Come ascoltare Google Play Music su Amazon Echo

Gli speaker intelligenti di Amazon non supportano il servizio musicale di Google, ma c’è un modo per metterli d’accordo.

Se hai acquistato uno speaker intelligente Amazon Echo ti sarai accorto che tra i servizi musicali supportati non c’è quello di Google. Il fatto è che Amazon e Google sono concorrenti tra loro e cercano di spingere i loro servizi. Ma c’è comunque un modo per ascoltare Google Play Music su Amazon Echo.

Nell’attesa che questa piccola guerra giunga a una tregua e che Amazon decida di supportare anche il servizio musicale di Google, c’è comunque qualcosa che puoi fare per poter ascoltare le tue playlist di Play Music anche sul tuo dispositivo Amazon Echo e di seguito ti mostrerò come fare.

Come riprodurre le playlist di Google Play Music su Amazon Echo

La soluzione consiste nell’inviare la musica da ascoltare sullo speaker Amazon Echo attraverso il bluetooth. In altre parole devi usare il dispositivo Amazon Echo come un normalissimo speaker bluetooth e quindi ascoltare la musica che hai sul tuo smartphone o anche sul computer.

Una volta che hai collegato ad esempio lo smartphone ad Amazon Echo, puoi avviare l’ascolto delle canzoni di Google Play Music. A differenza di un normale speaker bluetooth, puoi però usare Alexa per controllare la riproduzione come alzare il volume, mettere in pausa o passare al brano successivo.

Collegare lo smartphone ad Amazon Echo col bluetooth

Per collegare il tuo speaker Amazon Echo al tuo smartphone col bluetooth, devi innanzitutto assicurarti che non sia associato ad altri dispositivi: i dispositivi Echo possono connettersi a un solo dispositivo Bluetooth per volta. Dopo averlo fatto attiva il bluetooth sullo smartphone o sul dispositivo che vuoi associare.

Pronuncia quindi il comando “Alexa, connetti dispositivo bluetooth”. Alexa ti avvisa che Amazon Echo è pronto per l’associazione. Vai ora nelle impostazioni bluetooth del tuo smartphone o dell’altro dispositivo ed effettua la ricerca per associare un nuovo dispositivo bluetooh.

Play Music su Amazon Echo

Non devi far altro che selezionare il dispositivo Echo tra quelli rilevati. Se non riesci ad effettuare l’accoppiamento, la causa può dipendere da due fattori: Amazon Echo è collegato già a un altro dispositivo oppure non hai pronunciato il comando per prepararlo all’accoppiamento.

Dopo aver effettuato l’accoppiamento, puoi utilizzare Amazon Echo come se fosse un normale speaker bluetooth. Una volta avviata la riproduzione dal tuo smartphone puoi però controllare la musica attraverso i comandi vocali di Alexa. Puoi quindi fare a meno del tuo smartphone e usare Alexa per controllare il volume, passare al brano successivo o mettere in pausa.

Trasferire le playlist di Play Music su Amazon Music Unlimited

Se la soluzione di usare Amazon Echo come uno speaker bluetooth non ti piace, puoi prendere in considerazione il fatto di trasferire le tue playlist su Amazon Music Unlimited. Il servizio musicale di Amazon è molto simile a Google play Music e ti permette di accedere a un catalogo di circa 50 milioni di brani musicali. Considera poi che Amazon ti offre la possibilità di attivare un abbonamento Amazon Music Unlimited su un singolo dispositivo Echo al costo di soli 3,99 € al mese.

Puoi eventualmente automatizzare il passaggio della musica da Google Play Music a Amazon Music Unlimited usando Stamp. Si tratta di uno strumento che consente di sincronizzare la musica tra diversi servizi musicali tra cui anche quelli di Amazon e Google. Stamp, però, non è gratuito ma ha un costo di € 8,99.

top reviews

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

Recensione LG G7 ThinQ: il top di gamma LG dal super audio

Pregi e difetti dell’ultimo top di gamma di LG che grazie a Tim puoi acquistare a metà prezzo Ogni produttore di smartphone ha il suo...

Dell XPS 27 all-in-one, la nostra prova

Abbiamo recensito il Dell XPS 27 all-in-one, uno dei migliori sul mercato per lavorare e divertirsi senza compromessi Oggetto della nostra prova è il nuovo...

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

how to

Scoprire l’identità di una persona da una semplice foto? È possibile!

Hai conosciuto qualcuno su Facebook ma non credi a quello che ti ha detto sul suo conto? Pensi che potrebbe trattarsi di un profilo...

Come usare le mappe di Apple su PC Windows

Usando il motore di ricerca DuckDuckGo puoi consultare le mappe di Apple anche su un computer Windows. Sicuramente avrai utilizzato tantissime volte sul tuo PC...

Bot, cosa sono e dove trovarli

I bot aggiungono nuove funzionalità alle nostre applicazioni di messaggistica preferite, ma per trovarli bisogna sapere dove andare a cercare. I bot sono dei risponditori...

Come conoscere la capacità della batteria del notebook

Ecco una guida per conoscere di quanto si è ridotta la capacità della batteria del computer portatile e se è il caso di cambiarla. Col...

Aggiungere gli autovelox ai nuovi navigatori MMI Audi

I navigatori MMI delle ultime Audi non hanno gli autovelox ma con la procedura che vedremo possiamo aggiungerli manualmente Audi, come altri produttori di auto,...