Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

Ecco la procedura aggiornata per sbloccare il Google Pixel 3 e il Google Pixel 3 XL usando il root con Magisk.

Il root di un dispositivo Android ti permette di sbloccare lo smartphone e di accedere ai file di sistema. In questo modo puoi abilitare funzioni e installare applicazioni che altrimenti non potresti usare. Di seguito ti mostrerò come fare il root del Google Pixel 3 e del Pixel 3 XL.

Il Pixel 3 e il Pixel 3 XL sono prodotti direttamente da Google e quindi montano la versione più aggiornata di Android, ovvero Android Pie. Sono due ottimi smartphone, ma eseguendo il root puoi renderli ancora più funzionali e fargli fare cose che normalmente non potrebbero fare, come ad esempio guardare video su Android Auto.

Prima di proseguire nella guida, è doveroso ricordarti che la procedura di root non è complicata, ma occorre un po’ di manualità. Inoltre col root potrebbe invalidarsi la garanzia del produttore ed espone il telefono ai malware. Devi quindi fare molta attenzione alle app che installi perché col root possono accedere ai file di sistema e installarti anche file infetti.

Cosa ci occorre

La guida di seguito ti permette di eseguire il root del Google Pixel 3 XL. La procedura è la stessa anche per il Pixel 3: devi solo stare attento a scaricare la versione di TWRP giusta per il dispositivo. Per il Pixel 3 XL si deve scaricare il file immagine di TWRP for crosshatch mentre per il Pixel 3 la versione giusta è TWRP for blueline.

Per procedere, quindi, ti servirà un computer con Windows e i seguenti file:

La procedura consiste in due passaggi. Nel primo devi sbloccare il bootloader del Google Pixel 3 XL. Nel secondo, invece, si tratta di eseguire il root vero e proprio del dispositivo. Se sei pronto, possiamo iniziare.

Sbloccare il bootloader del Pixel 3 XL

Prima di procedere, salva le foto, i messaggi, i video e ogni altra cosa che hai sullo smartphone. La procedura di sblocco del bootloader cancellerà tutti i dati memorizzati sul dispositivo. È molto importante, quindi, fare un bel backup di tutti i file. Dopo aver fatto il backup, procedi in questo modo.

  • Scarica il pacchetto SDK Platform Tools da questo sito e scompatta il file zip in una cartella del PC.
  • Vai sul tuo Pixel 3 XL e spostati in Impostazioni.
  • Scorri verso il basso e tocca Informazioni sul telefono.
  • Tocca ripetutamente per 7 volte la voce Numero build. Ti apparirà un messaggio che sono state abilitate le Opzioni sviluppatore.
  • Torna al menu Impostazioni.
  • Vai in Sistema.
  • Tocca Avanzate e seleziona Opzioni sviluppatore.
  • Scorri verso il basso e abilita le opzioni Debub USB e Sblocco OEM.

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

  • Collega quindi il Pixel 3 XL al PC col cavo USB.
  • Apri una finestra del Prompt dei comandi di Windows e vai nella cartella in cui hai scompattato SDK Platform Tools.
  • Digita il comando adb devices e premi Invio per verificare che il telefono sia riconosciuto correttamente.
  • Digita adb reboot bootloader e premi Invio. Il Pixel 3 XL verrà riavviato nel menu bootloader.
  • Digita quindi il comando fastboot flashing unlock e premi Invio.

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

  • Dopo aver confermato sul telefono, usa i tasti del volume e seleziona la voce Unlock the bootloader.
  • Premi il tasto di accensione per sbloccare il bootloader.
  • Dopo aver sbloccato il bootloader il telefono verrà riavviato e dovrai eseguire la procedura di configurazione iniziale come quando lo hai acquistato.
  • Il Pixel 3 XL sarà come nuovo, ma col bootloader sbloccato.

Effettuare il root del Google Pixel 3 XL con Magisk

Dopo aver sbloccato il bootloader del Pixel 3 XL puoi passare ad eseguire il root. Nei passi seguenti ti mostrerò come fare usando Magisk.

Esegui la stessa procedura vista precedentemente per abilitare il Debug USB attraverso le Opzioni sviluppatore.

  • Scarica il file immagine TWRP for crosshatch da questo link e copialo nella cartella in cui hai scompattato l’SDK Platform Tools.
  • Scarica il file .zip di Magisk beta e copialo sempre nella cartella dell’SDK Platform Tools.
  • Collega il Pixel 3 XL al PC col cavo USB sempre nella modalità Debug USB.
  • Apri nuovamente una finestra del Prompt dei comandi e vai nella cartella dell’SDK Platform Tools.
  • Digita il comando adb reboot bootloader.
  • Quando il telefono viene riavviato nel bootloader, digita il comando fastboot boot nome_TWRP.img e premi Invio, dove nome_TWRP.img è il nome esatto del file immagine della recoveri TWRP che hai copiato nella cartella dell’SDK Platform Tools.
  • Il Pixel 3 XL viene quindi avviato nella recovery TWRP. Vai quindi in Advanced e seleziona l’opzione ADB sideload. Questo ti permetterà di installare file zip direttamente dal PC.

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

  • Ora, sempre dal Prompt dei comandi, digita adb sideload magisk.zip dove magisk.zip è il nome esatto del file di Magisk Beta che hai copiato precedentemente nella cartella dell’SDK Platform Tools.
  • Dopo aver premuto Invio, viene installato lo script di Magisk sul Pixel 3 XL. Al termine esci dalla recovery TWRP e riavvia il telefono.
  • Avvia Magisk e controlla lo stato del root.

Come fare il root del Google Pixel 3 e Pixel 3 XL con Magisk

  • Per essere sicuro che il root è stato eseguito correttamente puoi usare l’app Root checker che puoi scaricare da Google Play.

 

 

 

top reviews

Recensione Google Pixel Buds

Sebbene non siano ancora disponibili in Italia, abbiamo deciso di farcene arrivare una coppia direttamente dagli USA per fare una review dei Pixel Buds,...

Google Pixel 2 XL recensione: i migliori 1000 euro mai spesi!

Finalmente sbarca anche in Italia il Pixel 2 XL, il primo smartphone della nuova serie di Google ad essere distribuito nel nostro Paese. Ad...

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

Recensione Anycubic Mega-S, stampe 3D per tutti!

Provata la versione aggiornata della i3-Mega, una stampante 3D per realizzare oggetti di grandi dimensioni con un piccolo prezzo. Se stai cercando una stampante 3D...

how to

Trucchi iOS, selezionare e trascinare più app contemporaneamente

Con questa piccola guida puoi selezionare più app contemporaneamente e spostarle in una nuova schermata velocemente. Rispetto ad Android, l’iPhone e i dispositivi iOS offrono...

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

Ecco il nuovo metodo compatibile con qualsiasi smartphone per utilizzare qualsiasi app su Android Auto e guardare video, IPTV, film e serie tv. In un...

Guardare gratis le IPTV su smart tv LG, Samsung, Sony e altri

Oramai quasi tutti hanno una smart tv in casa. Se anche tu ne possiedi una, forse non sai che puoi sintonizzarti su migliaia di...

Scoprire da dove è stata inviata una email

Ci sono diversi modi per scoprire da dove è stata inviata una email e potremmo volerlo sapere per diverse ragioni. Verificare se la persona...

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto e ora è possibile installarlo sulle automobili di tutti i costruttori. In questi anni è diventato...