AirWnC: l’app per condividere il bagno.. 5 mesi dopo

In questi mesi tutti abbiamo sentito parlare di AirWnC, l’applicazione per chi non sa dove andare al bagno. Il nome ad alcuni ricorderà il più famoso AirBnB, solo che invece di condividere il proprio alloggio o la propria camera, AirWnC propone la condivisione del solo bagno. Giusto il tempo di soddisfare i propri bisogni.

Un concept verosimile che ha spopolato su tutti i social network perché, è proprio vero, “farla” come a casa non ha prezzo. L’idea è venuta alla video agency milanese ComboCut che ha avuto l’intuizione di trasformare una battuta tra colleghi in un potente veicolo pubblicitario. Come? Realizzando il video promo e mantenendo un’alone di ambiguità intorno. L’app infatti (ancora) non esiste, anche se i dubbi sono venuti a più di un utente e in tanti non vedono l’ora che qualcuno la realizzi per davvero. L’obiettivo era principalmente quello di animare le conversazioni online per far parlare del video a anche un po’ di sé:

“lasciare la giusta ambiguità sull’esistenza dell’app ci sembrava il cardine per alimentare un dialogo online a suon di botta e risposta”

Obiettivo raggiunto in pieno. Del video e di ComboCut si ne è parlato qui, qui e qui. E l’eco ha raggiunto anche il sito Time.com che titola “Fake Toilet-Sharing App Rents 15 Minutes of Bathroom Time for $4“. Ma quanto effettivamente se ne è parlato? Quale è stato il ritorno per ComboCut in termini di numeri? Eccone un po’. Soltanto dal sito di Wired, per citarne uno, sono partite 8554 condivisioni (7000 solo nelle prime 2 settimane).

airwnc_wired

 

Il solo canale YouTube di ComboCut segnala oggi ben 91.000 views che però non restituiscono la fotografia reale delle effettive visualizzazioni. A queste views andrebbero sommate quelle avvenute tramite altri player. Sono tanti, infatti, i siti web che utilizzano un proprio player su cui mostrare i video.

Dalle pagine del loro blog, i ragazzi di ComboCut fanno sapere di avere ottenuto su Facebook 97.891 cui sommare altre 600.000 views.

Altri numeri interessanti vengono da Twitter. Secondo i dati rilevati dalla videoagency milanese, nelle prime due settimane il reach di utenti che parlavano di #AirWnC e #ComboCut è quantificabile in questa cifra qui 1.634.931.

Insomma, numeri che la dicono lunga sul potenziale dei social network in ambito di marketing e visibilità e su quanto un approccio social oriented possa rivelarsi la strategia vincente per promuovere la propria attività. Su questo non c’è dubbio.

Ma, forse, dietro al successo di questa idea in particolare c’è la consapevolezza, mista a un po’ di inquietudine, che ormai tutti i nostri bisogni siano risolvibili grazie a un clic su un display.

 

 

Ultime Recensioni

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Sony WH-1000XM3, sono davvero le migliori cuffie bluetooth?

Cosa hanno di così tanto speciale le Sony WH-1000XM3 per costare ben 380 euro? Per saperlo la cosa migliore era provarle. Così me ne...

Recensione Google Nest Hub, smart display by BigG

Ho passato qualche giorno col piccolo display intelligente di Google, non è perfetto ma dopo averlo provato diventa difficile staccarsene. Amazon non è più l’unico...

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT

Cuffie bluetooth di qualità per veri intenditori e audiofili che cercano la pulizia del suono e godersi ogni sfumatura della loro musica preferita. Audio-Technica è...

GUIDE E TRUCCHI

Come installare iOS 13, anche senza account sviluppatore

All’ultimo WWDC Apple ha presentato il nuovo iOS 13 che verrà rilasciato ufficialmente con i nuovi iPhone a fine settembre. Manca ancora qualche mese,...

Dettare un documento al PC con lo smartphone

Ci sono diverse soluzioni per dettare un documento al PC e alcune te le ho già mostrate in un altro articolo. Puoi ad esempio...

Audio video troppo basso, come migliorarlo

Può capitare di ritrovarsi un video che non si sente bene. Il problema potrebbe dipendere dal fatto che quando si è registrato, ci si...

Come trovare la password del router

Per navigare su Internet da casa solitamente dobbiamo collegarci al modem/router. Potrebbe ad un certo punto essere necessario accedere al pannello di controllo del...

Come fare una ricerca mirata in Gmail

Una guida semplice per usare la ricerca avanzata di Gmail e trovare facilmente i messaggi di posta elettronica che desideri Se utilizzi Gmail ti sarà capitato...