Instagram: trucchi e consigli per usarlo meglio

Tutti conosciamo Instagram, l’app di condivisione immagini, che consente a chiunque con un account di postare foto da condividere col mondo! In realtà Instagram non è così semplice come si potrebbe pensare dopo aver letto la descrizione che abbiamo appena dato. Si tratta infatti di un’applicazione davvero ricca di funzioni, non sempre esplicitate, e per un utente diventa difficile entrare in possesso di tutti i possibili strumenti che ha da offrire.

Ecco dunque alcuni piccoli trucchi e suggerimenti che potrebbero cambiare il modo in cui molti utenti guardano a questa applicazione.

1. Mantenere il proprio account Privato

Non tutti gli utenti Instagram vogliono mostrare le proprie foto a persone a caso su internet. Un po’ per pudore, un po’ per privacy, alcuni utenti vorrebbero rendere le proprie foto private e accessibili solo a determinate persone. Quando si crea un account Instagram ogni foto che si posta è pubblica accessibile da tutti.
Per rendere private le proprie immagini, Instagram ha messo a disposizione una funzione che consente agli utenti di mantenere il profilo privato. In questo modo ogni utente sarà responsabile delle persone che autorizza a seguirlo. Come sappiamo, infatti, quando il nostro profilo è pubblico, praticamente chiunque può iniziare a seguirci. Rendere privato il proprio profilo potrebbe essere il modo migliore per fare una bella selezione all’ingresso.

IMG_1533

IMG_1532

Per rendere privato il profilo basta cliccare sull’icona delle impostazioni nell’header in alto e spuntare la voce Account Privato nella sezione Account. Le persone che già ci seguono non saranno interessate dalla modifica. Tutte le altre potranno vedere i post solo se autorizzate.

 

2. Risparmiare traffico dati mentre usi Instagram

Sei uno di quelli (come me) che rimane sempre senza traffico dati? Oppure vuoi utilizzare Instagram senza sentirti in colpa per la quantità di traffico che consuma l’app? Una buona soluzione a questo problema è quella di utilizzare una quantità inferiore dei dati forniti da Instagram. Per farlo, basta accedere al menu delle Opzioni e fate tap su Uso dei dati mobili.
Selezionando Uso dei dati mobili, comparirà l’opzione che dice Usa meno dati. Tappiamo questa opzione per un utilizzo efficiente del traffico dati.


traffico_1

3. Aggiungere un Hashtag dopo aver postato una foto

Quando postiamo una foto, capita di dimenticare di inserire anche gli hashtag (a me capita un sacco di volte!). A differenza di Facebook, Instagram non ci permette di modificare quello che abbiamo scritto (possiamo al limite eliminare il post). Invece di preoccuparci degli hashtag che ci siamo persi, possiamo aggiungerli in un commento sotto al post. Funzioneranno nello stesso modo dell’hashtag inserito nella descrizione. Metterli nelle foto altrui non serve a niente perché non funziona più, è il proprietario della foto che li deve aggiungere.
Come potete vedere gli hashtag si trovano tra i commenti nell’immagine in basso.
IMG_1550

4. Come rimuovere un tag da una foto in cui siamo taggati

A volte capita di venire taggati dai nostri follower in immagini buffe, in cui magari non vogliamo apparire. Taggare qualcuno in una foto vuol dire praticamente agganciare il proprio profilo a quello di un altro utente. Pertanto le foto in cui siamo taggati vengono visualizzate anche nel nostro profilo accessibili a tutti i nostri follower. Per evitare che l’imbarazzo dilaghi tra i visitatori del nostro profilo, l’unica cosa sensata da fare è eliminare il tag dall’immagine.
Per prima cosa bisogna andare nella sezione del nostro profilo Foto in cui ci sei tu e selezionare la foto in cui siamo stati taggati.  Una volta aperta l’immagine, tappiamo sul pulsante con i tre puntini (altre opzioni) in basso a destra e selezioniamo la voce Opzioni Foto.
Premiamo quindi Altre Opzioni e selezioniamo la voce Rimuovimi dalla foto per rimuovere immediatamente il tag da quella foto.
TAG_1

TAG_2

5. Come nascondere dal profilo una foto in cui siamo taggati?

E se il tag indesiderato è di un nostro amico e vogliamo rimuoverlo dal nostro profilo, cioè dalla zona in cui vengono mostrati Foto in cui ci sei tu, senza che il nostro amico ci rimanga troppo male? In questo caso apriamo la foto tocca il tuo nome utente e seleziona la voce Nascondi dal mio profilo.
miotag_2

miotag_1

6. Connetti l’account Instagram gli altri profili social

Instagram consente di collegare al proprio profilo altri account di social media, in modo da poter condividere i nostri messaggi immediatamente con i nostri cari o con i nostri seguaci. È molto utile per raccogliere nuovi follower: quando i nostri amici su uno di questi social media apriranno un profilo Instagram, l’iscrizione ti sarà notificata. E viceversa. Gli account che possiamo collegare sono Facebook, Twitter, Tumbir, Flickr, Foursquare, Vkontakte e altri.

link account_2

Accediamo al menu Opzioni cliccando sull’icona dell’ingranaggio in alto e dal menù impostazioni tappiamo la voce Account collegati. Selezioniamo i social media da collegare e per ciascuno effettuiamo l’accesso dalla schermata visualizzata.

7. Inviare foto di Instagram ai propri amici in modo privato

Non sono in molti a saperlo, ma Instagram funziona anche come servizio di messaggistica per foto e video. Ad esempio, se si desidera inviare un’immagine direttamente ad alcuni amici, è possibile utilizzare la funzione Instagram Dirct. Per aprire Instagram Direct, è necessario posizionarsi sul flusso principale di immagini cliccando sull’icona della casetta che abbiamo sulla schermata principale, e quindi toccare l’icona del cassetto in alto a destra. Premendolo si aprirà Instagram Direct.
direct_1

direct_2
direct_3

 

L’invio di un Instagram diretto segue lo stesso iter di un instagram normale: Scatto la foto, la modifico con i filtri e aggiungo una descrizione. Quando la posto Instagram Direct mi permette di scegliere tra i nostri follower quelli a cui vogliamo inviare l’immagine.

Spero che questo articolo vi abbia aiutato ad imparare alcuni trucchi utili per arricchire ulteriormente la vostra esperienza con questa fantastica applicazione di photosharing.

 

top reviews

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

Recensione Anycubic Mega-S, stampe 3D per tutti!

Provata la versione aggiornata della i3-Mega, una stampante 3D per realizzare oggetti di grandi dimensioni con un piccolo prezzo. Se stai cercando una stampante 3D...

iPhone X contro Pixel 2 XL, scontro tra titani

Abbiamo trascorso una settimana con l’iPhone X e il Pixel 2 XL, i due top di gamma di Apple e Google, ma quale ci...

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

how to

Apple Music su Fire TV Stick in Italia, come fare

C’è un modo per usare da subito Apple Music sul Fire TV Stick anche in Italia e in tutti quei Paesi dove ancora non...

Come usare Waze offline, senza connessione dati

Una piccola guida per utilizzare il miglior navigatore per auto anche quando non hai a disposizione una connessione cellulare. Molte app di navigazione tra cui...

Come tradurre una e-mail su iPhone e iPad (no jailbreak)

L’app Mail di iOS non ha un traduttore integrato, ma con questa guida puoi aggiungerlo senza dover eseguire il jailbreak Per tradurre una e-mail ricevuta...

Trucchi per Telegram: inviare video messaggi e non solo

Telegram è una delle app di messaggistica che più sta avendo successo negli ultimi tempi. Chi pensava che le varie WhatsApp e Messenger avrebbero...

Abilitare il riconoscimento facciale in Google Foto

Il riconoscimento dei volti di Google Foto è disponibile solo negli USA, ma c’è un modo per attivarlo anche in Italia. Il riconoscimento dei volti...