Home Tech Accessori Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Chi vince la sfida tra le migliori cuffie con sistema di riduzione del rumore attivo?

Le AirPods Max e le Sony WH-1000XM4 sono due delle migliori cuffie con sistema di cancellazione del rumore attivo. Sony è leader in questo settore e si è conquistata diversi apprezzamenti negli anni. Le AirPods Max invece sono un prodotto totalmente nuovo e costano tantissimo come tutti i dispositivi Apple ma valgono davvero il loro prezzo?

Oppure le Sony WH-1000XM4, pur costando quasi la metà, continuano ad essere le migliori cuffie con sistema ANC disponibili sul mercato? per deciderlo le ho provate di persona ma prima di scendere nello specifico, è meglio rispondere a qualche domanda.

Meglio cuffie col cavo o bluetooth?

Gli audiofili e coloro che cercano la qualità dell’audio sicuramente sceglieranno cuffie col cavo. Col Bluetooth il suono viene compresso e digitalizzato per essere trasferito alle cuffie dal dispositivo di riproduzione e questo comporta una certa perdita di qualità. Col cavo, invece, il suono non subisce alcuna compressione e quindi si riesce ad ottenere una qualità migliore. Le cuffie col cavo, quindi, sono in grado di fornire una qualità audio superiore, a patto che la sorgente audio non subisca alcuna compressione, altrimenti poi si dovrebbero fare ulteriori considerazioni. Se la musica che si ascolta, ad esempio, è già compressa all’origine, alla fine poi cambia poco.

Perché acquistare una cuffia ANC

Le cuffie col sistema di cancellazione del rumore non sono pensate per gli audiofili ma per coloro che vogliono ascoltare la musica in movimento e in ambienti pubblici. Quindi sono progettate per consentire un audio di buona qualità senza qui disturbi che si hanno quando ci si trova in un ambiente esterno come può essere un autobus, una stazione ferroviaria, una piazza o altro.

Non sono cuffie pensate per gli audiofili, quindi, ma vogliono essere un compromesso tra la qualità dell’audio e la versatilità. Se cerchi delle cuffie da utilizzare in casa o in un ambiente dove ci sono pochi disturbi esterni, sicuramente non hai bisogno di una cuffia ANC. In questo caso una cuffia ANC costerebbe di più senza fornire un effettivo vantaggio, perchè la qualità del suono dipende da altri fattori come i driver, la tipologia di sorgente audio, e altro ancora.

Dotazione

Le AirPods Max sono vendute in una confezione elegante ma essenziale. All’interno, oltre le cuffie, c’è la Smart Case, la custodia che consente anche di mettere le cuffie nella modalità di risparmio energetico, e il cavo Lightning per la ricarica. Non è presente nè l’alimentatore nè il cavo audio.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM4 vengono fornite di una custodia rigida per il trasporto, di un cavo per la ricarica di tipo USB-C e del cavo audio utile per utilizzare le cuffie con dispositivi che non hanno il Bluetooth.

Design

- Adv -

Le AirPods Max hanno un design molto elegante, in linea con altri dispositivi Apple. I padiglioni sono in alluminio satinato e i braccetti in acciaio inossidabile. L’archetto ha una piccola retina che ricorda molto alcune sedie ergonomiche. I cuscinetti sono in un materiale molto morbido e si adattano perfettamente alle orecchie. Sono inoltre facili da rimuovere per poter essere lavati o eventualmente sostituiti. La cuffia destra ha due pulsanti fisici simili a quelli che si trovano sull’Apple Watch. C’è la Digital Crown per regolare il volume e controllare la riproduzione e il pulsante per selezionare la modalità di cancellazione del rumore.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM4 hanno una struttura in plastica, ma la qualità costruttiva è pregevole. L’archetto è dotato di una piccola imbottitura per renderle comode quando vengono indossate e hanno una struttura pieghevole per essere trasportate facilmente. I cuscinetti sono in similpelle e sono molto morbidi. Si possono rimuovere per essere sostituiti ma non è un’operazione molto semplice. Ci sono due pulsanti fisici, il connettore audio e la porta USB-C per la ricarica. Il padiglione destro ha un pannello a sfioramento per controllare la riproduzione e rispondere alle chiamate.

Comfort

Le AirPods Max non sono cuffie leggerissime ma sono molto confortevoli grazie ai cuscinetti molto morbidi e all’archetto con la retina che consente di poggiarle sulla testa senza appiattire i capelli. Sono comode da utilizzare quanto ci si trova in casa, meno quando si è in movimento.

- Adv-

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony sono molto leggere per essere delle cuffie ANC e sono anche molto comode da indossare. I cuscinetti in similpelle possono dare qualche fastidio durante le giornate calde perché lasciano traspirare meno la pelle. Pur non essendo progettate per attività sportive, le ho utilizzate in bici o per fare un po’ di jogging senza alcun problema.

Controlli

Le soluzioni adottare da Apple e Sony sono molto diverse. Le AirPods Max hanno la Digital Crown per regolare con precisione il volume, per mettere in pausa o controllare la riproduzione della musica. Consente inoltre di attivare Siri e gestire le chiamate in entrata. Il pulsante invece consente di selezionare una delle tre modalità d’uso delle cuffie, ovvero attivare il sistema di cancellazione del rumore, disattivarlo oppure abilitare la modalità trasparenza. Manca un pulsante per accendere o spegnere le cuffie: le AirPods Max passano alla modalità di risparmio energetico dopo 5 minuti di inattività o quando le si ripongono nella Smart Case.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM4 hanno un pulsante per l’accensione e per l’accoppiamento col dispositivo Bluetooth. C’è poi un altro pulsante che può essere personalizzato per attivare l’assistente vocale (Alexa o Google Assistant) oppure per abilitare il sistema di cancellazione del rumore. Per gestire la riproduzione e rispondere alle chiamate si utilizzano comandi a sfioramento sulla cuffia destra.

Funzionalità

Le AirPods Max sono dotate di sistema di cancellazione del rumore attivo in grado di ridurre in modo automatico i rumori provenienti dall’esterno per un ascolto senza disturbi. Oltre al sistema di cancellazione del rumore è disponibile la modalità Trasparenza che consente di ascoltare la musica e contemporaneamente ascoltare le conversazioni provenienti dall’ambiente per non rimanere completamente isolati quando ci si trova con altre persone. Una modalità utile, ad esempio, quando si è in un luogo come l’aeroporto o la stazione dei treni dove è necessario poter anche ascoltare gli annunci che provengono dalla altoparlante. Altra funzionalità delle AirPods Max è il supporto per l’audio spaziale che consente di fruire di un’esperienza più immersiva durante la visione dei film, a patto che l’audio sia multicanale o Dolby Atmos.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM4 sono dotate di un sistema ANC che consente di identificare in automatico l’ambiente in cui ci si trova e di regolare il livello di cancellazione del rumore per adattarlo alle esigenze dell’ utilizzatore. Questo sistema prevede anche una modalità per permettere l’ascolto delle conversazioni provenienti dall’esterno. Sono dotate inoltre della funzione Speak-to-Chat che può essere abilitata automaticamente e che mette in pausa l’ascolto quando si inizia a parlare. Sopportano la musica 360 Reality Audio che consente di fruire di un’esperienza di ascolto più immersiva come quando ci si trova all’interno di un teatro.

Sistema ANC

Il sistema di cancellazione del rumore implementato da Apple funziona perfettamente e riesce ad eliminare quasi totalmente i rumori provenienti dall’ambiente isolando l’utente e consentendogli, così, un ascolto senza distrazione. Attivare questo sistema è molto semplice perché non ci sono configurazioni da eseguire: funziona tutto in modo automatico e funziona tutto davvero molto bene. Il merito va anche ai cuscinetti ben progettati che contribuiscono ad isolare le orecchie dall’esterno. Ottima anche la modalità Trasparenza che aiuta ad ascoltare le conversazioni che provengono dall’esterno e che potrebbe essere utile anche per aiutare qualcuno a migliorare la percezione del parlato in caso di problemi d’udito. La pressione generata dall’ANC forse è leggermente alta e dopo un po’ si sente la necessità di far riposare le orecchie.

Il sistema di cancellazione del rumore della Sony WH-1000XM4 è efficace quanto quello delle AirPods Max ma offre più possibilità di personalizzazione. Entrambe sono comunque su ottimi livelli e non c’è una reale vincente. La modalità Trasparenza, invece, l’ho trovata più efficace rispetto alla soluzione simile adottata da Sony.

Audio

Dal punto di vista audio, premettendo che non sono cuffie per audiofili e che sono cuffie Bluetooh, sono entrambe in grado di fornire un ottimo ascolto. Il volume è molto potente e anche a livelli alti il suono non distorce mai. I bassi sono presenti ma non vanno a sovrastare i medi e i suoni alti. Si ha, quindi, un’esperienza musicale molto molto buona. Le Sony hanno in più la possibilità di gestire la qualità dell’audio attraverso l’equalizzatore integrato nell’applicazione. Si può personalizzare l’ascolto in base al genere musicale che si sta riproducendo o in base al proprio gusto personale. Sulle Sony WH-1000XM3 i bassi erano più predominanti, mentre sulle Sony WH-1000XM4 il suono risulta più equilibrato.

App

Le AirPods Max non sono fornite di un’applicazione e per questo sono poco versatile: se si utilizzano con dispositivi non Apple, a parte il volume, non si può impostare nulla. L’applicazione Sony Headphones Connect invece è molto ben progettata e offre un controllo completo di tutte le funzioni delle cuffie. C’è la possibilità di regolare il sistema di cancellazione del rumore, c’è l’equalizzatore per personalizzare l’ascolto, un sistema di ottimizzazione del suono che utilizza le immagini delle orecchie e il supporto per le app con 360 Reality Audio. Consente inoltre di accedere alla guida completa delle cuffie, gestire il tipo di connessione Bluetooth, controllare la carica della batteria e fare l’aggiornamento del firmware.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Autonomia batteria

Le AirPods Max offrono un’autonomia di 20 ore, indipendentemente dal fatto che si utilizzi o meno il sistema di cancellazione del rumore. Le Sony WH-1000XM4 dichiarano un’autonomia di 30 ore con il sistema ANC attivo e di 38 ore con il sistema ANC disattivato. Durante la mia prova ho registrato un’autonomia leggermente inferiore a quanto dichiarato, ma comunque ben superiore a quella delle AirPods Max.

Conclusioni

Le AirPods Max e le Sony WH-1000XM4 sono sicuramente tra le migliori cuffie con sistema di cancellazione del rumore. Da questo punto di vista non c’è una reale vincente: il sistema ANC implementato da Apple funziona molto bene così come funziona molto bene anche quello di Sony. Le AirPods Max hanno design più elegante e innovativo, ma sono meno versatili perché sono più pesanti e quindi si prestano meglio ad un uso in studio o a casa.

Le Sony WH-1000XM4 sono più leggere e quindi sono più facili da trasportare e possono essere utilizzate anche in attività sportive leggere. Anche dal punto di vista della qualità audio si equivalgono molto, anche se le Sony consentono di personalizzare l’ascolto attraverso l’equalizzatore integrato nell’app.

Apple AirPods Max vs Sony WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM4 sono meno belle ma sono più versatili, le AirPods Max invece sono più indicate per un ascolto in studio o a casa: sarebbe un peccato scalfirle qualora dovessero cadere. Le AirPods Max, inoltre, sono pensate per coloro che utilizzano dispositivi Apple mentre le Sony possono essere utilizzate su qualsiasi dispositivo in tutte le loro funzioni. Queste ultime poi costano molto di meno, quasi la metà, e in più forniscono in dotazione il cavo audio che per le AirPods Max va acquistato a parte e ha un costo di 39 euro.

Recensioni

GUIDE E TRUCCHI