Guardare gratis la IPTV su Fire TV Stick

Guida per usare il dispositivo di Amazon per guardare i canali televisivi di tutto il mondo senza antenna e senza decoder.

Il Fire TV Stick ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Questo ti permette di collegare la TV a Internet, scaricare applicazioni, giochi e anche accedere a film e serie tv in streaming. E, se tutto questo non bastasse, c’è anche il modo di guardare gratis la IPTV sul Fire TV Stick.

In pratica puoi usare il Fire TV di Amazon come un decoder per guardare i canali televisivi di tutto il mondo senza dover collegare l’antenna o la parabola. Il vantaggio dell’IPTV consiste proprio nel fatto che ti permette di guardare i canali televisivi usando la connessione a Internet di casa.

Se però hai già una smart tv, non hai bisogno del Fire TV Stick per guardare i canali televisivi da Internet. Basta leggere l’articolo Guardare gratis le IPTV su smart tv LG, Samsung, Sony e altri che ho pubblicato in passato.

Vantaggi dell’IPTV

La IPTV, ovvero la TV via Internet, ha diversi vantaggi. Il primo è che non devi acquistare altri apparati e non hai problemi di segnale. Anche se ti trovi in un luogo dove il segnale televisivo non arriva, con la IPTV puoi guardare i canali televisivi come se stessi vedendo un video su YouTube.

In oltre l’IPTV ha il vantaggio che non ha confini. Puoi, ad esempio, guardare un canale televisivo di un Paese molto lontano dall’Italia, anche quelli che non trasmettono sul satellite. Non tutti i canali televisivi sono accessibili attraverso la parabola. Alcuni lo sono solo localmente, ma con l’IPTV puoi abbattere le barriere geografiche e arrivare ovunque.

L’IPTV è illegale?

Oggi si fa un gran parlare di IPTV, e soprattutto ti starai chiedendo se è legale o meno. Non c’è una risposta secca. L’IPTV è uno modo per visualizzare canali televisivi che usa una connessione a Internet. Di per sé, quindi, l’IPTV non è illegale, ma lo può essere il tipo di utilizzo che ne fai.

Vale un po’ lo stesso discorso con i programmi di file sharing: non sono illegali ma è illegale l’uso per scaricare materiale coperto da copyright. La stessa cosa vale per la IPTV. Se la usi per guardare i canali commerciali come le emittenti a pagamento, allora stai facendo qualcosa di illegale e quindi sei passibile di sanzioni.

Puoi però usare l’IPTV per guardare canali televisivi che trasmettono liberamente su Internet: in questo caso non fai nulla di illegale.

IPTV illegale, come si proteggono i pirati

Ci sono essenzialmente due strade adottate dai pirati che utilizzano l’IPTV illegalmente guardando i canali televisivi commerciali. Il primo consiste nel non fare nulla. In altre parole confidano nella buona sorte perché di solito le forze dell’ordine indagano e arrestano chi mette a disposizione un servizio illegale, raramente l’utente finale.

Per anni molti hanno scaricato illegalmente musica e film da Internet, ma sono rarissimi i casi in cui siano state sanzionate le persone che lo hanno fatto. In genere vengono bloccati i siti e i servizi che distribuiscono il materiale illegale e sono arrestati chi li gestisce.

Il pirata più accorto, però, non si affida alla buona sorte, ma protegge la sua attività utilizzando una VPN. In pratica usando una VPN il pirata nasconde il suo IP quando guarda illegalmente le IPTV e così non viene scoperto. Senza una VPN, ogni utente che utilizza l’IPTV è rintracciabile attraverso il suo IP e quindi potrebbe essere identificato dalle forze dell’ordine.

Come guardare le IPTV su Amazon Fire TV Stick

Come premesso, il Fire TV Stick è un piccolo dispositivo che aggiunge le funzioni smart a qualsiasi televisore, monitor o proiettore. Così come viene venduto, però, non è pronto a ricevere i canali della IPTV. La prima cosa che devi fare è sbloccare il Fire TV Stick per poter installare l’app che ti serve. Per farlo puoi usare la guida Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick.

Dopo aver sbloccato il Fire TV Stick, avvia Aptoide TV, lo store che ti permette di installare le app non ufficiali. Seleziona la lente di ingrandimento in alto a sinistra e fai una ricerca digitando proprio la parola iptv.

Guardare gratis la IPTV sul Fire TV Stick

Ti verranno mostrate alcune applicazioni. Una delle migliori secondo me per guardare le IPTV è SS IPTV, ma ce ne sono anche altre. Se ti fidi del mio consiglio, procedi con l’installazione di SS IPTV.

Per avviare SS IPTV tieni premuto il tasto Home sul telecomando del Fire TV Stick e vai in Applicazioni. Qui troverai tutte le applicazioni che hai installato, tra cui anche SS IPTV.

Dopo averla avviata, clicca sull’icona con la ruota dentata in alto a destra per andare in Impostazioni. Dal pannello di sinistra vai quindi in Contenuto e clicca su Aggiungi per aggiungere una nuova playlist con i canali delle IPTV.

Le playlist non sono altro che degli indirizzi url che ti permettono di accedere a un elenco di canali televisivi che trasmettono su Internet. Puoi aggiungere nell’app SS IPTV anche più playlist.

Dopo aver aggiunto le playlist, te le ritroverai nella schermata principale di SS IPTV. Cliccandoci sopra puoi accedere all’elenco dei canali e iniziare la visione. SS IPTV è come una specie di telecomando da dove puoi avviare la visione dei canali televisivi dell’IPTV.

Guardare gratis la IPTV sul Fire TV Stick

Dove trovo le playlist per l’IPTV

Come sempre la risorsa più importante rimane Google. Basta inserire come chiavi di ricerca le parole “iptv”, “m3u”, “playlist” e spulciare tra i vari risultati. Ci sono poi diversi siti web e forum dove i vari utenti mettono a disposizione le liste aggiornate con i canali che puoi importare nell’app SS IPTV. Tra questi ci sono ad esempio:

  • Inforge
  • QDR Forum
  • Pandasat
  • Soucetv.info
  • Albaniaiptv
  • 2IPTV
  • Fluxus television
  • IPTV Source
  • freeiptv.io

L’ultima cosa che devi tenere a mente è che per guardare i canali televisivi attraverso la IPTV occorre una connessione a Internet veloce e stabile. La soluzione ideale è la fibra. Ma puoi usare anche un’ADSL da 20 Mega o il 4G.

La connessione 4G è abbastanza veloce per gestire lo streaming ma ha lo svantaggio che non offre traffico illimitato. Quando guardi un canale con l’IPTV consumi tanti dati e potresti consumare le soglie mensili velocemente. Stai quindi attendo al tipo di connessione che decidi di usare.

top reviews

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Recensione Amazon echo spot: può davvero rivaleggiare con Google Home?

Tutte le nostre impressioni dopo una settimana con l’echo spot: può davvero rivaleggiare col Google Home? Amazon ha reso disponibile da poco in Italia i...

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Cowon Plenue M2, recensione del player audio definitivo

Un player audio HD che sa farsi amare da tutti gli audiofili che vogliono ascoltare la musica in tutta la loro qualità originale Chi ama...

how to

Come usare le mappe di Apple su PC Windows

Usando il motore di ricerca DuckDuckGo puoi consultare le mappe di Apple anche su un computer Windows. Sicuramente avrai utilizzato tantissime volte sul tuo PC...

Trucchi iOS, selezionare e trascinare più app contemporaneamente

Con questa piccola guida puoi selezionare più app contemporaneamente e spostarle in una nuova schermata velocemente. Rispetto ad Android, l’iPhone e i dispositivi iOS offrono...

I migliori tool per fare il root di Android

Avrai sicuramente sentito parlare del root di un dispositivo Android. Ci sono diversi modi per fare il root di uno smartphone Android o anche...

Come usare Waze su Android Auto

Android Auto è la piattaforma che consente di interfacciare lo smartphone Android col sistema infotainment dell’auto e ascoltare la musica, inviare messaggi, controllare la...

Come inviare una foto alla massima risoluzione con WhatsApp

Quando invii una foto con WhatsApp, l’app di messaggistica la comprime riducendone la qualità, ecco come evitarlo. Per risparmiare dati ed evitare di appesantire i...