Differenze tra iPad Pro e Galaxy Tab S6, quale scegliere

Il nuovo Samsung Galaxy Tab S6 a prima vista è molto simile all’iPad Pro, ma le differenze sono tante.

Samsung ha rilasciato il nuovo Galaxy Tab S6 che a prima vista è molto simile all’iPad Pro da 11”. Dando però un’occhiata più da vicino alle varie specifiche e facile vedere diverse differenze, differenze che possono influire non poco al momento di scegliere quale tablet acquistare per sostituire il computer portatile.

La cosa che colpisce subito è la similitudine del design. Entrambi hanno un bordo molto sottile e anche le linee sono molto simili. Il Galaxy Tab S6 però ha un display da 10,5” mentre quello dell’iPad Pro e da 11”. Potresti pensare quindi che l’iPad è più grande e quindi più pratico, ma così non è: dipende da cosa ci fai.

Samsung Galaxy Tab S6

Lo schermo del Galaxy Tab S6 e nel formato 16:10, se visualizzi un video su YouTube riesci a sfruttare quasi completamente lo schermo. Il formato dell’iPad Pro, invece, è un po’ più quadrato e quindi quando visualizzi un film o un video che è stato realizzato nel formato 16:9 non riesci a sfruttare l’intero schermo, ma avrai anche le solite bande nere. Lo schermo dell’iPad Pro, però, risulta più pratico quando devi utilizzare la tavoletta per disegnare, come block note o anche quando navighi su Internet.

Per lo schermo del Galaxy Tab S6 Samsung ha scelto un pannello super AMOLED che offre un contrasto maggiore e visualizza meglio i neri di quello LCD dell’iPad Pro. Inoltre consente di risparmiare la carica della batteria quando usi applicazioni che hanno un tema scuro. Dal punto di vista della risoluzione il display del Galaxy Tab S6 è leggermente più definito, ma la differenza è davvero minima.

Apple iPad Pro 11

Come ho detto, il design è molto simile: il Galaxy Tab S6 è leggermente più sottile di 0,2 mm, un’inezia. Per quanto riguarda la configurazione hardware su entrambi i tablet c’è un processore a otto core: l’A12X per l’iPad Pro e il nuovo Snapdragon 855 per il tablet di Samsung. La dotazione di Ram è di 4 GB per l’iPad Pro mentre per il Galaxy Tab S6 ci sono due configurazioni: una con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna e una più avanzata con 8 GB di RAM e 256 GB di storage.

L’iPad Pro è disponibile anche una configurazione con 1 TB di memoria interna, ma il Galaxy Tab S6 ha uno slot per microSD per l’espansione. Difficile fare un paragone per le prestazioni perché si tratta di due piattaforme differenti che gestiscono di conseguenza l’hardware in modo diverso. Non è detto che il Galaxy Tab S6 sia più veloce della iPad Pro e viceversa. Entrambe le configurazioni sono comunque molto veloci per gestire formati video a 4K e applicazioni in multitasking.

Per quanto riguarda il multimedia, il Galaxy Tab S6 ha un sistema posteriore a doppia fotocamera, con una da 13 megapixel wide e una data 5 megapixel ultrawide per catturare panorami molto più ampi. La fotocamera frontale invece è da 8 megapixel per il Samsung e da 7 megapixel per l’iPad Pro.

Il nuovo Samsung Galaxy Tab S6 a prima vista è molto simile all’iPad Pro, ma le differenze sono tante. Samsung ha rilasciato il nuovo Galaxy Tab S6 che a prima vista è molto simile all’iPad Pro da 11”. Dando però un’occhiata più da vicino alle varie specifiche e facile vedere diverse differenze, differenze che possono influire non poco al momento di scegliere quale tablet acquistare per sostituire il computer portatile. La cosa che colpisce subito è la similitudine del design. Entrambi hanno un bordo molto sottile e anche le linee sono molto simili. Il Galaxy Tab S6 però ha un display da 10,5” mentre quello dell’iPad Pro e da 11”. Potresti pensare quindi che l’iPad è più grande e quindi più pratico, ma così non è: dipende da cosa ci fai.  Lo schermo del Galaxy Tab S6 e nel formato 16:10, se visualizzi un video su YouTube riesci a sfruttare quasi completamente lo schermo. Il formato dell’iPad Pro, invece, è un po’ più quadrato e quindi quando visualizzi un film o un video che è stato realizzato nel formato 16:9 non riesci a sfruttare l’intero schermo, ma avrai anche le solite bande nere. Lo schermo dell’iPad Pro, però, risulta più pratico quando devi utilizzare la tavoletta per disegnare, come block note o anche quando navighi su Internet.  Per lo schermo del Galaxy Tab S6 Samsung ha scelto un pannello super AMOLED che offre un contrasto maggiore e visualizza meglio i neri di quello LCD dell’iPad Pro. Inoltre consente di risparmiare la carica della batteria quando usi applicazioni che hanno un tema scuro. Dal punto di vista della risoluzione il display del Galaxy Tab S6 è leggermente più definito, ma la differenza è davvero minima.  Come ho detto, il design è molto simile: il Galaxy Tab S6 è leggermente più sottile di 0,2 mm, un’inezia. Per quanto riguarda la configurazione hardware su entrambi i tablet c’è un processore a otto core: l’A12X per l’iPad Pro e il nuovo Snapdragon 855 per il tablet di Samsung. La dotazione di Ram è di 4 GB per l’iPad Pro mentre per il Galaxy Tab S6 ci sono due configurazioni: una con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna e una più avanzata con 8 GB di RAM e 256 GB di storage.  L’iPad Pro è disponibile anche una configurazione con 1 TB di memoria interna, ma il Galaxy Tab S6 ha uno slot per microSD per l’espansione. Difficile fare un paragone per le prestazioni perché si tratta di due piattaforme differenti che gestiscono di conseguenza l’hardware in modo diverso. Non è detto che il Galaxy Tab S6 sia più veloce della iPad Pro e viceversa. Entrambe le configurazioni sono comunque molto veloci per gestire formati video a 4K e applicazioni in multitasking. Per quanto riguarda il multimedia, il Galaxy Tab S6 ha un sistema posteriore a doppia fotocamera, con una da 13 megapixel wide e una data 5 megapixel ultrawide per catturare panorami molto più ampi. La fotocamera frontale invece è da 8 megapixel per il Samsung e da 7 megapixel per l’iPad Pro.  La fotocamera frontale dell’iPad Pro ha anche il sistema Face ID per lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale. Samsung, invece, ha adottato un sensore per le impronte digitali integrato nel display. Entrambi i tablet sono dotati di un connettore USB C.  Il Galaxy Tab S6 costa molto meno dell’iPad Pro, ma la tavoletta di Apple può contare su una piattaforma molto più funzionale e anche con applicazioni migliori rispetto quelle che si possono trovare su Android. Google non crede molto nei tablet col suo sistema operativo e di conseguenza investe anche meno nel suo sviluppo rispetto a quanto faccia Apple con il suo nuovo iPadOS. Al momento, quindi, se devo consigliare l’acquisto di un tablet, consiglio sicuramente l’iPad Pro anche se costa molto di più.  Di seguito un’infografica con le differenze principali tra il Samsung Galaxy Tab S6 e l’Apple iPad Pro 11.

La fotocamera frontale dell’iPad Pro ha anche il sistema Face ID per lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale. Samsung, invece, ha adottato un sensore per le impronte digitali integrato nel display. Entrambi i tablet sono dotati di un connettore USB C.

Il nuovo Samsung Galaxy Tab S6 a prima vista è molto simile all’iPad Pro, ma le differenze sono tante. Samsung ha rilasciato il nuovo Galaxy Tab S6 che a prima vista è molto simile all’iPad Pro da 11”. Dando però un’occhiata più da vicino alle varie specifiche e facile vedere diverse differenze, differenze che possono influire non poco al momento di scegliere quale tablet acquistare per sostituire il computer portatile. La cosa che colpisce subito è la similitudine del design. Entrambi hanno un bordo molto sottile e anche le linee sono molto simili. Il Galaxy Tab S6 però ha un display da 10,5” mentre quello dell’iPad Pro e da 11”. Potresti pensare quindi che l’iPad è più grande e quindi più pratico, ma così non è: dipende da cosa ci fai.  Lo schermo del Galaxy Tab S6 e nel formato 16:10, se visualizzi un video su YouTube riesci a sfruttare quasi completamente lo schermo. Il formato dell’iPad Pro, invece, è un po’ più quadrato e quindi quando visualizzi un film o un video che è stato realizzato nel formato 16:9 non riesci a sfruttare l’intero schermo, ma avrai anche le solite bande nere. Lo schermo dell’iPad Pro, però, risulta più pratico quando devi utilizzare la tavoletta per disegnare, come block note o anche quando navighi su Internet.  Per lo schermo del Galaxy Tab S6 Samsung ha scelto un pannello super AMOLED che offre un contrasto maggiore e visualizza meglio i neri di quello LCD dell’iPad Pro. Inoltre consente di risparmiare la carica della batteria quando usi applicazioni che hanno un tema scuro. Dal punto di vista della risoluzione il display del Galaxy Tab S6 è leggermente più definito, ma la differenza è davvero minima.  Come ho detto, il design è molto simile: il Galaxy Tab S6 è leggermente più sottile di 0,2 mm, un’inezia. Per quanto riguarda la configurazione hardware su entrambi i tablet c’è un processore a otto core: l’A12X per l’iPad Pro e il nuovo Snapdragon 855 per il tablet di Samsung. La dotazione di Ram è di 4 GB per l’iPad Pro mentre per il Galaxy Tab S6 ci sono due configurazioni: una con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna e una più avanzata con 8 GB di RAM e 256 GB di storage.  L’iPad Pro è disponibile anche una configurazione con 1 TB di memoria interna, ma il Galaxy Tab S6 ha uno slot per microSD per l’espansione. Difficile fare un paragone per le prestazioni perché si tratta di due piattaforme differenti che gestiscono di conseguenza l’hardware in modo diverso. Non è detto che il Galaxy Tab S6 sia più veloce della iPad Pro e viceversa. Entrambe le configurazioni sono comunque molto veloci per gestire formati video a 4K e applicazioni in multitasking. Per quanto riguarda il multimedia, il Galaxy Tab S6 ha un sistema posteriore a doppia fotocamera, con una da 13 megapixel wide e una data 5 megapixel ultrawide per catturare panorami molto più ampi. La fotocamera frontale invece è da 8 megapixel per il Samsung e da 7 megapixel per l’iPad Pro.  La fotocamera frontale dell’iPad Pro ha anche il sistema Face ID per lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale. Samsung, invece, ha adottato un sensore per le impronte digitali integrato nel display. Entrambi i tablet sono dotati di un connettore USB C.  Il Galaxy Tab S6 costa molto meno dell’iPad Pro, ma la tavoletta di Apple può contare su una piattaforma molto più funzionale e anche con applicazioni migliori rispetto quelle che si possono trovare su Android. Google non crede molto nei tablet col suo sistema operativo e di conseguenza investe anche meno nel suo sviluppo rispetto a quanto faccia Apple con il suo nuovo iPadOS. Al momento, quindi, se devo consigliare l’acquisto di un tablet, consiglio sicuramente l’iPad Pro anche se costa molto di più.  Di seguito un’infografica con le differenze principali tra il Samsung Galaxy Tab S6 e l’Apple iPad Pro 11.

Il Galaxy Tab S6 costa molto meno dell’iPad Pro, ma la tavoletta di Apple può contare su una piattaforma molto più funzionale e anche con applicazioni migliori rispetto quelle che si possono trovare su Android. Google non crede molto nei tablet col suo sistema operativo e di conseguenza investe anche meno nel suo sviluppo rispetto a quanto faccia Apple con il suo nuovo iPadOS. Al momento, quindi, se devo consigliare l’acquisto di un tablet, consiglio sicuramente l’iPad Pro anche se costa molto di più.

Di seguito un’infografica con le differenze principali tra il Samsung Galaxy Tab S6 e l’Apple iPad Pro 11.

Infografica Galaxy Tab S6 a confronto con iPad Pro 11

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Mostrare il blocco maiuscolo nella taskbar di Windows

Con un piccolo programma possiamo visualizzare nell’area di notifica quando è attivo o meno il blocco maiuscolo. Non tutte le tastiere hanno un led che...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Errore is not a valid floating point value, soluzione

Se hai ricevuto un messaggio di errore con la scritta is not a valid floating point value, ecco la soluzione per risolvere il problema. Il...

Come installare CarStream su Android Auto con Android 10

Installando CarStream su Android Auto puoi navigare su Internet e guardare video in streaming o riprodurre i filmati salvati sul telefono Per evitare distrazioni al...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche