Impedire di essere spiati su smart tv e tutti i dispositivi connessi a Internet

Configurando una VPN sul router puoi impedire che pc, tablet, telefonino, smart tv e tutti i dispositivi che usano Internet siano a rischio e vengano spiati.

Oggi quasi tutto quello che facciamo, lo facciamo su Internet. E per farlo non utilizziamo solo il computer. C’è naturalmente il nostro fedele smartphone, il tablet, ma anche tantissimi altri dispositivi che fino a qualche anno fa non esistevano neanche e che oggi sono presenti in tutte le case.

Oggi possiamo navigare su internet attraverso la smart tv, possiamo scaricare file e documenti utilizzando il Nas, ci colleghiamo alle videocamere di sicurezza quando siamo fuori casa, utilizziamo gli speaker intelligenti per fare ricerche e avere risposte ai problemi quotidiani, e molto altro ancora.

In tutte queste attività la nostra privacy e la nostra sicurezza è a rischio. Ogni volta che utilizziamo una connessione a Internet potrebbe esserci qualcuno che ci spia. Questo qualcuno potrebbe essere chiunque, da un governo che vuole esercitare una certa forma di censura al pirata di turno che vuole rubarci i nostri dati personali per i suoi loschi scopi. E poi naturalmente ci sono i giganti del web come Google che raccolgono i nostri dati di navigazione e le informazioni sulle attività che svolgiamo per poi rivenderli alle varie aziende che vogliono vendere prodotti.

Oggi più di ieri, quindi, è fondamentale porre attenzione a tutti questi rischi e utilizzare uno strumento che possa proteggere la nostra privacy, i nostri dati personali e impedire questa forma di controllo. E tra questi strumenti una VPN è sicuramente la soluzione più efficiente e anche più facile da utilizzare.

VPN, cosa è e a cosa serve

Se non hai mai sentito parlare di una VPN, oppure ne hai sentito parlare ma non sai effettivamente di cosa si tratta, allora è bene di fare una piccola premessa. Posso spiegarti cosa è una VPN in parole semplici paragonandola a una specie di galleria, attraverso la quale si instaura un collegamento tra 2 o più dispositivi e che protegge tutto quello che vi transita.

In altre parole, le informazioni che scambi con i siti e con i servizi che utilizzi su internet sono protette da eventuali spioni o da governi che vogliono in qualche modo esercitare una forma di censura e controllare quello che stai facendo.

La VPN, quindi, è una rete privata virtuale che nasconde il tuo IP rendendo difficile, se non impossibile, far sapere a qualcuno da dove ti stai collegando e cosa stai facendo. Ti permette di instaurare connessioni cifrate in modo che i tuoi dati personali, le password, i dati bancari, e le foto che scambi con i tuoi amici rimangono privati.

Ma la VPN ha anche tante altre funzioni che, pur non riguardando direttamente la privacy, possono essere molto utili. Attraverso una VPN puoi, ad esempio, accedere ai siti web non disponibili nel paese in cui ti trovi e puoi guardare i contenuti delle piattaforme di streaming di altri paesi. Netflix, ad esempio, ha un catalogo diverso per gli utenti italiani rispetto a quello che è disponibile per gli utenti americani. Quando ti colleghi a Netflix, il browser o l’applicazione sa in quale paese ti trovi e ti mostra solo i contenuti che Netflix ha deciso di rendere disponibili per quel paese. Con la VPN invece puoi ingannare Netflix e fargli credere che ti stai collegando da un altro Paese come ad esempio gli Stati Uniti, e così visualizzare anche quei programmi, quelle serie tv e quei film che ancora non sono disponibili in Italia. Netflix è solo un esempio, ma lo stesso discorso vale per YouTube e altre piattaforme di streaming.

E poi come non ricordare le pubblicità mirate. Quando navighi su Internet ogni sito presenta una serie di box pubblicitari che mostrano annunci che sono personalizzati in base alle informazioni che sono state raccolte sulle tue abitudini. Questi annunci, quindi, sono diversi a seconda della persona che sta visitando il sito e sono studiate per spingerti all’acquisto di prodotti di ogni genere. Con la VPN invece puoi offuscare il tuo indirizzo IP e impedire che ti vengono somministrata pubblicità mirate.

Configurare la VPN sulla smart tv e su qualsiasi dispositivo

Come ho scritto all’inizio, oggi sono tantissimi i dispositivi connessi ad Internet che abbiamo in casa, e ognuno di loro può mettere a rischio la nostra privacy. Praticamente quasi tutti i dispositivi che utilizziamo in casa utilizzano Internet e non basta configurare la VPN sono sul pc. Andrebbe configurata su tutti i dispositivi connessi. Per alcuni, come computer e smartphone, è facile configurarla, ma per altri non sempre è possibile.

Come configurare, ad esempio, la VPN su una smart tv o su uno smart display? La risposta è configurare la VPN sul router di casa che utilizziamo per connetterci a Internet. In questo modo tutte le connessioni che passano attraverso il router sono protette e non c’è bisogno di configurare la VPN sui vari dispositivi. E oggi quasi tutti i router supportano una VPN.

Quale VPN scegliere per il router?

Ci sono VPN gratuite e VPN a pagamento. La maggior parte delle VPN gratuite non supportano la configurazione sul router e inoltre offrono prestazioni scarse. Se le prestazioni non sono buone, magari rieci a proteggere la tua connessione ma non riesci ad utilizzare i servizi di streaming, oppure la navigazione è lenta.

La soluzione migliore è quella di ricorrere ad una VPN a pagamento. Il costo oggi non è esorbitante e con pochi euro al mese puoi avere un’ottima VPN per proteggere la tua privacy e accedere ai servizi online senza alcuna limitazione. Tra le VPN a pagamento che supportano anche la configurazione su router una delle migliori e sicuramente ExpressVPN.

ExpressVPN si può configurare facilmente su Windows, Mac, Linux, iOS, Android e può essere anche configurata sul router. Offre diversi piani di abbonamento flessibili e puoi anche scegliere di abbonarti per un solo mese. Il supporto è in inglese, ma risponde velocemente anche via chat.

configurare ExpressVPN su router

Come configurare ExpressVPN su router Asus

ExpressVPN supporta i router delle marche più diffuse come Asus, TP-Link e D-Link. La configurazione è molto semplice e ti mostrerò come eseguirla. Nel mio caso ho usato un modem-router Asus DSL-AC88U è ho configurato la VPN per simulare una connessione dagli USA. In questo modo, quando ne ho bisogno, posso usare quei servizi e quei dispositivi che ancora non funzionano in Italia, come ad esempio il Fire TV Stick 4K.

Ecco i passi da seguire per configurare per configurare ExpressVPN su modem-router Asus DSL-AC88U.

  1. Effettua l’accesso col tuo account al sito ExpressVPN.
  2. Vai in I miei abbonamenti.
  3. Clicca su Configura su altri dispositivi.
  4. Seleziona l’opzione Router.
  5. Dal menu a tendina mostrato a destra seleziona il modello del tuo router (nel mio caso Asus).Come configurare ExpressVPN su router Asus
  6. Clicca su Configurazione OpenVPN: questa è l’opzione che ti offre più sicurezza e migliori performance.
  7. Ti viene ora mostrata una finestra con un Nome utente e una Password e che ti serviranno poi per il router. In basso, invece, devi scegliere da quale area geografica vuoi connetterti. Se, ad esempio, vuoi accedere ai contenuti di Netflix degli Stati Uniti, clicca su Americas e scegli una delle località USA disponibili.
  8. Salva il file di configurazione .ovpn sul computer.
  9. Accedi al pannello di gestione del tuo router Asus.
  10. In Impostazioni avanzate clicca su VPN.
  11. Spostati nel pannello Client VPN.
  12. Clicca su Aggiungete un profilo.
  13. Vai nella scheda OpenVPN.
  14. Inserisci una descrizione a piacere.
  15. In Nome utente e Password inserisci il nome utente e la password che ti sono stati assegnati da ExpressVPN al passo 7.Come configurare ExpressVPN su router Asus
  16. Clicca su Sfoglia e carica il file di configurazione .ovpn salvato precedentemente sul computer.
  17. Clicca su Carica.
  18. Conferma con OK.

La VPN viene attivata automaticamente e puoi da subito navigare in modo protetto e con un IP degli Stati Uniti. Per disattivare la VPN e tornare a navigare normalmente basta cliccare sul tasto Deactivate presente accanto al nome della VPN. Per riattivare la VPN, invece, clicca su Activate.

Per verificare che effettivamente ti stai connettendo con la VPN e che la tua connessione è offuscata, vai su questo sito.

configurare ExpressVPN su modem-router Asus DSL-AC88U

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Mostrare il blocco maiuscolo nella taskbar di Windows

Con un piccolo programma possiamo visualizzare nell’area di notifica quando è attivo o meno il blocco maiuscolo. Non tutte le tastiere hanno un led che...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...

Come installare AA Stream, alternativa ad AA Mirror

Con AA Stream è più facile guardare video su Android Auto non servono AA Mirror e AA-Phenotype-Patcher Ho già fatto una guida su come guardare...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche