Installare AA Mirror: guardare film, video e serie tv su Android Auto

Guida passo passo per trasformare l’impianto di infotainment della tua automobile smart in una sala multimediale per guardare film, serie tv e canali in streaming.

Molte delle nuove automobili sono dotate di un sistema di infotainment con Android Auto. In pratica se hai anche tu un’auto compatibile, puoi collegare il tuo smartphone Android al sistema e usare alcune app direttamente dallo schermo più grande dell’automobile.

Purtroppo, però, Android Auto non permette di usare qualsiasi applicazione. Ci sono quelle per ascoltare la musica, i navigatori satellitari, le app di messaggistica, ma non quelle per vedere i video. Non puoi neanche guardare YouTube su Android Auto.

C’è naturalmente una logica in tutto questo: evitarti le distrazioni mentre sei al volante. Così Google, come Apple, ha deciso di bloccare l’uso di applicazioni video come YouTube o altre sul suo sistema per auto.

Ma mettiamo il caso che sei fermo all’autogrill, che vuoi fare una sosta e riposarti. Perché non approfittarne anche per guardarti un film o qualche video divertente? Alcuni sistemi di infotainment, infatti, hanno anche un lettore DVD o consentono di guardare video da una chiavetta USB. Perché non permetterlo anche ad Android Auto? L’importante è che lo si faccia quando non si sta guidando.

Come vedere la tv in auto

Come premesso, Google non te lo permette, ma c’è un modo per aggirare queste limitazioni e poter usare qualsiasi app su Android Auto. Per farlo devi installare un’app che si chiama AA Mirror Plus che ti consente appunto di usare qualsiasi applicazione che hai sullo smartphone anche su Android Auto.

AA Mirror Plus non si trova su Google Play, ma dovrai installarla manualmente. Non preoccuparti, ti spiegherò tutto passo per passo: installare AA Mirror Plus non è semplicissimo e comporta qualche accorgimento iniziale, ma seguendo le istruzioni dovresti portarla a termine senza problemi.

Preparare lo smartphone

Innanzitutto se hai già installato l’app Android Auto sul tuo smartphone, devi disinstallarla. Le ultime versioni non sono compatibili con la procedura che ti mostrerò.

Devi quindi andare in Impostazioni, spostarti in Sicurezza e abilitare l’opzione Sorgenti sconosciute. Questo ti permetterà di installare anche applicazioni non scaricate da Google Play, come quelle che serviranno per guardare i film in streaming su Android Auto.

Android Auto - installare aa mirror 1

Ora, come premesso, prima di installare AA Mirror Plus, devi preparare il tuo smartphone Android. Devi innanzitutto assicurarti di avere installato sul dispositivo Google Play Service versione 12.2.21: le versioni successive e più aggiornate impediscono alla procedura di funzionare.

Per disinstallare la versione più aggiornata di Google Play Service e installare quella adatta, scarica da Google Play l’app Play Service Info. Quando l’avvii ti mostra la versione di Google Play Service che hai sullo smartphone.

Android Auto - installare aa mirror 2

Se è più recente della 12.2.21, tocca il pulsante PLAY STORE e poi rimuovila toccando DISINSTALLA.

Android Auto - installare aa mirror 3

Torna quindi all’app Play Service Info e questa volta tocca il tasto APK Mirror. Cerca la versione 12.2.21 di Google Play Service compatibile col tuo smartphone e installala scaricando il relativo file apk.

Android Auto - installare aa mirror 4

Il passo successivo consiste nell’installare l’app Android Auto versione 2.9.574923. Anche in questo caso non puoi prenderla da Google Play perché ti farebbe installare una versione più recente e non compatibile con questa procedura. Dovrai procurarti il file apk e installarlo manualmente. Come per Google Play Service, puoi usare il sito APKMirror per scaricare la versione 2.9.574923 di Android Auto e installarla manualmente sul tuo device.

Installare AA Mirror Plus

L’ultima app che dovrai installare è AA Mirror Plus. Puoi cercarla su Internet o scaricarla cliccando sul seguente link. Anche in questo caso si tratta di un file apk che dovrai installare manualmente.

Android Auto - installare aa mirror 5

Dopo aver installato AA Mirror Plus, avviala, vai in Screen settings e configura le seguenti opzioni nel seguente modo:

  • Overwrite screen brightness: On
  • Screen brightness value: 255
  • Screen rotation: Force
  • Rotation degree: 90 degree
  • Immersive mode: Full immersive.

Android Auto - installare aa mirror 6

Esci da AA Mirror Plus e avvia Android Auto assicurandoti che sia la versione che ti ho detto di installare precedentemente, ovvero la 2.9.574923. Tocca il tasto del menu in alto a sinistra e seleziona Informazioni.

Android Auto - installare aa mirror 7

A questo punto devi abilitare le impostazioni sviluppatore. Per farlo tocca ripetutamente, almeno una decina di volte, la barra in alto dove c’è scritto Informazioni su Android Auto.

Android Auto - installare aa mirror 8

Dopo averlo fatto, tocca il pulsante con i tre punti in alto a destra e seleziona Impostazioni sviluppatore. Metti ora un segno di spunta alle seguenti voci:

  • Disattiva monitoraggio ANR
  • Consenti uscita video a 720p
  • Consenti uscita video a 1080p
  • Origini sconosciute.

Android Auto - installare aa mirror 9

Collegare lo smartphone ad Android Auto

Se hai eseguito tutte le istruzioni correttamente, lo smartphone è pronto e non ti resta che andare sull’auto e collegarlo ad Android Auto col cavo USB. Una volta che Android Auto è avviato sul sistema di infotainment, seleziona l’icona in basso a destra.

Android Auto - installare aa mirror

Verranno mostrate alcune opzioni. Dopo aver selezionato AA Mirror Plus potrai utilizzare su Android Auto praticamente tutte le applicazioni che hai sullo smartphone e vedere la tv in auto.

Android Auto - installare aa mirror 8

Puoi ad esempio guardarti i video su YouTube, i canali televisivi con Raiplay, i film su Netflix o qualsiasi altra applicazione di streaming, proprio come sei abituato a vare sul tuo smartphone.

Android Auto - installare aa mirror

Per installare AA Mirror Plus e confezionare questa guida ho usato un vecchio Samsung Galaxy S5, ma dovrebbe funzionare anche con device più recenti. Se invece hai un iPhone e vuoi usare app non ufficiali con Apple CarPlay, puoi usare il tweak CarBdrige di cui ho pubblicato una guida sempre su Socializziamo.net.

top reviews

TicHome Mini, la nostra recensione

Abbiamo provato il TicHome Mini, uno dei primi speaker intelligenti con l’Assistente Google disponibile anche in ItaliaIl TicHome Mini è al momento lo speaker...

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo soundJBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Google Pixel 2 XL recensione: i migliori 1000 euro mai spesi!

Finalmente sbarca anche in Italia il Pixel 2 XL, il primo smartphone della nuova serie di Google ad essere distribuito nel nostro Paese. Ad...

Oukitel WP2, rugged phone per tutte le occasioni

Smartphone indistruttibile a meno di 200 euro con impermeabilità IP68, batteria da 10000mAh e funzionalità multimediali completePunto di riferimento per tutti coloro che cercano...

how to

Come nascondere le foto sull’iPhone senza installare altre app

Hai delle foto private sull’iPhone che vuoi rendere segrete? Ecco alcuni trucchi per nasconderle senza dover ricorrere ad altre app.Ti sarà sicuramente capitato di...

Come dettare un testo al computer con Dictate e non solo

Ecco le migliori soluzioni gratuite per dettare un testo al computer e non doverlo scrivere alla tastiera, perdendo tempo preziosoDictate è un componente aggiuntivo...

Aggiungere gli autovelox ai nuovi navigatori MMI Audi

I navigatori MMI delle ultime Audi non hanno gli autovelox ma con la procedura che vedremo possiamo aggiungerli manualmenteAudi, come altri produttori di auto,...

Guardare i video di YouTube bloccati

Capita di non riuscire a visualizzare un video di YouTube. A volte perché non più disponibile o perché l’utente lo ha pubblicato come Privato. Altre...

Come fare lo zoom sui video di YouTube

Ecco tutti i modi per fare lo zoom sui video di YouTube per ingrandire un particolare e migliorarne la visualizzazione.Capita a volte di dover...