Twitter testa il pulsante buy e si lancia nell’e-commerce

Twitter debutta nel mondo e-commerce e avvia i test del pulsante buy now tra una ristretta cerchia di utenti statunitensi

Dopo mesi di rumors sul web, finalmente arriva la conferma e il primo test ufficiale. Dalle pagine del suo blog, Twitter annuncia di aver dato inizio ai test del pulsante Buy Now. Per ora il tasto è disponibile solo all’interno dei tweet di alcuni partner e coinvolge un numero ristretto di brand, artisti e organizzazioni no-profit (di cui è fornita una lista dettagliata sul sito) destinati a crescere nel tempo. Il tasto sarà presente in alcuni tweet e consentirà agli utenti di acquistare i prodotti visualizzati con un semplice clic dal proprio smartphone. La procedura è piuttosto semplice.

Un clic sul tasto e si può accedere alle informazioni aggiuntive sul prodotto e ad un form in cui inserire i dati relative alla spedizione e al pagamento. Il tutto, assicura Twitter, nel massimo rispetto di privacy e sicurezza.

BuyNow_FINAL_IMAGE

In questo modo gli utenti potranno concludere i propri acquisti in modo semplice e intuitivo eliminando passaggi e rimbalzi superflui da un sito all’altro e le aziende trasformare in vendita il rapporto consolidato con i propri clienti attraverso il social network. Almeno questo lo scenario nelle intenzioni della piattaforma di microblogging che lancia così il proprio servizio di commercio elettronico.

Tra i partner che figurano in questa prima fase di test ci sono Fancy (@fancy) Musictoday (@musictoday) Gumroad (@gumroad) e ovviamente Stripe (@stripe) la startup specializzata nei pagamenti con cui ha stretto una solida partnership.

Nell’attesa di conoscere i risultati del test, potete dare uno sguardo al video riassuntivo con cui Twitter mostra il funzionamento del tasto Buy Now.

top reviews

Apple HomePod unboxing: recensione e prime impressioni

HomePod è lo speaker intelligente di Apple. Ho già trattato questa categoria di prodotti, soffermandomi sugli speaker intelligenti alimentati dall’Assistente Google e che da...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

TicHome Mini, la nostra recensione

Abbiamo provato il TicHome Mini, uno dei primi speaker intelligenti con l’Assistente Google disponibile anche in Italia Il TicHome Mini è al momento lo speaker...

how to

Come scoprire se Twitter è stato violato

Ci sono tuoi Tweet che tu non hai postato? Forse qualcuno ha violato il tuo profilo di Twitter. Ecco come verificarlo e porvi rimedio. Twitter...

Apple Watch, così ti salva la vita

La nostra Guida su come attivare sull'Apple Watch la funzione che permette di ricevere una notifica quando la frequenza cardiaca a riposo è troppo...

Come cancellare le foto indesiderate su WhatsApp

Ogni giorno su WhatsApp ricevi immagini di ogni tipo. Tra le foto dei tuoi cari, però, ci sono anche le foto divertenti che i...

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto e ora è possibile installarlo sulle automobili di tutti i costruttori. In questi anni è diventato...

Collegare Magic Keyboard a nuovo Mac associata al vecchio

Ecco la guida per configurare la tastiera Magic Keyboard su un nuovo Mac anche se è rimasta associata a un vecchio Mac. Configurare una nuova...