionisti possono scegliere il messaggio giusto in base al tipo di utenti, ma le aziende possono anche raggiungere solo determinati target di consumatori. Se ad esempio un’azienda produce telefonini supertecnologici di alto valore, potrebbe essere interessata a pubblicizzarli solo a coloro che dispongono di una connessione veloce, quelli che con più probabilità potrebbero acquistarli.

Vodafone in India sta già testando questa nuova funzione. L’operatore di telefonia mobile, per voce di Ronita Mitra, Senior Vice President dell’azienda, si è detta molto soddisfatta della nuova funzione e si augura altre novità interessanti nel prossimo futuro.

top reviews

Recensione Pixel 3 XL, il nuovo super smartphone di Google

Google lancia la sfida a Samsung e Huawei, ma il Pixel 3 XL ha le carte in regola per reggere il confronto con gli...

Recensione Google Pixel Buds

Sebbene non siano ancora disponibili in Italia, abbiamo deciso di farcene arrivare una coppia direttamente dagli USA per fare una review dei Pixel Buds,...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

how to

Flyover, volare sulle città con l’iPhone

Questa funzione esclusiva dell’app Mappe di iOS ti permette di sorvolare le città stando comodamente seduto in poltrona Flyover è una funzione dell’applicazione Mappe di...

Google Play Music su Fire TV Stick, come fare

Ecco la guida per accedere al tuo abbonamento di Google Play Music anche dal Fire TV Stick e goderti la tua musica in streaming. Sul...

Come fare il backup dei tweet su Twitter

Ecco come salvare un archivio di tutti i Tweet postati sulla piattaforma di microblogging Twitter sta riscuotendo molto successo, continuando a crescere giorno dopo giorno. Se...

Microsoft rilascia XiaoIce, la sorellina cinese di Cortana

XiaoIce è un assistente sociale virtuale che le persone possono aggiungere come amico sui principali social network cinesi per effettuare conversazioni vocali molto naturali Chattare...

Trucchi iOS, selezionare e trascinare più app contemporaneamente

Con questa piccola guida puoi selezionare più app contemporaneamente e spostarle in una nuova schermata velocemente. Rispetto ad Android, l’iPhone e i dispositivi iOS offrono...