adv
HomeTutorialCome recuperare una pendrive

Come recuperare una pendrive

Guida per ripristinare una chiavetta usb illeggibile, recuperare i dati e riportarla al corretto funzionamento

Hai una pendrive che non viene riconosciuta dal pc? La tua chiavetta usb è diventata illeggibile? Prima di buttarla forse c’è il modo per ripristinarla e recuperare i dati. Di seguito ti mostrerò come recuperare una memoria usb e riportarla al corretto funzionamento senza doverne acquistare una nuova.

Se la pendrive è danneggiata fisicamente, c’è poco da fare. Spesso, però, si tratta di problemi che è possibile risolvere con alcuni semplici tool. Prima di buttare una chiavetta usb che non funziona, quindi, prova a seguire i passi che ti mostro: se sei fortunato, non solo sarà di nuovo riconosciuta dal computer, ma potrai anche recuperare i file che avevi salvato.

Ripristinare una memoria usb con Diskpart

Diskpart è un tool integrato in Windows e quindi non occorre installare nulla. Per prima cosa avvia Gestione disco selezionandolo dal menu contestuale che si apre cliccando col tasto destro su Start. Se la memoria usb è rilevata in Gestione disco ma non è visibile in Esplora file, allora puoi provare a recuperarla con Diskpart seguendo la procedura che ti mostro.

  1. Collega la pendrive al pc.
  2. Apri una finestra del Prompt dei comandi di Windows con i diritti di amministratore.
  3. Digita il comando Diskpart e premi Invio.
  4. Digita List Disk e premi Invio. Verrà visualizzata la lista delle unità di memoria connesse al pc, compresa la pendrive difettosa.
  5. Digita Select Disk X, dove X è il numero della memoria usb che vuoi ripristinare. Premi Invio.
  6. Digita Clean e premi Invio.
  7. Digita Create Partition Primary e premi Invio.
  8. Digita Format fs=Fat32 Quick e premi Invio per formattare la pendrive nel filesystem FAT32. Opzionalmente puoi decidere di formattare la memoria usb anche in NTFS o exFAT.

A questo punto la pendrive dovrebbe essere riconosciuta anche in Esplora file. Puoi provare a recuperare i file che erano presenti utilizzando un software di recupero come Recuva. Per avere maggiori probabilità di recuperare i file, usa la scansione approfondita.

Riportare la pendrive allo stato iniziale

Dopo essere riusciti a rendere di nuovo leggibile la memoria usb, puoi ripristinarla allo stato iniziale eseguendo una formattazione di basso livello. Per farlo puoi usare il tool HDD LLF Low Level Format Tool. La versione gratuita è limitata solo per quanto riguarda la velocità con cui viene formattata la pendrive: fino a 180 GB per ora, ovvero 50 MB/s. Per procedere, fai in questo modo.

  1. Collega la memoria usb al pc.
  2. Avvia HDD LLF Low Level Format Tool.
  3. Seleziona l’opzione Continue for free.
  4. Seleziona la memoria usb e clicca su Continue.
  5. Spostati nella scheda LOW-LEVEL FORMAT.
  6. Non spuntare la casella Perform quick wipe.
  7. Clicca su FORMAT THIS DEVICE.
  8. Conferma con Si.

Non ti resta che attendere il completamento della formattazione per avere la tua chiavetta usb pronta all’uso. Non dovrai far altro che formattarla nel file system che preferisci.

Recensioni

GUIDE E TRUCCHI