cronologia chiamate iphone

Può capitare di dover recuperare un numero dalla cronologia delle chiamate dell’iPhone perché non lo si è salvato in rubrica. I dispositivi iOS di Apple eseguono periodicamente il backup sul computer o su iCloud in modo da poter ripristinare i dati nel caso si cambi telefono o lo ri voglia ripristinare.

Tra questi dati ci sono le foto, i messaggi e anche la cronologia delle chiamate. Per recuperare quindi un numero che era presente nella cronologia delle chiamate sarebbe sufficiente resettare l’iPhone e ripristinare un vecchio backup. Si tratta però di una soluzione estrema e piuttosto scomoda. C’è però il modo per recuperare la cronologia delle chiamate dell’iPhone senza doverlo resettare e ripristinare. Di seguito ti mostrerò come.

Recuperare la cronologia delle chiamate dell’iPhone da un backup di iTunes

Il primo metodo consiste nel recuperare la cronologia delle chiamate da un backup di iTunes salvato sul computer. Per farlo uno dei migliori programmi è sicuramente iBackup Viewer. Ci sono due versioni, una Free e una a pagamento. La prima è più che sufficiente per recuperare la rubrica delle chiamate. Inoltre supporta anche iOS12 e quindi puoi usarlo anche se hai installato la versione beta del nuovo sistema operativo mobile di Apple.

Dopo aver avviato iBackup Viewer, il programma esegue un controllo sul computer per trovare i backup di iTunes salvati. Non devi far altro che scegliere quello da cui vuoi recuperare la cronologia delle chiamate. È probabile che tu abbia sul computer anche backup di vecchi iPhone e di cui ti eri dimenticato.

cronologia chiamate iphone

Dopo aver selezionato il backup, una finestra ti mostrerà una serie di icone per scegliere il tipo di informazioni da recuperare. Per recuperare la cronologia delle chiamate sull’iPhone clicca sull’icona call history, ovvero quella con la cornetta telefonica.

cronologia chiamate iphone

Attendi qualche secondo per dare il tempo a iBackup Viewer di estrarre dal backup la cronologia delle chiamate: al termine potrai anche esportare la cronologia delle chiamate sul computer nel caso avessi la necessità di salvarla.

cronologia chiamate iphone

Recuperare la cronologia delle chiamate dell’iPhone da un backup iCloud

Il secondo metodo consiste nell’usare un backup di iCloud. Molti, infatti, non hanno un computer e quindi non fanno il backup con iTunes ma preferiscono farlo su iCloud, la nuvola di Apple che offre 5GB di spazio gratuito.

Prima di vedere come fare, è bene sapere che il metodo che ti mostrerò a volte funziona solo se hai disabilitato la verifica a due passaggi sull’iPhone. Puoi farlo andando su appleid.apple.com/it/. Devi selezionare l’opzione Gestisci il tuo ID Apple ed effettuare l’accesso con le tue credenziali di Apple. Seleziona quindi Password e sicurezza e clicca su Disattiva la verifica in due passaggi.

Per recuperare la cronologia delle chiamate dell’iPhone da un backup iCloud, ci sono diversi programmi, quasi tutti però sono a pagamento. Tra quelli gratuiti c’è ad esempio MiniTool Mobile Recovery for iOS Free. Puoi provarlo ma non sempre funziona. Una volta avviato, dal pannello in alto clicca su Recover from iCloud Backup File ed esegui l’accesso col tuo Apple ID.

cronologia chiamate iphone

Seleziona quindi il backup e clicca sul pulsante Scansiona. Se rileva un backup su iCloud, puoi provare a recuperare la cronologia.

Se MiniTool Mobile Recovery for iOS Free non funziona, puoi provare con un programma a pagamento. Prima di acquistarlo, però, ti consiglio di provare la trial per vedere se è in grado di rilevare la cronologia e solo successivamente passare all’acquisto. Tra i programmi che puoi provare per recuperare la cronologia delle chiamate sull’iPhone ci sono PhoneRescue for iOS, UltData e altri ancora.

cronologia chiamate iphone

banner top test