Guida per il root dello Xiaomi Redmi Note 8

Tutto quello che ti serve per sbloccare il bootloader, fare il root e installare Magisk sullo Xiaomi Redmi Note 8

Ottenendo i permessi di root puoi sbloccare il tuo smartphone e installare applicazioni non ufficiali. Puoi ad esempio guardare video su Android Auto e molto altro ancora. La procedura per il root è differente da telefono e telefono. Qui ti mostro come eseguire il root dello Xiaomi Redmi Note 8, uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo.

Con meno di 200 euro hai uno smartphone molto potente, con un grande display e una fotocamera da 48 megapixel. La procedura che ti mostro è per fare il root con un Redmi Note 8, ma è simile anche per altri smartphone Xiaomi. I passi da eseguire consistono in due fasi: devi prima sbloccare il bootloader del Redmi Note 8 e poi eseguire il root con Magisk.

Ti ricordo che si tratta di una procedura non ufficiale e che richiede un po’ di dimestichezza con questo tipo di operazioni. Se qualcosa va storto, potresti perdere i tuoi dati e rendere il telefono inutilizzabile. Inoltre il root potrebbe invalidare la garanzia. Ho provato personalmente la procedura e funziona, ma se decidi di eseguirla non mi prendo alcuna responsabilità: lo fai a tuo rischio e pericolo. Sconsiglio quindi coloro che non hanno dimestichezza con questo tipo di operazioni e consiglio di fare un backup dei dati prima di proseguire.

Se ti assumi i rischi e vuoi fare il root del tuo Xiaomi Redmi Note 8, non ti resta che proseguire nella lettura. Ti mostro come sbloccare prima il bootloader e poi come eseguire il root.

Guida per sbloccare il bootloader del Redmi Note 8

Il primo passo per eseguire il root di un dispositivo Xiaomi consiste nello sbloccare il bootloader dello Xiaomi Redmi Note 8, operazione che richiede almeno 7 giorni di tempo. Ecco i passi che devi eseguire:

  1. Vai in Impostazioni.
  2. Spostati in Info sistema.
  3. Tocca ripetutamente la voce Versione MIUI fino a quando non appare il messaggio che sei uno sviluppatore.
  4. Torna al menu principale di Impostazioni.
  5. Scorri verso il basso e tocca Impostazioni aggiuntive.
  6. Scorri verso il basso e tocca Opzioni sviluppatore.
  7. Abilita l’opzione Sblocco OEM.
  8. Abilita l’opzione Debug USB.
  9. Vai in Stato Mi Unlock e aggiungi il tuo account Mi, se non ne hai ancora uno, puoi crearlo andando su questo sito.
  10. Scarica il tool Mi Unlock.
  11. Avvia il tool Mi Unlock.
  12. Effettua l’accesso col tuo account Mi.
  13. Spegni il Redmi Note 8. Tieni premuti contemporaneamente i tasti Accensione e Volume Giù fino a quando il telefono è riavviato nella modalità fastboot.
  14. Collega il telefono al computer col cavo USB.
  15. Clicca sul tasto Unlock. Un messaggio ti avviserà che per lo sblocco del bootloader occorreranno almento 168 ore, ovvero 7 giorni.
  16. Trascorsi i 7 giorni, collega il telefono al computer nella modalità fastboot come visto prima.
  17. Avvia il tool Mi Unlock e completa la procedura di sblocco.

Se tutto è stato eseguito correttamente, nella schermata di riavvio viene mostrata la parola Unlocked.

Guida per fare il root del Redmi Note 8

Dopo aver sbloccato il bootloader, sei pronto per poter eseguire il root dello Xiaomi Redmi Note 8. La procedura consiste nell’installare la recovery TWRP e Magisk. Di seguito i passi per eseguire il root.

  1. Vai sul telefono e ripeti la procedura vista prima per abilitare le opzioni sviluppatore.
  2. Vai in Opzioni sviluppatore e abilita il Debug USB.
  3. Scarica l’ultima versione del pacchetto SDK Platform Tools.
  4. Scompatta il file zip in una cartella del computer.
  5. Scarica l’ultima versione ufficiale di TWRP per il Redmi Note 8 (basta andare nella sezione Devices e selezionare il tuo telefono).
  6. Rinomina il file appena scaricato in twrp.img e copialo nella cartella platform-tools del pacchetto SDK Platform Tools.
  7. Scarica l’ultima versione di Magisk dalla pagina ufficiale di XDA.
  8. Scarica il file Universal DM-Verity and ForceEncrypt Disabler.
  9. Copia i file di Magisk e di Universal DM-Verity and ForceEncrypt Disabler nella scheda sd del Redmi Note 8.
  10. Collega il Redmi Note 8 al pc col cavo USB.
  11. Avvia una finestra del Prompt dei comandi con i diritti di Amministratore.
  12. Spostati nella cartella platform-tools dell’SDK Platform Tools.
  13. Digita il comando adb devices per verificare che il telefono sia riconosciuto (dovrai concedere il permesso sul display del telefono).
  14. Digita adb reboot bootloader e premi Invio (il telefono viene riavviato nella modalità fastboot).
  15. Digita fastboot flash recovery twrp.img e premi Invio (questo installa la recovery TWRP sul telefono).
  16. Al termine premi e tieni premuti i tasti Accensione e Volume su fino a quando il telefono si riavvia. Quando compare il logo del Redmi Note 8, rilascia solo il pulsante di Accensione e attendi che venga avviata la recovery TWRP.
  17. Tocca Install.
  18. Vai nella cartella in cui hai salvato Magisk e fai uno swipe per installarlo
  19. Ripeti la stessa cosa per Universal DM-Verity and ForceEncrypt disabler.
  20. Riavvia il telefono.

Se tutto è andato correttamente ora il telefono ha i permessi di Root. Procedi a installare Magisk Manager scaricando il file apk dalla pagina ufficiale di XDA e verifica che il telefono ha il root installando l’app Root Checker da Google Play.

Redmi Note 8 bloccato in avvio dopo il root, come risolvere

Se per qualche motivo il Redmi Note 8 si blocca nella schermata di avvio dopo aver eseguito il root, spegni il telefono e vai di nuovo nella recovery TWRP. Tocca Swipe e poi Format data. Digita Yes e completa la formattazione. Torna alla finestra principale di TWRP, selezione Reboot e scegli Recovery. Una volta che sei tornato di nuovo in TWRP, installa nuovamente Universal DM-Verity and ForceEncrypt Disabler e riavvia il telefono. A questo punto, il telefono dovrebbe avviarsi correttamente.

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Come installare CarStream su Android Auto con Android 10 (aggiornato)

Installando CarStream su Android Auto puoi navigare su Internet e guardare video in streaming o riprodurre i filmati salvati sul telefono Per evitare distrazioni al...

Trucchi e funzioni nascoste per Sky Q

Ecco oltre 30 trucchi e funzioni che forse ancora non conosci di Sky Q, e così sfruttarne al massimo tutte le sue potenzialità. Sky ha...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Mirroring iPhone su Fire TV Stick

Una soluzione veloce e gratuita per fare il mirroring dell’iPhone e duplicare lo schermo sull’Amazon Fire TV Stick Per visualizzare i contenuti dell’iPhone sulla TV...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche