Un album “muto” su Spotify per guadagnare i soldi del concerto

L’idea è venuta alla band americana Vulfpack che ha escogitato un modo per rendere gratuito il proprio tour di concerti. Sfruttando tutto il potere della tecnologia ha messo a punto un’idea semplicissima e per questo, come spesso accade, vincente: un album fatto di nulla, solo silenzio. Un concetto questo che non è completamente nuovo: qualcuno con una teoria sofisticata della musica dirà che sono le pause che fanno l’intensità di un pezzo e complimenti se state già pensando ai 4’33” di Jhon Cage, una composizione eseguita stando seduto sulla seggiola del pianoforte senza suonare una nota ma facendo “suonare” la vita che gli stava intorno. Tuttavia l’idea messa in piedi dai Vulfpack non ha nulla di poetico né tanto meno di sperimentale perché è una chiaro esperimento economico, non musicale.

Nel mese di marzo la band ha realizzato l’album “Sleepify” composto da 10 tracce mute dai titoli “Z” a “Zz”, “Zzz” e lo hanno reso disponibile su Spotify, uno dei servizi musicali online di maggior successo al Mondo. Attraverso la mailing list del gruppo e la pagina Facebook hanno informato i fan del progetto chiedendo loro di ascoltare l’album a ripetizione per generare incassi dai diritti d’autore. Un progetto di crowdsourcing che ha fruttato alla band ben 20.000 dollari. Spotify però non ha apprezzato e ha tolto l’album dalla sua offerta dopo un mese di streaming. Secondo la rivista Billboard, i Vulpfeck devono ancora completare il programma per il loro tour, ma sembra che le tappe saranno Los Angeles, San Francisco, Chicago, New York e Ann Arbor, città natale della band.

top reviews

Recensione Apple Watch Serie 4

Abbiamo provato la nuova Serie 4 del più desiderato e più venduto smartwatch al mondo. Sarà vera gloria? L’Apple Watch era già da tempo l’orologio...

Google Pixel 2 XL recensione: i migliori 1000 euro mai spesi!

Finalmente sbarca anche in Italia il Pixel 2 XL, il primo smartphone della nuova serie di Google ad essere distribuito nel nostro Paese. Ad...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

how to

Guardare gratis la IPTV su Fire TV Stick

Il Fire TV Stick ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Questo ti permette di collegare la TV a Internet,...

Tradurre pagina web su smartphone

Gli smartphone hanno display sempre più grandi, grazie ai quali puoi navigare su Internet quasi come su un computer. C’è persino chi oggi naviga...

Come salvare più email in un solo pdf

Una soluzione veloce per salvare tutte le email che desideri in un unico file pdf, basta un clic e non costa nulla. Ti sarà capitato...

Come scoprire se Twitter è stato violato

Ci sono tuoi Tweet che tu non hai postato? Forse qualcuno ha violato il tuo profilo di Twitter. Ecco come verificarlo e porvi rimedio. Twitter...

Streaming, migliorare audio video troppo basso

Come aumentare il volume di un video su YouTube o altri siti Internet se è troppo basso e senza dover collegare al PC speaker...