Proteggere i bambini su Internet

Come bloccare i contenuti non adatti ai bambini quando navigano su Internet senza dover installare programmi o altre applicazioni.

Lasciare i bambini liberi di navigare su Internet potrebbe essere pericoloso. Sul web è facile imbattersi in contenuti violenti o sessualmente espliciti. Fortunatamente ci sono diversi modi per proteggere i bambini su Internet e bloccare i contenuti non adatti per permettergli di navigare in tutta sicurezza.

L’ideale per un genitore è avere il tempo da trascorrere insieme ai propri figli mentre scopre le meraviglie del Web. Internet può essere una miniera di informazioni, una biblioteca interattiva capace di rendere l’apprendimento un’attività utile e al tempo stesso divertente.

Purtroppo su Internet ci sono anche diverse insidie. Basta cliccare sul link sbagliato e si aprono finestre con contenuti espliciti o si arriva su pagine zeppe di immagini violente e contenuti non adatti alla loro età.

Per evitare che questo accada normalmente si installa sul computer un parental control, un programma che filtra i contenuti sul web bloccando quelli inappropriati. C’è però una soluzione più semplice e che non comporta l’installazione di alcun programma.

Bloccare i contenuti pericolosi con i DNS

Per bloccare i contenuti non adatti ai bambini puoi ricorrere ad appositi DNS. Senza scendere in troppi tecnicismi, puoi vedere il DNS come un elenco telefonico per i domini. In parole molto semplici ogni volta clicchi su un link su Internet o in un’email, il DNS cerca l’indirizzo IP del server o del dispositivo che ospita il contenuto.

Normalmente ogni utente utilizza i DNS del proprio provider di telefonia, ovvero dell’operatore che fornisce la connessione a Internet. Forse non sai però che puoi scegliere di non usare i DNS del tuo ISP e usare i DNS di altri servizi.

Se usi i DNS di altri servizi puoi avere una serie di vantaggi, come caricare le pagine più velocemente o accedere ai siti web bloccati. Con appositi DNS puoi anche bloccare la pubblicità ed eventuali contenuti non appropriati per i bambini.

Il servizio AdGuard DNS ti permette appunto di bloccare l’accesso a tutti i siti Web che presentano contenuti per adulti oltre a bloccare gli annunci pubblicitari e tutelare la privacy. Per usare AdGuard DNS non devi installare alcun programma. Devi solo configurare alcune cose sul PC o il dispositivo utilizzato dai bambini o sul router di casa.

Configurare AdGuard DNS su Windows

  • Per configurare AdGuard DNS sul computer Windows usato dai bambini, vai in Impostazioni.
  • Spostati in Rete e Internet e clicca su Modifica opzioni scheda.
  • Clicca col tasto destro sull’icona della scheda di rete utilizzata dal computer per connettersi a Internet e seleziona Proprietà.
  • Seleziona Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e clicca nuovamente su Proprietà.
  • Seleziona Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e inserisci i seguenti: 176.103.130.132 e 176.103.130.134.
  • Clicca su Ok e inizia a navigare.

Proteggere i bambini su Internet

AdGuard DNS bloccherà la maggior parte dei contenuti non appropriati per i bambini che potranno così navigare in modo più sicuro.

Configurare AdGuard DNS su iOS

Per bloccare i contenuti non adatti ai bambini quando navigano sull’iPhone o sull’iPad, vai in Impostazioni.

  • Seleziona Wi-Fi e tocca il nome della connessione attiva.
  • Vai in Configura DNS.
  • Seleziona Manuale.
  • Tocca Aggiungi server.
  • Aggiungi prima il server 176.103.130.132 e poi 176.103.130.134.

Non è possibile modificare i DNS per la rete mobile.

Configurare AdGuard DNS sul router

Le procedure viste in precedenza ti permettono di bloccare i contenuti non adatti ai bambini solo sui computer o i dispositivi che loro utilizzano. Se configuri AdGuard DNS sul router, i contenuti non adatti vengono bloccati su tutti i dispositivi connessi al Wi-Fi di casa.

Per farlo accedi al pannello di controllo del router. Solitamente basta andare col browser all’indirizzo http://192.168.0.1/ o http://192.168.1.1/.

Per accedere al pannello di controllo del router potrebbe essere necessario inserire la password. Se non la ricordi, puoi trovarla sul manuale del router.

Naviga all’interno delle impostazioni del router per trovare la schermata da dove si impostano i DNS. Di solito questa schermata si trova nella pagina WAN o Connessione ad Internet.

Inserisci i seguenti DNS:

176.103.130.132

176.103.130.134

Salva le impostazioni ed esci.

top reviews

Oukitel WP2, rugged phone per tutte le occasioni

Smartphone indistruttibile a meno di 200 euro con impermeabilità IP68, batteria da 10000mAh e funzionalità multimediali complete Punto di riferimento per tutti coloro che cercano...

TicHome Mini, la nostra recensione

Abbiamo provato il TicHome Mini, uno dei primi speaker intelligenti con l’Assistente Google disponibile anche in Italia Il TicHome Mini è al momento lo speaker...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

how to

Come trovare la password del router

Per navigare su Internet da casa solitamente dobbiamo collegarci al modem/router. Potrebbe ad un certo punto essere necessario accedere al pannello di controllo del...

Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick

Puoi procurarti tantissime app non presenti sullo store ufficiale di Amazon, e aggiungere molte più funzioni al Fire TV Stick. Il Fire TV Stick ha...

Usare l’iPhone come scanner 3D

Puoi usare la fotocamera TrueDepth dei nuovi iPhone X, Xs, Xr e Xs Max per digitalizzare in 3D qualsiasi oggetto. I nuovi iPhone sono dotati...

Dettare un documento al PC con lo smartphone

Ci sono diverse soluzioni per dettare un documento al PC e alcune te le ho già mostrate in un altro articolo. Puoi ad esempio...

Abilitare il riconoscimento facciale in Google Foto

Il riconoscimento dei volti di Google Foto è disponibile solo negli USA, ma c’è un modo per attivarlo anche in Italia. Il riconoscimento dei volti...