Home Mobile Android Le migliori app gratuite per riconoscere i colori

Le migliori app gratuite per riconoscere i colori

21393
app per riconoscere i colori

Sei daltonico o soffri di discromatopsia e non riesci a identificare i colori? Ecco le migliori app per Android e iOS che possono aiutarti

Io sono una di quelle persone che ha assolutamente bisogno di un’app per riconoscere i colori perché sono daltonico. Ma app del genere possono essere utili anche a chi non soffre di problemi alla vista. Possono essere utili ad esempio per trovare la giusta corrispondenza per un progetto di grafica, per abbinare una cravatta o altro ancora.

Sono tantissime le persone che soffrono di discromatopsia, una malattia visiva che altera la percezione dei colori. A volte, però, anche chi non ha di questi problemi, può avere qualche difficoltà a riconoscere un colore, a causa di una cattiva illuminazione o perché ha una tonalità difficile da identificare.

Fortunatamente ci sono alcune app che possono aiutarti a identificare un colore utilizzando la fotocamera del tuo smartphone. Non devi far altro che puntare il dispositivo sul colore per visualizzarne il nome sul display. Facile e veloce.

Di seguito troverai le migliori app per riconoscere i colori sia per Android che per iOS e una piccolo guida su come usarle. Nella maggior parte dei casi il colore ti viene indicato in inglese, ma è comunque un grande aiuto, soprattutto se sei daltonico o soffri di discromatopsia.

Indietro

1. Swatches: Live Color Picker (iOS)

Un’applicazione semplice e immediata. Punta la fotocamera sul colore e tocca lo schermo per catturarne una foto. Tocca quindi sul riquadro del colore catturato in basso a destra per visualizzare nome del colore, pantone e altro.

 

Indietro