Anche Yahoo vuole la sua app di messaggistica e compra MessageMe!

Con un annuncio ufficiale sul proprio sito, il team dell’applicazione di messaggistica MobileMe ha fatto sapere che passerà a lavorare per Yahoo!

logoLe applicazioni di messaggistica fanno un po’ gola a tutti. Gli SMS sono diventati oramai un ricordo perché ai vecchi messaggi testuali oggi vengono preferiti quelli che si possono scambiare con le app perché non costano nulla e consentono di inviare anche immagini, audio, video e le varie emoticon.

E così, dopo Facebook, che staccando un assegno da ben 19 miliardi di dollari si è assicurata WhatsApp e i suoi oltre 600 milioni di utenti, ora anche Yahoo decide di acquistare un’applicazione di messaggistica e porta a casa MessageMe.

Screen3

MessageMe ha molte cose in comune con WhatsApp, ma il suo numero di utenti è molto inferiore. Le motivazioni non vanno ricercate tanto nelle funzionalità dell’applicazione, quanto nel fatto che è ancora molto giovane. Solo che con questa acquisizione, MessageMe non potrà mai dimostrare il suo vero valore.

Infatti Yahoo in realtà non ha acquistato l’applicazione, ma ha messo sotto contratto il suo Team di sviluppo. MessageMe, quindi, cesserà di funzionare e già da ora non è più disponibile sull’App Store. Chi ha un account potrà accedere ai suoi messaggi fino al 7 novembre, ma dopo questa data l’applicazione sarà definitivamente inaccessibile.

screen1

Quasi certamente Yahoo sta lavorando a un’applicazione proprietaria con cui sostituire Yahoo Messenger, che in occidente non ha mai preso piede. E per farlo ha pensato bene di avvalersi di un Team di sviluppo come quello che ha realizzato MessageMe. Per sapere cosa bolle in pentola realmente dovremo aspettare qualche mese, perché per ora Yahoo non ha rilasciato comunicazioni a riguardo.

top reviews

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Recensione LG G7 ThinQ: il top di gamma LG dal super audio

Pregi e difetti dell’ultimo top di gamma di LG che grazie a Tim puoi acquistare a metà prezzo Ogni produttore di smartphone ha il suo...

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

Cowon Plenue M2, recensione del player audio definitivo

Un player audio HD che sa farsi amare da tutti gli audiofili che vogliono ascoltare la musica in tutta la loro qualità originale Chi ama...

how to

Seer, visualizzare anteprime video in Esplora File e non solo

Con questo piccolo tool puoi visualizzare anteprime di video e documenti in Esplora File e senza doverli aprire. Quando ti serve un file di cui...

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

Ecco il nuovo metodo compatibile con qualsiasi smartphone per utilizzare qualsiasi app su Android Auto e guardare video, IPTV, film e serie tv. In un...

Come aggiornare il firmware della Stampante 3D

Ecco come fare e tutto quello che ti occorre per aggiornare il firmware delle stampanti 3D come la Anycubic Mega-S e la i3 Mega. Le...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick

Puoi procurarti tantissime app non presenti sullo store ufficiale di Amazon, e aggiungere molte più funzioni al Fire TV Stick. Il Fire TV Stick ha...