Come ottimizzare sito web con Lighthouse

Un utile strumento per fare l’audit a un sito Internet e scoprire le cose su cui agire per migliorarne le performance e l’accessibilità.

Per avere successo su Internet è fondamentale ottimizzare un sito web. Non solo deve avere contenuti interessanti, ma deve anche essere ottimizzato per i vari dispositivi. Se ci mette troppo a caricarsi, se il testo è troppo piccolo o il SEO è stato trascurato, gli utenti potrebbero rivolgersi altrove per trovare quello che cercano.

Se le pagine del sito sono troppo pesanti, chi utilizza una connessione 2G o 3G potrebbe impiegarci molto prima di visualizzarle nel browser. E come avviene con la fila al ristorante, se l’attesa è alta, difficilmente ci si ritorna.

Se il testo è troppo piccolo, si potrebbe avere difficoltà a visualizzarlo comodamente sui piccoli schermi degli smartphone. E se non hai seguito correttamente le regole del SEO, non comparirà mai in cima alla lista dei risultati di Google. Di conseguenza tutti i tuoi sforzi potrebbero andare in fumo.

Proprio Google per venirti in aiuto ha realizzato Lighthouse, uno strumento che ti permette di controllare la qualità del tuo sito. In pratica ti consente di misurare le prestazioni, la velocità, l’accessibilità e l’adesione alle migliori pratiche semantiche del tuo sito. Con Lighthouse puoi fare un audit di un qualsiasi sito web.

Questo strumento può essere utilizzato attraverso il browser Chrome. Per prima cosa, quindi, devi aprire Chrome e andare sul sito di cui vuoi controllare la qualità e le prestazioni.

Premi quindi la combinazione Ctrl+Shift+I per accedere agli strumenti per sviluppatore. In alternativa clicca sul pulsante con i tre punti in alto a destra e vai in Altri strumenti/Strumenti per sviluppatori.Si apre quindi un pannello a destra. Dal menu in alto scorri le varie voci e vai in Audit.

Ora non ti resta che cliccare sul pulsante Perform an audit, selezionare i test da eseguire e confermare con Run audit. Ci vorranno circa 30-60 secondi per completare tutti i test.

Le aree che Lighthouse controlla sono 5: Progressive Web App, Performance, Accessibility, Best Practices e SEO. Per ognuna verrà assegnato un punteggio da 0 a 100 e un colore.

Nel dettaglio i punteggi e i colori assegnati vanno interpretati nel seguente modo:

  • da 0 a 44 (scarso): rosso
  • da 45 a 74 (media): arancione
  • da 75 a 100 (buono): verde

Scorrendo il report puoi avere un dettaglio dei risultati per le varie aree, con le misurazioni eseguite per ogni sottocategoria, gli audit passati e suggerimenti di ottimizzazione per immagini, dimensioni dei file, richieste HTTP e molto altro ancora.

Lighthouse è un ottimo strumento per chiunque abbia un sito web e vuole verificare se è ottimizzato nel modo corretto o se ci sono aree in cui intervenire per migliorarlo.

Questo tool può essere anche installato come estensione per Chrome dal seguente indirizzo.

top reviews

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Oukitel WP2, rugged phone per tutte le occasioni

Smartphone indistruttibile a meno di 200 euro con impermeabilità IP68, batteria da 10000mAh e funzionalità multimediali complete Punto di riferimento per tutti coloro che cercano...

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

how to

Usare l’ECG dell’Apple Watch in Italia, come fare

L’ultimo Apple Watch consente di misurare l’elettrocardiogramma, ma per avere questa funzione in Italia le cose sono un po’ complicate. Apple ha rilasciato finalmente l’aggiornamento...

Cancellarsi dalle newsletter inutili con un clic per sempre

Ogni giorno la nostra casella di posta è invasa di email spazzatura con pubblicità e newsletter, ma c’è un modo per eliminarle per sempre...

Scoprire l’identità di una persona da una semplice foto? È possibile!

Hai conosciuto qualcuno su Facebook ma non credi a quello che ti ha detto sul suo conto? Pensi che potrebbe trattarsi di un profilo...

Come nascondere le foto sull’iPhone senza installare altre app

Hai delle foto private sull’iPhone che vuoi rendere segrete? Ecco alcuni trucchi per nasconderle senza dover ricorrere ad altre app. Ti sarà sicuramente capitato di...

Dettare un documento al PC con lo smartphone

Ci sono diverse soluzioni per dettare un documento al PC e alcune te le ho già mostrate in un altro articolo. Puoi ad esempio...