Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali.

Ci sono diversi modi per collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, sia che si tratti di una nuova smart TV che di un vecchio modello privo di connettività senza fili e funzionalità intelligenti. In questo modo puoi usare tutte le funzionalità del tuo dispositivo iOS su uno schermo molto più grande.

Collegando l’iPhone alla TV puoi fare il mirroring e duplicare lo schermo del telefonino. Questo ti permette, ad esempio, di guardare le foto e i video in compagnia dei tuoi amici e familiari. Oppure puoi trasformare l’iPhone e l’iPad in una piccola console, o ancora navigare su Internet, guardare i film in streaming, accedere a Netflix e altro ancora.

Collegare l’iPhone e l’iPad alla TV con la Apple TV

Per collegare l’iPhone (e un qualsiasi altro dispositivo iOS) alla TV ci sono diversi modi. Quello ufficiale consiste nell’usare la Apple TV che puoi acquistare direttamente da Apple. Il modello a 4K parte da € 199, ma se non hai un televisore compatibile con questa risoluzione puoi acquistare il modello normale a € 159.

Usando la Apple TV puoi collegare l’iPhone e l’iPad al televisore senza alcun cavo. Il tutto avviene in wireless usando la funzionalità AirPlay di Apple. Con dei passaggi in più, puoi usare AirPlay anche senza la Apple TV. Le soluzioni possibili sono varie che ora ti mostro.

Collegare l’iPhone e l’iPad alla TV con AirPlay senza Apple TV

Metodo 1

La prima soluzione consiste nell’usare un PC o un Mac e un programma come AirServer o X-Mirage. In pratica questi programmi si installano sul computer e fanno da server (ovvero ricevono il segnale) consentendo di fare il mirroring dall’iPhone o dall’iPad.

Dopo aver installato AirServer o X-Mirage, si collega quindi il computer (Mac o Windows) al televisore e lo si usa come monitor. AirServer costa € 16,99 mentre X-Mirage ha un prezzo di 16 dollari.

Metodo 2

Il secondo metodo per usare AirPlay senza la Apple TV consiste nell’usare il Fire TV Stick di Amazon, un piccolo dispositivo che ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Il Fire TV Stick costa € 59,99 e consente il mirroring nativo da Android. Per fare il mirroring anche dall’iPhone e dall’iPad devi poi installare l’app Airplay Receiver Pro for Fire TV che costa € 2,75.

Amazon Fire TV Stick

Metodo 3

Il terzo metodo per usare AirPlay senza la Apple TV è usare un Raspberry Pi su cui si deve installare il sistema operativo Raspbian e poi l’applicazione rPlay. In pratica il Raspberry Pi diventa una piccola Apple TV fatta in casa.

Collegare l’iPhone e l’iPad alla TV col Chromecast

Oltre ad AirPlay, puoi collegare l’iPhone senza fili alla TV usando il Chromecast. Questa soluzione non ti fa fare un vero e proprio mirroring del dispositivo iOS, ma ti permette di inviare i contenuti alla tv e senza usare fili. Puoi ad esempio guardare sul televisore Netflix, YouTube e altro ancora. Il Chromecast può essere acquistato a € 39.

Collegare l’iPhone e l’iPad alla TV con cavo HDMI

L’ultima soluzione che ti mostro per collegare l’iPhone o l’iPad alla TV senza Apple TV consiste nell’usare un adattatore che trasforma la porta lightning in un’uscita video HDMI. In questo modo puoi fare il mirroring del tuo dispositivo iOS sul televisore utilizzando un cavo HDMI.

adattatore lightning av

Se hai un iPad Pro 2018 questa soluzione non funziona perché non ha il connettore lightning. Sull’ultimo iPad Pro è presente un connettore USB-C. Quindi dovrai usare un altro adattatore come il CHOETECH USB C HDMI Adapter che puoi acquistare su Amazon a pochi euro.

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

Scoprire da dove è stata inviata una email

Ci sono diversi modi per scoprire da dove è stata inviata una email e potremmo volerlo sapere per diverse ragioni. Verificare se la persona...

Come scoprire se un iPhone è nuovo o ricondizionato

Stai pensando di acquistare un iPhone di seconda mano e hai dubbi sulla provenienza? Ecco come avere tutte le informazioni che ti servono Acquistare un...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Come inviare una destinazione da Google Maps al navigatore MMI dell’auto

Le nuove automobili Audi (ma anche quelle di altre case automobilistiche) sono connesse a Internet come i nostri smartphone. E forse non sai che...