adv
HomeTutorialCome sapere se il pc è compatibile con Windows 11

Come sapere se il pc è compatibile con Windows 11

Ecco come verificare se il tuo computer supporta l’installazione di Windows 11, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft

Recentemente Microsoft ha annunciato Windows 11 che dovrebbe essere rilasciato a tutti entro la fine dell’anno. Questa nuova versione ha un’interfaccia rinnovata, un nuovo menu Start, una barra delle applicazioni che ricorda la dock di MacOS e altre novità, ma come sapere se il pc è compatibile con Windows 11?

Potrai installare Windows 11 sul tuo vecchio computer o dovrai acquistarne uno nuovo? In questo articolo ti mostrerò come verificarlo con alcuni semplici tool e come eventualmente puoi installare da subito questa versione del sistema operativo di Microsoft senza aspettare l’uscita ufficiale.

Come verificare se il pc supporta Windows 11 da soli

Il primo metodo per controllare se il tuo pc è compatibile con Windows 11 è confrontare la configurazione hardware del tuo computer con i requisiti minimi forniti direttamente da Microsoft. Di seguito ti riporto i requisiti minimi per installare Windows 11 su un computer.

  • Processore: 1 GHz o più veloce con 2 o più core su un processore a 64 bit compatibile o System on a Chip (SoC)
  • RAM: 4 GB o più
  • Memoria interna: almeno 64 GB
  • Firmware: UEFI, avvio protetto
  • TPM: TPM versione 2.0
  • Schermo: almeno a 720p e con una diagonale maggiore di 9 pollici, 8 bit per canale di colore
  • Scheda video: compatibile con DirectX 12 con driver WDDM 2.0

Microsoft ha anche rilasciato un elenco in cui puoi controllare i processori Intel, AMD e Qualcomm che supportano Windows 11. Per verificare se il tuo pc ha anche il modulo TPM 2.0 ci sono diversi modi. Di seguito te ne mostro alcuni.

Come verificare se il pc ha TPM 2.0

TPM sta per Trusted Platform Module ed è un piccolo chip presente di solito sulla scheda madre del computer e che viene usato per memorizzare dati sensibili, chiavi di crittografia e altro. Ci sono diversi modi per verificare se il proprio pc ha questo modulo.

Un primo metodo molto veloce per verificare se il pc ha il modulo TPM 2.0 è usare la finestra Gestioni dispositivi. Per farlo procedi in questo modo.

  1. Clicca col tasto destro sull’icona Start e seleziona Gestione dispositivi.
  2. Nell’elenco che viene mostrato controlla che sia presente la voce Dispositivi di sicurezza.
  3. Cliccaci sopra per aprire il sottomenu. Se il TPM 2.0 è presente lo vedrai indicato come nella figura di seguito.

verificare se il pc ha TPM 2.0

Un altro metodo sempre veloce per verificare se il pc ha TPM 2.0 è il seguente.

  1. Premi la combinazione di tasti WIN+R.
  2. Digita tpm.msc e premi Invio.
  3. Se il modulo è presente, si apre la finestra Gestione TPM sul computer locale da cui puoi controllare la versione.

verificare se il pc ha TPM 2.0

Verificare la compatibilità con Windows 11 con PC Health Check (Controllo integrità PC)

Per rendere più semplice la verifica della compatibilità con Windows 11, Microsoft ha realizzato l’app PC Health Check (Controllo integrità PC) che può essere scaricata direttamente dal sito ufficiale. L’uso è semplicissimo. Dopo averla avviata, basta cliccare sul pulsante Controlla ora per effettuare il test di compatibilità con Windows 11.

Verificare la compatibilità con Windows 11 con PC Health Check

Apparirà quindi una finestra che ti informa se il pc può eseguire o meno Windows 11. Cliccando sul pulsante Altre informazioni, è possibile eventualmente sapere il perché il computer non è compatibile. Se l’applicazione PC Health Check non è disponibile per qualsiasi motivo, puoi usare WhyNotWin11.

Verificare la compatibilità con Windows 11 con WhyNotWin11

WhyNotWin11 è una valida alternativa a PC Health Check. Usare questa applicazione è davvero semplicissimo. Non devi far altro che andare sul sito ufficiale, scaricare il file eseguibile e avviarlo. WhyNotWin11 confronta la configurazione hardware del tuo pc con i requisiti di sistema necessari per installare Windows 11. Una finestra ti mostrerà se tutti i requisiti sono soddisfatti o, eventualmente, quelli che non lo sono.

Verificare la compatibilità con Windows 11 con WhyNotWin11

Come installare Windows 11 in anteprima

Windows 11 sarà disponibile a breve, ma se non vuoi aspettare, puoi già da subito installare la versione beta in anteprima. Essendo ancora la versione non definitiva, ci sono ancora alcuni bug e alcune applicazioni potrebbero non funzionare correttamente. Se decidi d’installarla, quindi, lo fai a tuo rischio è pericolo.

Per prima cosa ti consiglio di fare prima un backup dei tuoi dati: qualcosa potrebbe sempre andare male. Quando sei pronto, per installare Windows 11 in anteprima procedi in questo modo.

  1. Vai nelle Impostazioni del pc.
  2. Spostati in Aggiornamento e sicurezza.
  3. Dal pannello di sinistra seleziona Programma Windows Insider.
  4. Iscriviti al programma seguendo le indicazioni mostrate nella pagina.
  5. Una volta iscritto, vai in Aggiornamento e sicurezza e verifica la disponibilità di aggiornamenti. Se la registrazione al programma Windows Insider è stata eseguita correttamente, potrai scaricare e installare l’ultima build di Windows 11.

Come installare Windows 11 in anteprima

Come disinstallare Windows 11 e tornare a Windows 10

Windows 11 ha una funzionalità che consente di ritornare alla versione precedente di Windows entro 10 giorni dall’installazione. Basta andare in Impostazioni, spostarsi in Sistema e selezionare l’opzione Ripristino per ritornare alla versione precedente.

Dopo aver reinstallato Windows 10, devi andare in Aggiornamento e sicurezza e bloccare il programma Windows Insider, altrimenti Windows 11 ti verrà riproposto in futuro.

La seconda opzione per disinstallare Windows 11 è quella di fare un’installazione pulita di Windows 10 utilizzando lo strumento Media Creation Tool che ti permetterà di scaricare l’ISO di Windows 10 e installarlo da una memoria USB.

Recensioni

GUIDE E TRUCCHI