adv
HomeAppleRecensione Carlinkit 2.0 (U2W Plus), l’originale!

Recensione Carlinkit 2.0 (U2W Plus), l’originale!

Provata la nuova versione del dongle che consente di collegare l’iPhone a Apple CarPlay wireless su ogni auto

Ero stufo dei cavi liberi per l’auto e così ho deciso di provare il Carlinkit 2.0 (U2W Plus), un piccolo dispositivo che aggiunge la connessione wireless a ogni auto dotata di CarPlay.  Se vuoi sapere come funziona e come si installa, non devi far altro che proseguire nella lettura per conoscere la mia esperienza personale.

Carlinkit 2.0 (U2W Plus)

Quella che ho provato è la seconda versione del dongle CarlinKit, un piccolo dispositivo che ti permette di collegare l’iPhone a CarPlay senza fili, anche su quelle auto che non hanno questa funzionalità. In questo modo puoi dire addio ai fastidiosi cavi liberi per l’abitacolo ed essere subito pronto non appena ti siedi al volante.

Cosa cambia rispetto la vecchia versione

Avevo già provato la vecchia versione, che funzionava bene ma che a volte ci metteva un po’ per collegarsi all’auto. Diciamo che non era proprio immediata. Da quando entravo in auto a quando veniva stabilita la connessione poteva passare quasi un minuto. A volte, poi, si perdeva il collegamento e così mi ritrovavo a ricorrere ugualmente al cavetto.

Questa nuova versione del CarlinKit ha un design diverso, a forma di piccola scatoletta, ed è possibile acquistarla direttamente su Amazon. Il prezzo è di circa 145 euro, ma si trova spesso scontata e, usando il codice promo 9GHQ8XY7, puoi ottenere uno sconto ulteriore.

Come si installa nell’auto

Il Carlinkit 2.0 è dotato di una porta USB-C per il collegamento all’auto, e una porta USB standard per l’aggiornamento del firmware offline. L’installazione è semplicissima: basta collegare il dispositivo all’auto e poi fare l’accoppiamento con l’iPhone via Bluetooth seguendo le istruzioni mostrate sullo schermo dell’auto.

collegamento carlinkit

Una volta configurato, ho potuto riscontrare un notevole miglioramento rispetto alla prima versione del CarlinKit. Il collegamento avviane in modo quasi immediato, e la connessione si è rivelata molto più stabile. Sul CarlinKit è anche presente un piccolo led che lampeggia verde quando la connessione viene stabilita.

È possibile aggiornare il firmware, anche se è sconsigliato farlo a meno che non si siano riscontrati problemi di malfunzionamento. L’aggiornamento può essere fatto in modalità offline, usando una pendrive su cui deve essere scaricato il file del nuovo firmware, o in modalità online attraverso l’iPhone.

Per eseguire l’aggiornamento del firmware via OTA basta avviare Safari sull’iPhone quando il telefono è collegato al CarlinKit e aprire la pagina 192.168.50.2. Attraverso l’interfaccia che si apre è anche possibile agire su alcune impostazioni che possono essere utili nel caso si verifichi qualche ritardo nell’audio.

impostazioni carlinkit

Conclusioni

Durante le mie prove non ho avuto alcun problema con questa nuova versione del CarlinKit 2.0. Facile da installare, stabile e anche molto compatto: quando non serve o lo si vuole portare dietro con sé non c’è alcun problema. Costa sicuramente più di un cavetto, ma è anche molto più pratico. E poi, usando il codice promo dedicato ai nostri lettori, lo si può prendere anche a un prezzo scontato.

Recensioni

GUIDE E TRUCCHI