Per navigare su Internet da casa solitamente dobbiamo collegarci al modem/router. Potrebbe ad un certo punto essere necessario accedere al pannello di controllo del router per effettuare operazioni di manutenzioni. Attraverso l’interfaccia di manutenzione possiamo ad esempio cambiare la chiave del Wi-Fi, controllare se ci sono intrusi collegati alla nostra rete, verificare lo stato della connessione a Internet e altro ancora.

Cosa ci occorre

Per accedere al pannello di controllo del router occorre innanzitutto conoscere il suo indirizzo IP e poi la password predefinita, a meno di non averla cambiata. L’IP e la password predefinita sono di solito recuperabili attraverso il manuale fornito col router, ma se per qualche motivo non dovessimo averlo, ci viene in aiuto un piccolissimo programma come Router Default Password.

Router Default Password è un programma gratuito per Windows che non occorre installare: basta scompattare il file zip e fare doppio clic sul file RouterDP.exe. Il programma rileva automaticamente l’IP del router e lo converte in un link. Basta quindi cliccare su questo link per aprire nel browser la pagina di accesso al pannello di controllo del router.

Come accedere al pannello di controllo del modem/router

A questo punto dovremo inserire il nome utente e la password del router per poter accedere al pannello di controllo. Se non li conosciamo, possiamo servirci ancora del programma Router Default Password. Dal menu a discesa selezioniamo il modello del nostro router per visualizzare i dati di accesso predefiniti.

Non ci resta quindi che copiarli usando il tasto destro del mouse e poi incollarli negli appositi campi della pagina di accesso. Nel caso il modello esatto del nostro router non fosse presente, possiamo provare con la password di un modello simile dello stesso produttore: in genere le password predefinite sono le stesse per i router della stessa marca.

Come ripristinare la password predefinita

Se la password predefinita non funziona, molto probabilmente qualcuno l’ha cambiata. In questo caso è possibile utilizzare il tasto di reset, che solitamente si trova sul retro del router, per ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica. In questo modo si perdono tutte le impostazioni e le modifiche fatte successivamente e lo si riporta allo stato di quando è stato acquistato.

Se il router è stato fornito in comodato d’uso dalla propria compagnia telefonica, è molto facile che la password, così come la chiave del Wi-Fi, siano stampati su un’etichetta incollata sotto al router stesso. Router Default Password è un programma molto utile per trovare le password predefinite dei vari router ma non è l’unica soluzione.

In alternativa a Router Default Password possiamo ad esempio usare il sito Port Forward che, tra i tanti servizi, consente anche di trovare le password predefinite della maggior parte di router in commercio.