adv
HomeTechComa cambiare i DNS sulla iliadbox

Coma cambiare i DNS sulla iliadbox

Ecco la procedura per cambiare i DNS sul modem di Iliad e aggirare i blocchi dei provider che impediscono di visitare alcuni siti web

Molti provider bloccano l’accesso ad alcuni siti web, ma cambiando i DNS si può aggirare il blocco e raggiungerli ugualmente. L’iliadbox, il modem fornito in comodato d’uso, non viene fornito di una guida per farlo, così ho pensato bene che potesse essere utile spiegare come farlo.

Premetto che non sempre questo stratagemma funziona per aggirare i blocchi: in questi casi bisogna usare una VPN. Il cambio dei DNS comunque è il primo passo per provare ad aggirare i blocchi dei provider perché è molto semplice ed e gratuito. Ci sono diversi DNS che si possono usare al posto di quelli del provider. Tra questi, ad esempio, ci sono i DNS di Google, OpenDNS o anche quelli di Cloudflare.

Cambiare i DNS può anche velocizzare la navigazione su Internet. Ed è una procedura indolore, perché se non funziona, si può tornare facilmente indietro. Iliad utilizza il protocollo IPv6 e quindi bisogna innanzitutto procurarsi i DNS nella versione corretta. Di seguito riporto comunque i DNS sia Ipv4 che IPv6 per Google, OpenDNS e Cloudflare.

DNS Google

  • IPv4: 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  • IPv6: 2001:4860:4860::8888 e 2001:4860:4860::8844

DNS OpenDNS

  • IPv4: 208.67.222.222 e 208.67.220.220
  • IPv6: 2620:119:35::35 e 2620:119:53::53

DNS Cloudflare

  • IPv4: 1.1.1.1 e 1.0.0.1
  • IPv6: 2606:4700:4700::1111 e 2606:4700:4700::1001

Per modificare i DNS sull’iliadbox procedi in questo modo.

Come cambiare i DNS sulla iliadbox

  1. Avvia il browser.
  2. Inserisci nel campo degli indirizzi 192.168.1.254 e premi Invio.
  3. Effettua l’accesso al pannello di gestione dell’iliadbox inserendo la password scelta.
  4. Fai doppio clic sull’icona Parametri della iliadbox.
    pannello di gestione iliadbox
  5. Clicca su Modalità avanzata.
  6. Fai doppio clic su DHCP.
  7. Vai nella scheda Server DHCP.
  8. In Server DNS 1 inserisci il server IPv4 primario (nel caso di Google 8.8.8.8).
  9. In Server DNS 2 inserisci il server IPv4 secondario (nel caso di Google 8.8.4.4).
  10. Clicca su Salva e poi su OK.
  11. Fai doppio clic su Configurazione IPv6.
  12. Vai nella scheda DNS IPv6.
  13. Spunta la voce Forza l’uso di server DNS IPv6 personalizzati.
  14. Digita in Server DNS IPv6 primario il primo DNS personalizzato. Se vuoi usare quelli di Google, digita 2001:4860:4860::8888.
  15. Digita in Server DNS IPv6 secondario il secondo DNS. Nel caso di Google digita 2001:4860:4860::8844.
    Configurazione DNS personalizzato su iliadbox
  16. Clicca su Salva ed esci dal pannello di gestione.

In alternativa puoi configurare i DNS direttamente nella scheda di rete del tuo pc. Se hai un computer con Windows 11 procedi in questo modo.

Come cambiare i DNS in Windows 11

  1. Vai in Impostazioni.
  2. Spostati in Rete e Internet.
  3. Clicca su Impostazioni di rete avanzate.
  4. Clicca su Più opzioni per la scheda di rete.
  5. Clicca col tasto destro sulla scheda di rete che utilizzi per collegarti alla iliadbox e seleziona Proprietà.
  6. Seleziona la voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e clicca su Proprietà.
  7. Abilita la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e inserisci nei rispettivi campi i nuovi DNS IPv4.
  8. Clicca su OK.
  9. Seleziona ora la voce Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6) e clicca nuovamente su Proprietà.
  10. Abilita anche in questo caso la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e digita i rispettivi DNS IPv6 che vuoi usare.
    configurazione DNS personalizzati su Windows 11
  11. Clicca su OK e poi su Chiudi.

Recensioni

GUIDE E TRUCCHI