Sul computer sei abituato a salvare un file sul desktop per poterlo aprire velocemente quando ti serve. Può essere un documento, un video, un pdf o qualsiasi altro tipo di file. Sullo smartphone e sul tablet questo non è possibile: puoi aggiungere le applicazioni o i widget, ma Android non ti permette di salvare un file sulla home come Windows.

Eppure oggi uno smartphone è utilizzato come un computer tascabile ed è un peccato che alcune funzioni ancora manchino. A tutto però c’è un rimedio, e anche in questo c’è il modo per poter salvare un documento sulla home di Android o qualsiasi altro file. Per farlo ti basta installare l’app gratuita Shorty.

Shorty è un’applicazione gratuita per Android che si installa da Google Play e che ti permette di salvare sulla home qualsiasi file in modo da poterlo aprire con un tocco, senza dover prima avviare l’applicazione associata o il Gestore file. Puoi anche personalizzare l’aspetto dell’icona sulla home a seconda del tipo di file.

Come si usa Shorty?

Usare Shorty è facilissimo. Dopo aver installato l’app da Google Play, non ti serve avviarla. Con Gestore file o qualsiasi altra app, vai dove si trova il file che vuoi salvare sulla home. Selezionalo e tocca il pulsante di condivisione (in alcuni casi è quello con la scritta Invia).

Si apre quindi il pannello in basso con le varie opzioni per condividere il file. Tu devi scegliere quella chiamata Pin to home screen che è facile da riconoscere perché ha l’icona di Shorty.

shorty

Dopo averlo fatto, si apre la finestra Create shortcut da cui puoi personalizzare l’icona che verrà aggiunta alla home. Puoi ad esempio modificare il nome, lo stile, il testo e il colore di sfondo.

Quando hai fatto, tocca la spunta in alto a destra e conferma con Aggiungi automaticamente.

shorty

A questo punto ti ritroverai sulla home il tuo file e potrai aprirlo tutte le volte che vorrai con un semplice tocco. In realtà sulla home non salvi il file, ma crei un collegamento per accedervi velocemente. Come fai anche con le app, puoi trascinare l’icona del file nella schermata che preferisci.

shorty

Tutti i collegamenti che crei possono essere aperti anche attraverso Shorty: basta avviare l’app e ti troverai nella schermata principale tutti i file. Con Shorty riuscirai a usare il tuo dispositivo Android come un PC rendendo più facile e veloce l’accesso ai tuoi file, che si tratti di un documento, una foto o una canzone.

About Author

Giovanni Garro

Ingegnere esperto in IT, curioso e appassionato di tecnologia, scrivo di IT da più di 20 anni su alcune delle maggiori riviste giornalistiche del settore tra cui Win Magazine, Quale Computer, Idea Web, Computer Di Più.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.