Come ottimizzare sito web con Lighthouse

Un utile strumento per fare l’audit a un sito Internet e scoprire le cose su cui agire per migliorarne le performance e l’accessibilità.

Per avere successo su Internet è fondamentale ottimizzare un sito web. Non solo deve avere contenuti interessanti, ma deve anche essere ottimizzato per i vari dispositivi. Se ci mette troppo a caricarsi, se il testo è troppo piccolo o il SEO è stato trascurato, gli utenti potrebbero rivolgersi altrove per trovare quello che cercano.

Se le pagine del sito sono troppo pesanti, chi utilizza una connessione 2G o 3G potrebbe impiegarci molto prima di visualizzarle nel browser. E come avviene con la fila al ristorante, se l’attesa è alta, difficilmente ci si ritorna.

Se il testo è troppo piccolo, si potrebbe avere difficoltà a visualizzarlo comodamente sui piccoli schermi degli smartphone. E se non hai seguito correttamente le regole del SEO, non comparirà mai in cima alla lista dei risultati di Google. Di conseguenza tutti i tuoi sforzi potrebbero andare in fumo.

Proprio Google per venirti in aiuto ha realizzato Lighthouse, uno strumento che ti permette di controllare la qualità del tuo sito. In pratica ti consente di misurare le prestazioni, la velocità, l’accessibilità e l’adesione alle migliori pratiche semantiche del tuo sito. Con Lighthouse puoi fare un audit di un qualsiasi sito web.

Questo strumento può essere utilizzato attraverso il browser Chrome. Per prima cosa, quindi, devi aprire Chrome e andare sul sito di cui vuoi controllare la qualità e le prestazioni.

Premi quindi la combinazione Ctrl+Shift+I per accedere agli strumenti per sviluppatore. In alternativa clicca sul pulsante con i tre punti in alto a destra e vai in Altri strumenti/Strumenti per sviluppatori.Si apre quindi un pannello a destra. Dal menu in alto scorri le varie voci e vai in Audit.

Ora non ti resta che cliccare sul pulsante Perform an audit, selezionare i test da eseguire e confermare con Run audit. Ci vorranno circa 30-60 secondi per completare tutti i test.

Le aree che Lighthouse controlla sono 5: Progressive Web App, Performance, Accessibility, Best Practices e SEO. Per ognuna verrà assegnato un punteggio da 0 a 100 e un colore.

Nel dettaglio i punteggi e i colori assegnati vanno interpretati nel seguente modo:

  • da 0 a 44 (scarso): rosso
  • da 45 a 74 (media): arancione
  • da 75 a 100 (buono): verde

Scorrendo il report puoi avere un dettaglio dei risultati per le varie aree, con le misurazioni eseguite per ogni sottocategoria, gli audit passati e suggerimenti di ottimizzazione per immagini, dimensioni dei file, richieste HTTP e molto altro ancora.

Lighthouse è un ottimo strumento per chiunque abbia un sito web e vuole verificare se è ottimizzato nel modo corretto o se ci sono aree in cui intervenire per migliorarlo.

Questo tool può essere anche installato come estensione per Chrome dal seguente indirizzo.

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Trucchi e funzioni nascoste per Sky Q

Ecco oltre 30 trucchi e funzioni che forse ancora non conosci di Sky Q, e così sfruttarne al massimo tutte le sue potenzialità. Sky ha...

Come installare AA Stream, alternativa ad AA Mirror

Con AA Stream è più facile guardare video su Android Auto non servono AA Mirror e AA-Phenotype-Patcher Ho già fatto una guida su come guardare...

Come installare CarStream su Android Auto con Android 10

Installando CarStream su Android Auto puoi navigare su Internet e guardare video in streaming o riprodurre i filmati salvati sul telefono Per evitare distrazioni al...

Come avere conferma di lettura su Gmail

Alcuni client di posta elettronica non hanno la funzione che consente di avere la notifica di lettura. In Microsoft Outlook, ad esempio, è possibile...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche