Ecco le soluzioni migliori per impedire che i video condivisi in una videoconferenza vadano a scatti

Con la pandemia di Covid-19 è aumentato l’uso dello smart working. Molti utilizzano applicazioni per fare video conferenza come Zoom, Meet, Webex e altre ancora. In genere funzionano tutte abbastanza bene, ma se durante un meeting devi condividere un video, le cose non sempre vanno bene.

I video condivisi durante le videoconferenze possono andare a scatti e non essere abbastanza fluidi per essere analizzati con gli altri partecipanti. Ci sono però alcuni modi per migliorare la riproduzione di un filmato durante la video conferenza. Mi capita a volte di partecipare a incontri di formazione in cui il video va a scatti, e diventa difficile fare una video analisi. Così ho cercato i modi per rendere più fluidi i video condivisi durante queste videoconferenze. Il migliore che ho trovato è Kast e di seguito ho fatto una piccola guida su come usarlo. Prima però ti mostro anche come condividere e migliorare la visione dei video in Meet, Zoom e Webex, che sono tra le piattaforme più utilizzate.

Come condividere un video su Meet

La metto per prima ma è la soluzione peggiore secondo me. Meet è l’applicazione di Google per le video conferenze. È semplicissima da usare e non si devono installare programmi sul pc.

  1. Vai su Meet con Chrome (è il browser migliore per Meet).
  2. Avvia una video conferenza.
  3. Clicca sul pulsante Presenta ora in basso a destra.
  4. Scegli Una finestra.
  5. Dalla finestra che si apre scegli la finestra del video e clicca su Condividi.Come condividere un video su Meet

Il video viene condiviso con gli altri partecipanti alla riunione ma andrà a scatti. Meet non ha una funzione per ottimizzare la condivisione dei video purtroppo.

Come rendere più fluido un video condiviso su Zoom

A differenza di Meet, Zoom ha un’impostazione che consente di migliorare la condivisione di un video in modo che i partecipanti possano visualizzarlo senza scatti. Ecco cosa devi fare.

  1. Avvia un meeting su Zoom.
  2. Avvia sul computer il video che vuoi condividere con gli altri partecipanti.
  3. Clicca sul pulsante Share Screen.
  4. Dalla finestra che si apre, seleziona la schermata con il video.
  5. Per migliorare la condivisione del video, spunta le voci Share computer sound e Optimize Screen Sharing for Video Clip in basso a sinistra.
  6. Clicca su Share per iniziare la condivisione del video.Come rendere più fluido un video condiviso su Zoom

Spuntando queste opzioni il video viene ottimizzato per lo streaming in modo che gli altri partecipanti possano visualizzarlo senza scatti. Durante le prove che ho effettuato, posso dire che il video va meno a scatti, ma comunque la visione non è mai molto fluida per una video analisi di un evento sportivo come una partita di rugby.

Migliorare la condivisione di un video con Webex

Cisco Webex Meetings è un altro ottimo software per fare videoconferenze. Molto simile a Zoom, ha diverse opzioni tra cui anche una per rendere più fluido un video condiviso con gli altri partecipanti alla riunione. Ecco come usarlo.

  1. Avvia un meeting su Webex.
  2. Avvia il video che vuoi condividere con gli altri partecipanti al meeting.
  3. Clicca sul pulsante in basso Condividi contenuto.
  4. Dalla finestra che si apre, in alto a sinistra trovi un menu a tendina. Seleziona l’opzione Ottimizza per movimento e video.
  5. Passa il puntatore del mouse sulla finestra col video e clicca su Condividi.Migliorare la condivisione di un video con Webex

Il video risulta più fluido ma comunque non abbastanza per una video analisi.

Watch2Gether: il modo migliore per condividere video online in un meeting

Le soluzioni precedenti non sono sicuramente le migliori per condividere un video durante una videoconferenza. I partecipanti non possono visualizzare il video in modo fluido: c’è un certo ritardo, il video va un po’ a scatti e a volte si interrompe. Ci sono altre due soluzioni sicuramente migliori.

Watch2Gether è la mia scelta se il video da condividere è su YouTube o un’altra piattaforma su Internet. Non occorre installare nulla, non occorre registrare un account, la visione è fluida e sincronizzata tra tutti i partecipanti. Si presta bene, quindi, a video analisi di eventi sportivi come partite di calcio, incontri di rugby e altro, a patto che siano online. Per usarlo basta procedere in questo modo.

  1. Vai su Watch2Gether.
  2. Clicca su Crea la tua stanza.
  3. Inserisci nel campo in alto il link del video (ad esempio un video di YouTube) e premi Invio.
  4. Clicca sull’omino in basso Invita i tuoi amici a guardare con te!.
  5. Copia il link che ti viene mostrato e invialo agli altri partecipanti della riunione.
  6. I partecipanti non devono far altro che cliccare sul link per visualizzare il video.Il modo migliore per condividere video online in un meeting

La visione è sincronizzata tra tutti i partecipanti. Quindi se si mette in pausa il video o si salta a un punto diverso, tutti i partecipanti vedranno la stessa cosa. Watch2Gether però non è perfetto e ha alcuni difetti. Il più grande è che è pieno di pubblicità. Puoi eliminarla ricorrendo a un adblock come uBlock Origin oppure sottoscrivendo l’abbonamento PLUS a € 3,49 al mese: basta che solo la persona che condivide il video abbia l’abbonamento PLUS per eliminare la pubblicità anche dagli altri partecipanti.

Watch2Gether non consente di fare videoconferenze: ha la chat e consente di visualizzare l’immagine dei partecipanti. Può però essere usato in accoppiata con un software di video conferenze. Si può, ad esempio, avviare il meeting in Zoom e aprire Watch2Gether in un’altra finestra.

Guida a Kast, il modo migliore per condividere in un meeting un video che si ha sul pc

Se il video non è online ma è salvato sul proprio computer, il modo migliore per condividerlo secondo me è usare Kast. Con questa applicazione puoi condividere qualsiasi video, anche online: la visione è molto fluida per tutti i partecipanti. Kast è disponibile per Windows, Mac, Android e iOS. È possibile usarlo anche nel browser ma per condividere video è meglio usare l’applicazione desktop.

Kast funziona molto bene perché è un’applicazione pensata per condividere soprattutto le sessioni di gioco online. Non è molto intuitivo, ma di seguito ti mostro i passi su come usarlo.

  1. Installa Kast dal sito ufficiale.
  2. Avvia Kast ed effettua la registrazione per creare un account gratuito.
  3. Dal pannello di destra clicca su Create Party.
  4. In Party Name inserisci un nome per il tuo Party: in pratica è il nome con cui vuoi identificare il tuo gruppo di condivisione. Decription e Tags possono essere lasciati vuoti.
  5. In Language seleziona Italian.
  6. In Privacy seleziona Private in modo che possano partecipare alla condivisione solo le persone che autorizzi.
  7. Clicca su CREATE per completare la creazione del tuo gruppo di condivisione.Guida a Kast, il modo migliore per condividere in un meeting un video che si ha sul pc
  8. Clicca sul nome del party appena creato dal pannello di destra.
  9. Clicca su JOIN PARTY per entrare nel party.
  10. Clicca su INVITE FRIENDS in alto a sinistra.
  11. Copia il link mostrato nel campo Share Link e invialo a tutte le persone con le quali vuoi condividere il video. Gli invitati a loro volta dovranno installare Kast dopo aver cliccato sul link e registrare un account gratuito per partecipare.
  12. Se sei uno dei partecipanti, dopo aver cliccato sul link, si aprirà Kast e una finestra ti avvisa che il party è privato. Per entrare deve cliccare sul pulsante SEND REQUEST.
  13. Clicca sull’icona con la campanella per visualizzare le richieste di accesso al party e conferma cliccando su ACCEPT.
  14. I partecipanti entrati nel Party possono usare la chat sulla destra per scambiare messaggi.
  15. Per permettere ai partecipanti di usare il microfono e la webcam clicca sul suo nome dal pannello di sinistra e scegli Allow to Kast. Dopo che hai dato il permesso, i partecipanti possono condividere la webcam, lo schermo e usare il microfono.abilitare i permessi su Kast
  16. Avvia quindi il video che vuoi condividere con gli altri partecipanti.
  17. Clicca sull’icona con la videocamera in basso.
  18. Seleziona Application Window.
  19. Seleziona la finestra col video e clicca su STREAM. Se il video non è molto fluido o la connessione non è molto veloce, puoi ridurre la qualità.condividere video su kast

Di tutte le soluzioni mostrate Kast è in assoluto la migliore. Può essere usata per condividere qualsiasi video, anche online, con risultati eccellenti. Puoi parlare con gli altri partecipanti senza dover usare altre app. C’è un po’ di pubblicità ma che si riesce a gestire. Se fai un uso professionale delle video analisi in incontri di formazione online, puoi pensare di sottoscrivere l’abbonamento premium che costa solo $ 4,99 al mese, elimina la pubblicità e ti permette di scegliere anche la risoluzione a 1080p. Comunque anche con la risoluzione base è molto meglio dei vari Zoom, Meet e altri.