Come registrare lo schermo di Android senza root

Tre soluzioni gratuite per registrare lo schermo di un dispositivo Android senza root e salvare il video sul computer.

Apple ha introdotto su iOS la funzione per registrare lo schermo dell’iPhone o dell’iPad. Questa funziona ancora manca su Android, ma è possibile aggiungerla attraverso altre soluzioni. Ci sono diversi modi per registrare lo schermo di Android e di seguito ti mostrerò tre modi gratuiti per farlo e senza root.

Puoi registrare lo schermo di un dispositivo Android essenzialmente in tre modi. Usare un’app che registra direttamente lo schermo dello smartphone, usare il pacchetto ADB e fare il mirroring del display del dispositivo Android su Windows e poi usare uno screen recorder sul computer.

1 Registrare lo schermo di Android con un’app

Il primo modo per registrare lo schermo di un dispositivo Android consiste nell’usare un’app. Ce ne sono diverse su Google Play in grado di farlo. Una delle migliori è AZ Screen Recorder. Dopo aver installato AZ Screen Recorder sul tuo dispositivo Android, avviala.

Ti appare sul lato una piccola finestra pop-up con alcuni pulsanti. Con Impostazioni puoi modificare la risoluzione del video, la frequenza dei fotogrammi e altro ancora. Per avviare la registrazione ti basta toccare l’icona Registra.

registrare lo schermo di Android

Appare una finestra che ti chiede di confermare la registrazione con un timer di 3 secondi. Trascorsi i 3 secondi, la registrazione dello schermo inizia. Quando hai terminato la registrazione, vai nelle notifiche del tuo dispositivo Android e tocca il pulsante Stop. Il video viene salvato e viene visualizzata una piccola finestra per modificarlo o salvarlo.

Se AZ Screen Recorder non ti piace, ci sono altre app che puoi usare per registrare lo schermo di Android come DU Recorder e Mobizen Screen Recorder che puoi installare sempre da Google Play.

2 Registrare lo schermo di Android con ADB

Attraverso questa soluzione puoi registrare facilmente lo schermo del tuo dispositivo Android fino a un massimo di 3 minuti.

  • Vai su questo sito web e clicca sul link SDK Platform-Tools for Windows per scaricare il pacchetto ADB.
  • Scompatta il file zip in una cartella del computer.
  • Vai sul tuo dispositivo Android.
  • Vai in Impostazioni, spostati in Sistema, quindi Informazioni sul telefono e tocca ripetutamente la voce Numero build per abilitare le Opzioni sviluppatore.
  • Vai nelle Opzioni sviluppatore e abilita la voce Debug USB.
  • Collega il dispositivo Android al computer col cavo USB e, quando appare una schermata che ti chiede di abilitare il debugging USB, dai conferma.
  • Avvia il Prompt dei comandi di Windows come amministratore e punta alla cartella in cui hai scompattato il pacchetto ADB.
  • Digita il comando adb devices e premi Invio per verificare che il dispositivo sia rilevato correttamente.
  • Per avviare la registrazione dello schermo, digita il comando adb shell screenrecord /sdcard/registrazione.mp4 e premi Invio.
  • Puoi modificare la posizione e il nome del file se lo desideri.
  • Dopo aver premuto Invio, inizia la registrazione dello schermo del dispositivo Android. La registrazione dura 3 minuti. Se lo desideri, puoi terminarla prima usando la combinazione di tasti Ctrl + C.

registrare lo schermo di Android

La registrazione viene salvata sul dispositivo Android e potrai poi trasferirla sul computer. Attenzione: con questa procedura la registrazione sarà priva di audio.

3 Registrare lo schermo di Android dal PC

La terza è ultima soluzione che ti mostro comporta qualche passaggio in più, ma in alcuni casi potrebbe essere più utile delle altre. In pratica consiste nel fare il mirroring dello schermo di Android sul PC e da qui registrarlo come quando registri lo schermo di Windows.

Il primo passaggio, quindi, consiste nel fare il mirroring di Android sul PC. Anche in questo caso ci sono diverse opzioni. Di seguito te ne mostro due, una via cavo e una wireless.

Come fare il mirroring di Android sul PC col cavo USB usando Vysor

  • Per prima cosa abilita il Debug USB sul dispositivo Android come ti ho mostrato nella soluzione precedente.
  • Collega quindi il dispositivo al PC col cavo USB e abilita il debugging USB.
  • Col PC vai su www.vysor.io e scarica il programma Vysor.
  • Installa Vysor e avvialo.
  • Se hai fatto tutti i passaggi corretti, Vysor ti mostra il nome del tuo dispositivo Android.
  • Clicca sul nome del tuo dispositivo Android: si apre una finestra che ti mostra lo schermo del tuo dispositivo.
  • Se trovi che la qualità del mirroring sia troppo bassa per le tue esigenze, puoi migliorarla acquistando una licenza per la versione Pro di Vysor.

registrare lo schermo di Android

Come fare il mirroring di Android sul PC via wireless usando TeamViewer

  • Dal tuo dispositivo Android, vai su Google Play.
  • Installa l’app TeamViewer QuickSupport e avviala.
  • Dal tuo PC vai su www.teamviewer.com e scarica il programma TeamViewer.
  • Avvia TeamViewer: non occorre installarlo.
  • In ID interlocutore inserisci il numero mostrato sul dispositivo Android in TeamViewer QuickSupport.
  • Premi Connetti.
  • Sul PC si apre quindi una finestra che ti mostra lo schermo del tuo dispositivo Android.

registrare lo schermo di Android

Con i due metodi che ti ho mostrato, puoi fare il mirroring del tuo dispositivo Android sul PC. Una volta che lo schermo del tuo dispositivo Android è visualizzato sul desktop del PC, puoi registrarlo usando questa guida che ho fatto in passato.

top reviews

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

Recensione iPhone XS Max, l’iPhone più costoso di sempre

Può arrivare a costare oltre 1600 euro, ma vale davvero la pena spendere tutti questi soldi per uno smartphone? L’iPhone XS Max è il telefonino...

Recensione Anycubic Mega-S, stampe 3D per tutti!

Provata la versione aggiornata della i3-Mega, una stampante 3D per realizzare oggetti di grandi dimensioni con un piccolo prezzo. Se stai cercando una stampante 3D...

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

how to

Instagram: trucchi e consigli per usarlo meglio

Tutti conosciamo Instagram, l'app di condivisione immagini, che consente a chiunque con un account di postare foto da condividere col mondo! In realtà Instagram non è così semplice come si...

Come bypassare verifica SMS

Molti siti chiedono la verifica attraverso l’invio di un SMS per conoscere il tuo numero privato, ma c’è un modo per impedirglielo. Con la scusa...

Come conoscere la capacità della batteria del notebook

Ecco una guida per conoscere di quanto si è ridotta la capacità della batteria del computer portatile e se è il caso di cambiarla. Col...

Trucchi per Telegram: inviare video messaggi e non solo

Telegram è una delle app di messaggistica che più sta avendo successo negli ultimi tempi. Chi pensava che le varie WhatsApp e Messenger avrebbero...

Come nascondere quando sei online su WhatsApp

Ecco un trucco per usare WhatsApp, leggere i messaggi, guardare le foto e senza farlo sapere agli altri. Tra le impostazioni di WhatsApp c’è la...