Bleep, l’applicazione anti intercettazione realizzata da BitTorrent

Bleep è l’app anti intercettazione per inviare messaggi ed effettuare chiamate in modo sicuro e al riparo da orecchie indiscrete

Con i recenti problemi relativi alle intercettazioni, stanno spopolando tutta una serie di applicazioni che promettono lo scambio di messaggi e chiamate vocali criptati e sicuri. L’ultima in ordine di apparizione è Bleep rilasciata a tutti dopo una fase di test a cui era possibile accedere solo tramite invito.

bleepRispetto alle altre, Bleep ha molte frecce nel suo arco per far breccia negli utenti. Innanzitutto è stata sviluppata niente di meno che da BitTorrent, che in fatto di sicurezza e privacy è una garanzia. Il suo protocollo, basato su una rete di nodi, è da anni uno dei più utilizzati per la condivisione di file sul Web.

Bleep sfrutta un sistema molto simile. I messaggi e le chiamate non passano attraverso un server centrale, ma utilizzano un sistema distribuito che impedisce che qualcuno, compresi i suoi sviluppatori, possa intercettare le comunicazioni.

bleep 1

Altra carta a suo favore è il fatto che l’applicazione è ora disponibile per tutte le piattaforme: Windows, Android Mac. Si tratta, quindi, di un servizio multipiattaforma che può essere utilizzato indifferentemente su computer, smartphone e tablet. Per registrarsi a Bleep basta una email, il numero del telefonino o anche optare per la registrazione in incognito. Non trattandosi di un servizio cloud-based, è possibile inviare i messaggi solo agli amici che sono online. L’invio naturalmente è criptato ed è possibile anche effettuare chiamate vocali come qualsiasi altro servizio VoIP.

bleep 2

Bleep è ancora in versione Alpha e quindi è possibile che ci siano diversi bug da sistemare nei prossimi giorni. Se, come dicono, il buon giorno si vede dal mattino, questa chat P2P avrà sicuramente un largo successo.

Qui la pagina ufficiale.

top reviews

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

Recensione Google Pixel Buds

Sebbene non siano ancora disponibili in Italia, abbiamo deciso di farcene arrivare una coppia direttamente dagli USA per fare una review dei Pixel Buds,...

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

how to

Come scaricare file apk da Google Play

Due metodi semplici per procurarti i file apk per installare giochi e app su un qualsiasi dispositivo Android. Per installare un programma su Windows si...

Scoprire da dove è stata inviata una email

Ci sono diversi modi per scoprire da dove è stata inviata una email e potremmo volerlo sapere per diverse ragioni. Verificare se la persona...

Cosa sa Apple su di noi?

A differenza di altri servizi come Facebook o Google, Apple conserva meno dati personali. Non salva, ad esempio, i posti in cui sei stato...

Guardare i video di YouTube bloccati

Capita di non riuscire a visualizzare un video di YouTube. A volte perché non più disponibile o perché l’utente lo ha pubblicato come Privato. Altre...

Come scoprire se Twitter è stato violato

Ci sono tuoi Tweet che tu non hai postato? Forse qualcuno ha violato il tuo profilo di Twitter. Ecco come verificarlo e porvi rimedio. Twitter...