Anche Yahoo vuole la sua app di messaggistica e compra MessageMe!

Con un annuncio ufficiale sul proprio sito, il team dell’applicazione di messaggistica MobileMe ha fatto sapere che passerà a lavorare per Yahoo!

logoLe applicazioni di messaggistica fanno un po’ gola a tutti. Gli SMS sono diventati oramai un ricordo perché ai vecchi messaggi testuali oggi vengono preferiti quelli che si possono scambiare con le app perché non costano nulla e consentono di inviare anche immagini, audio, video e le varie emoticon.

E così, dopo Facebook, che staccando un assegno da ben 19 miliardi di dollari si è assicurata WhatsApp e i suoi oltre 600 milioni di utenti, ora anche Yahoo decide di acquistare un’applicazione di messaggistica e porta a casa MessageMe.

Screen3

MessageMe ha molte cose in comune con WhatsApp, ma il suo numero di utenti è molto inferiore. Le motivazioni non vanno ricercate tanto nelle funzionalità dell’applicazione, quanto nel fatto che è ancora molto giovane. Solo che con questa acquisizione, MessageMe non potrà mai dimostrare il suo vero valore.

Infatti Yahoo in realtà non ha acquistato l’applicazione, ma ha messo sotto contratto il suo Team di sviluppo. MessageMe, quindi, cesserà di funzionare e già da ora non è più disponibile sull’App Store. Chi ha un account potrà accedere ai suoi messaggi fino al 7 novembre, ma dopo questa data l’applicazione sarà definitivamente inaccessibile.

screen1

Quasi certamente Yahoo sta lavorando a un’applicazione proprietaria con cui sostituire Yahoo Messenger, che in occidente non ha mai preso piede. E per farlo ha pensato bene di avvalersi di un Team di sviluppo come quello che ha realizzato MessageMe. Per sapere cosa bolle in pentola realmente dovremo aspettare qualche mese, perché per ora Yahoo non ha rilasciato comunicazioni a riguardo.

top reviews

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

Dell XPS 27 all-in-one, la nostra prova

Abbiamo recensito il Dell XPS 27 all-in-one, uno dei migliori sul mercato per lavorare e divertirsi senza compromessi Oggetto della nostra prova è il nuovo...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Recensione Pixel 3 XL, il nuovo super smartphone di Google

Google lancia la sfida a Samsung e Huawei, ma il Pixel 3 XL ha le carte in regola per reggere il confronto con gli...

how to

Come estrarre le email da un pdf o qualsiasi documento

Una procedura semplice e veloce per estrarre e salvare tutti gli indirizzi di posta elettronica presenti in un documento pdf. Spesso si hanno liste di...

Unire più pdf in un unico file

Tutti i modi più facili e gratuiti per mettere insieme diversi documenti in pdf e crearne uno solo. Hai diversi pdf e vuoi metterli insieme...

Streaming, migliorare audio video troppo basso

Come aumentare il volume di un video su YouTube o altri siti Internet se è troppo basso e senza dover collegare al PC speaker...

Cosa sa Apple su di noi?

A differenza di altri servizi come Facebook o Google, Apple conserva meno dati personali. Non salva, ad esempio, i posti in cui sei stato...

Bot, cosa sono e dove trovarli

I bot aggiungono nuove funzionalità alle nostre applicazioni di messaggistica preferite, ma per trovarli bisogna sapere dove andare a cercare. I bot sono dei risponditori...