Twitter Analytics ora è per tutti!

Twitter ha deciso di rendere disponibile a tutti Analytics, e non più quindi solo a utenti certificati, operatori di marketing e inserzionisti di Twitter Card

copertina

Twitter Analytics, ovvero la dashboard che consente di controllare le statistiche sulle proprie attività sulla piattaforma di microblogging, era stata pensata inizialmente solo per gli inserzionisti, ma ora il suo utilizzo è stato esteso a tutti gli utenti.

Con Statistiche (così viene chiamata la funzione in italiano) gli utenti possono controllare ogni dettaglio del proprio account, come il numero di impressioni che ogni tweet ha ricevuto, quante volte è stato aggiunto ai Preferiti, le volte che altri utenti hanno visualizzato il proprio profilo, il numero di retweet e le risposte su un determinato tweet. I dati possono essere confrontati mese per mese e anche scaricati.

Attraverso tutte queste informazioni che vengono aggiornate in tempo reale è possibile scegliere meglio come posizionare i propri tweet, sia che si tratti di un’azienda, un blogger o un semplice utente che vuole fare proselitismi sulla piattaforma. Per utilizzare Statistiche l’account deve essere attivo da almeno 14 giorni, non deve violare le regole sulla policy e non deve essere stato eliminato, limitato, protetto o sospeso.

Una volta eseguito l’accesso a Statistiche, ci troveremo davanti alla finestra principale che ci mostra le attività dei tweet, col numero di visualizzazioni e quello delle iterazioni. Le informazioni sono illustrate sia numericamente sia attraverso un grafico relativo all’andamento mensile. Cliccando su un tweet vengono visualizzati i dati specifici che lo riguardano.

statistiche 1

Attraverso il pannello in alto, poi, si può passare alla dashboard relativa ai Follower che consente di esplorare gli interessi, i luoghi e i dati demografici delle persone che ci seguono.

statistiche 2

Infine c’è la sezione dedicata alle Twitter Card che permette di controllare come queste indirizzano i click, le installazioni di app e i Retweet. Le metriche possono essere scaricate e salvate nel formato CSV.

statistiche 3

top reviews

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Recensione Anycubic Mega-S, stampe 3D per tutti!

Provata la versione aggiornata della i3-Mega, una stampante 3D per realizzare oggetti di grandi dimensioni con un piccolo prezzo. Se stai cercando una stampante 3D...

how to

Come trasformare gli smartphone Android in apparecchi acustici gratis

Due nuove app di Google trasformano uno smartphone Android in un apparecchio acustico per l’udito a costo zero. Se hai problemi di udito, ora c’è...

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

Ecco la procedura aggiornata per sbloccare il Google Pixel 3 e il Google Pixel 3 XL usando il root con Magisk. Il root di un...

Usare l’iPhone come scanner 3D

Puoi usare la fotocamera TrueDepth dei nuovi iPhone X, Xs, Xr e Xs Max per digitalizzare in 3D qualsiasi oggetto. I nuovi iPhone sono dotati...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...

Mirroring iPhone su Fire TV Stick

Una soluzione veloce e gratuita per fare il mirroring di iPhone e duplicare lo schermo sull’Amazon Fire TV Stick. Per visualizzare i contenuti dell’iPhone sulla...