Ottimizzare le immagini per un sito web con Squoosh

Squoosh è un nuovo strumento online realizzato da Google che ti permette di rendere più leggere le immagini per il tuo blog o sito web.

Immagini molto pesanti possono rallentare il caricamento delle pagine di un sito Web. È un fattore da non sottovalutare se vuoi avere successo su Internet. Ora però puoi ottimizzare le immagini per un sito web con Squoosh, uno strumento online realizzato da Google.

Se un sito è lento, non è un bene per Google che lo penalizza nei risultati di ricerca. Inoltre se le pagine ci mettono molto a caricarsi, è probabile che le persone decidano di andare su altri siti. Uno dei fattori che maggiormente influisce sulla lentezza di un sito web è proprio la dimensione delle immagini.

Molti pubblicano le foto così come sono state catturate, tralasciando la possibilità di renderle più leggere con un software di editing fotografico. Molti lo fanno perché ignorano il problema, altre volte perché non hanno a portata di mano un software in grado di comprimere le immagini.

Per venirti incontro, Google ha realizzato Squoosh, un’applicazione web che ti permette di ridimensionare e comprimere facilmente le immagini senza dover installare alcun programma sul computer. Tutto quello che devi fare è andare su questo sito e trascinare la foto che vuoi ottimizzare per il tuo blog o qualsiasi altro progetto in cui è importante ridurre il peso delle immagini.

squoosh

Squoosh supporta i formati web più utilizzati come MozJPEG e WebP, oltre naturalmente quelli tradizionali come il PNG. L’interfaccia è molto semplice e in pochissimi secondi puoi ridurre le dimensioni di una foto anche del 70-80%.

Ti permette inoltre di confrontare il risultato finale compresso con l’originale per valutare i pro e i contro delle varie modifiche. Un’altra particolarità molto utile di Squoosh è che, dopo averlo caricato per la prima volta nel browser, puoi usarlo offline.

top reviews

Google Pixel 2 XL recensione: i migliori 1000 euro mai spesi!

Finalmente sbarca anche in Italia il Pixel 2 XL, il primo smartphone della nuova serie di Google ad essere distribuito nel nostro Paese. Ad...

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

Recensione Huawei MateBook D

La nostra prova del MateBook D, il notebook che sembra un MacBook ma dentro ha Windows e costa la metà. Huawei, forte dell’esperienza accumulata con...

how to

Seer, visualizzare anteprime video in Esplora File e non solo

Con questo piccolo tool puoi visualizzare anteprime di video e documenti in Esplora File e senza doverli aprire. Quando ti serve un file di cui...

Come eliminare lo sfondo da una foto

Una piccola guida semplice e veloce per rimuovere lo sfondo da una foto in modo automatico e senza ricorrere a programmi commerciali. Per eliminare lo...

Come sincronizzare Sticky Notes di Windows con iOS e Android

Ecco come avere tutte le tue note sempre a portata di mano anche sull’iPhone e tutti i tuoi dispositivi mobile Sticky Notes è l’app di...

Come trovare le migliori offerte su Amazon

Così è possibile scovare i migliori sconti su Amazon e fare acquisti tutto l’anno come se ogni giorno fosse il Black Friday Chi non fa...

Come usare Waze offline, senza connessione dati

Una piccola guida per utilizzare il miglior navigatore per auto anche quando non hai a disposizione una connessione cellulare. Molte app di navigazione tra cui...