Un piccolo display intelligente dalle mille sorprese offerto a un prezzo incredibile

Rispetto al fratello maggiore, l’Amazon Echo Show 5 offre un display da 5,5 pollici e un prezzo molto più abbordabile, senza rinunciare alle funzionalità di un display intelligente. Riuscirà a conquistarmi? Per scoprirlo me ne sono procurato uno e l’ho messo alla prova per realizzare questa recensione.

Avevo già provato l’Echo Show da 10,1 pollici ed ero rimasto favorevolmente colpito dalle funzionalità dello smart display di Amazon. Il prezzo un po’ alto non ha sicuramente favorito la diffusione di questo dispositivo, ma la nuova versione da 5,5 pollici ha tutte le carte in regola per diventare un gadget immancabile in casa.

Design e primo contatto

L’Echo Show 5 è uno smart display con schermo da 5,5 pollici, con un design elegante e compatto che ben si integra in qualsiasi ambiente. Puoi acquistarlo nel colore nero o bianco. Integra uno speaker da 4 Watt, ha una fotocamera frontale da 1 megapixel ed è fornito di alimentatore con cavo da 1,5 metri.

Recensione Amazon Echo Show 5

Ha un jack audio per il collegamento di uno speaker esterno e una porta Micro-USB per il service o per collegare qualche accessorio esterno: non può essere usata, però, per collegare una memoria esterna. Sulla parte in alto sono presenti i pulsanti per il volume, quello per disattivare microfono e videocamera e uno slider per coprire l’obiettivo della telecamera.

Schermo

Il display dell’Echo Show 5 ha una diagonale di 5,5 pollici e una risoluzione di 960 x 480 pixel. Non è HD, quindi, ma per uno schermo di queste dimensioni la definizione è buona, considerando anche la tipologia d’uso. Buona la luminosità, ma la visione è un po’ pregiudicata dai riflessi.

Audio

Lo speaker integrato non è molto potente, ma sufficiente per ascoltare un po’ di musica in piccoli ambienti. Per un audio più potente si può sempre collegare uno speaker esterno: risulta comodo, in questo caso, il jack audio presente sul retro, ma si può collegare anche uno speaker Bluetooth.

Recensione Amazon Echo Show 5

Grazie al Bluetooth è anche possibile usarlo come speaker senza fili per uno smartphone. I microfoni integrati sono abbastanza sensibili: riescono a percepire i comandi vocali anche in ambienti con un po’ di rumore.

Funzionalità

L’Echo Show 5 ha tutte le funzionalità tipiche di uno speaker intelligente, con in più la possibilità di accedere a contenuti visivi. Oltre a chiedergli di tutto, dalle informazioni meteo alle notizie sportive, consente di leggere i testi quando si ascolta la musica, visualizzare siti Web, guardare video in streaming e accedere ai contenuti di Prime Video.

Recensione Amazon Echo Show 5

Si possono poi controllare dispositivi intelligenti come luci, termostati, videocamere di sorveglianza e molto altro ancora: i dispositivi che si possono collegare sono davvero tanti. Può essere usato inoltre come una cornice digitale per visualizzare le foto ed ha una fotocamera frontale per effettuare videochiamate.

L’Echo Show 5 può anche essere utilizzato come una videocamera di sorveglianza: basta utilizzare la funzione “drop in” che permette di effettuare una chiamata video a un dispositivo Echo Show, chiamata che può essere effettuata anche dallo smartphone utilizzando l’app Amazon Alexa. Quando si fa una chiama con “drop in”, la comunicazione viene stabilita anche se dall’altra parte non c’è nessuno.

Conclusioni

L’Amazon Echo Show 5 è promosso a pieni voti. Non è perfetto, ma considerato quanto costa, ogni critica sarebbe immeritata. Ogni valutazione non può prescindere dal prezzo: di listino costa 89,99 euro, ma Amazon lo offre spesso a 20-30 euro in meno. 60 euro per un gadget del genere sono davvero pochi.

Recensione Amazon Echo Show 5

Le funzionalità sono davvero tante, il design è riuscito, buono il display e tantissimi i dispositivi che si possono controllare. Lo speaker non è molto potente, ma si può sempre collegarne uno esterno. Il passaggio da una funzionalità all’altra poi non è immediato perché il processore non è velocissimo.

Si tratta comunque di cose che non possono essere considerate come veri difetti, visto il prezzo. Se devo muovere una critica, è verso Alexa, che rimane un pelino inferiore rispetto all’Assistente Google.